Tony Gonzalez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Gonzalez
Tony Gonzalez at 2005 Pro Bowl 050213-N-3019M-002.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 114 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Tight end
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
1995-1996 Stemma California Golden Bears Cal. Golden Bears
Squadre di club
1997-2008 Stemma Kansas City Chiefs Kansas City Chiefs
2009-2013 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons
Statistiche aggiornate al 18/11/2012

Anthony "Tony" David Gonzalez (Huntington Beach, 26 febbraio 1976) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di tight end nella National Football League. Al college ha giocato a football alla University of California a Berkeley, venendo premiato come All-American. Scelto dai Kansas City Chiefs nel primo giro del Draft NFL 1997 Gonzalez, un 14 volte Pro Bowler, detiene i record NFL per maggior numero di ricezioni effettuate da un tight end in carriera (1.325), il maggior numero di touchdown segnati da un tight end (111) e di yard ricevute (15.127) ed è considerato uno dei migliori tight end di tutti i tempi.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Kansas City Chiefs[modifica | modifica wikitesto]

Gonzalez, considerato uno dei migliori tight end disponibili nella sua classe del draft, fu selezionato come 13a scelta dai Kansas City Chiefs[1]. La sua stagione da rookie terminò con 33 ricezioni, 2 touchdown e un punt bloccato come membro degli special team, aiutando i Chiefs a terminare col miglior record della American Football Conference (AFC). Nella stagione 1998, Gonzalez ottenne un netto miglioramento concludendo con 59 ricezioni per 621 yard e altri due touchdown segnati.

La stagione 1999 vide Gonzalez migliorare ancora con 76 passaggi ricevuti per 849 yard e un primato in carriera di 11 touchdown segnati su ricezione, venendo convocato per il suo primo Pro Bowl. Dal 2000 al 2006, Gonzalez fu il tight end ipiù produttivo di tutta la NFL. In questo lasso di tempo mantenne una media stagionale di 79 ricezioni, 968 yard e 6,5 touchdown, venendo convocato ogni stagione per il Pro Bowl. Dal punto di vista statistico, la sua miglior stagione fu quella del 2004, quando stabilì il record NFL per un tight end con 102 passaggi ricevuti per 1.258 yard e 7 touchdown.

A partire dalla fine del 2006, Gonzalez iniziò ad avvicinare diversi record di franchigia e della NFL nelle ricezione. Nel 2006, Gonzalez superò il wide receiver Otis Taylor nei primati dei Chiefs di yard ricevute e touchdown segnati e superò anche il running back Priest Holmes per il record di yard guadagnate dalla linea di scrimmage da un giocatore di Kansas City.

Nel 2007, Gonzalez continuò la sua produttività malgrado la generale mediocrità dell'attacco dei Chiefs. Anche se la squadra finì in fondo alla maggior parte della categorie offensive, Gonzalez guidò tutti i tight end della lega in ricezioni (99) e yard ricevute (1.172) venendo convocato per il nono Pro Bowl consecutivo.

Il 14 ottobre 2007, Gonzalez superò il record di touchdown su ricezione per un tight end detenuto da Shannon Sharpe, oltre a superare Ozzie Newsome al secondo posto per yard ricevute da un TE. Il 23 dicembre 2007, Gonzalez fece registrare la sua terza stagione da oltre mille yard, pareggiando il record di Kellen Winslow, Todd Christensen e Shannon Sharpe per un tight end. Il 30 dicembre 2007, Gonzalez superò Shannon Sharpe per il maggior numero di ricezioni in carriera per un TE[2].

Nella settimana 4 della stagione 2008, Gonzalez divenne il leader di tutti i tempi per yard ricevute da parte di un tight end con 10.064, superando ancora Shannon Sharpe. Terminò la sua annata con 96 ricezioni per 1.058 yard, venendo convocato per il suo decimo Pro Bowl malgrado Kansas City avesse cambiato tre differenti quarterback titolari. Nell'ottobre 2008, il giocatore chiese di essere scambiato con una squadra che potesse puntare a vincere il Super Bowl, ma l'allora general manager Carl Peterson affermò che nessuna squadra da playoff aveva fatto un'offerta sufficiente.

Prima della stagione 2009, Gonzalez contattò nuovamente la dirigenza dei Chiefs in merito a un possibile scambio. Questa volta, il nuovo general manager dei Chiefs Scott Pioli rispose che si sarebbe attivato il tal senso.

