Vonta Leach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vonta Leach
Vonta Leach.JPG
Leach con la maglia degli Houston Texans
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 118 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Fullback
Squadra Free Agent
Carriera
Giovanili
600px Giallo e Viola.png East Carolina Pirates
Squadre di club
2004-2006 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
2006 Stemma New Orleans Saints New Orleans Saints
2008-2010 Stemma Houston Texans Houston Texans
2011-2013 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
Statistiche aggiornate al 5 aprile 2014

Terzell Vonta Leach (Lumberton, 6 novembre 1981) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di fullback nella National Football League (NFL) e dal 2014 è free agent. Al college giocò a football alla East Carolina University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Green Bay Packers[modifica | modifica wikitesto]

Al draft NFL 2004 Leach non fu stato selezionato ma ma successivamente firmò coi Packers. Debuttò nella NFL il 29 novembre 2004 contro i St. Louis Rams. Il 13 settembre 2006 fu svincolato.

New Orleans Saints[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 settembre 2006 firma con i Saints, ma non trova spazio e viene rilasciato.

Houston Texans[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 ottobre 2006, Leach firmò con gli Houston Texans un contratto annuale.

Il 19 marzo 2007 da restricted free agent i Texans pareggiano l'offerta proponendogli un contratto di 4 anni per un totale di 8 milioni di dollari.

Nella stagione 2010 Leach si mise in luce, ottenendo la prima convocazione per il Pro Bowl in