Atlanta Falcons[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 aprile venne ceduto agli Atlanta Falcons in cambio della 2a scelta del draft NFL 2010. Giocò 16 partite tutte da titolare facendo 83 ricezioni per 867 yard con 6 touchdown e 2 tackle da solo.

Il 26 dicembre 2012, Tony fu convocato per il tredicesimo Pro Bowl in carriera[3] e venne inserito ancora una volta nel First-team All-Pro[4].

Il 13 gennaio 2013, Gonzalez vinse finalmente la prima gara di playoff della sua illustre carriera contro i Seattle Seahawks nel divisional round terminando la gara con 51 yard ricevute e un touchdown[5]. La corsa dei Falcons si interruppe nella finale della NFC contro i San Francisco 49ers malgrado un vantaggio iniziale di 17-0 per Atlanta. Tony concluse la partita con 78 yard ricevute e un touchdown[6].

Il 12 marzo 2013, Gonzalez dissipò i dubbi sul suo futuro annunciando che avrebbe continuato a giocare anche nella stagione 2013[7]. Tre giorni dopo firmò un nuovo contratto biennale coi Falcons del valore di 14 milioni di dollari, 7 dei quali garantiti nel primo anno[8]. Nella prima gara della stagione 2013 segnò un touchdown nella sconfitta contro i Saints[9]. Nella settimana 4 ricevette un primato in carriera di 149 yard e segnò due touchdown contro i Patriots[10]. Nella settimana 9 contro i Panthers segnò il quarto TD stagionale ma i Falcons persero la sesta gara della loro sfortunata stagione[11].

Nella settimana 15, Gonzalez superò le 15.000 yard ricevute in carriera con le 62 accumulate contro i Redskins, oltre a un touchdown, nella quarta vittoria stagionale dei Falcons[12]. A fine stagione fu convocato per il quattordicesimo e ultimo Pro Bowl della carriera al posto dell'infortunato Vernon Davis, ritirandosi alla fine della partita.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2012, 2013
1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2008, 2012
2004, 2006 e 2007
  • Tight end dell'anno: 2
2000, 2003

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra P Ric Yard Media Max TD
1997 Kansas City 16 33 368 11.2 30 2
1998 Kansas City 16 59 621 10.5 32 2
1999 Kansas City 15 76 849 11.2 73 11
2000 Kansas City 16 93 1,203 12.9 39 9
2001 Kansas City 16 73 917 12.6 36 6
2002 Kansas City 16 63 773 12.3 42 7
2003 Kansas City 16 71 916 12.9 67 10
2004 Kansas City 16 102 1,258 12.3 32 7
2005 Kansas City 16 78 905 11.6 39 2
2006 Kansas City 16 73 900 12.3 57 5
2007 Kansas City 16 99 1,172 11.8 31 5
2008 Kansas City 16 96 1,058 11.0 35 10
2009 Atlanta 16 83 867 10.4 27 6
2010 Atlanta 16 70 656 9.4 34 6
2011 Atlanta 16 80 875 10.9 30 7
2012 Atlanta 16 93 930 10.0 25 8
Totale 255 1,242 14,268 11.5 73 103

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1997 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Gonzalez breaks tight ends record for most catches, ESPN, 30 dicembre 2007. URL consultato il 18 novembre 2012.
  3. ^ (EN) 2013 Pro Bowl rosters, NFL.com, 26 dicembre 2012. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) All-Pro Team headlined by Adrian Peterson, J.J. Watt, NFL.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  5. ^ (EN) Falcons avert collapse, edge Seahawks with late FG, NFL.com, 13 gennaio 2013. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  6. ^ (EN) Gore rallies 49ers over Falcons, into Super Bowl, NFL.com, 20 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2013.
  7. ^ (EN) ony Gonzalez not retiring, will return to Falcons in '13, NFL.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013.
  8. ^ (EN) Tony Gonzalez, Atlanta Falcons agree to $14 million contract, NFL.com, 15 marzo 2013. URL consultato il 15 marzo 2013.
  9. ^ (EN) Game Center: Atlanta 17 New Orleans 23, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  10. ^ (EN) Game Center: New England 30 Atlanta 23, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  11. ^ (EN) Game Center: Atlanta 10 Carolina 34, NFL.com, 3 novembre 2013. URL consultato il 5 novembre 2013.
  12. ^ (EN) Game Center: Washington 26 Atlanta 27, NFL.com, 15 dicembre 2013. URL consultato il 17 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 63410669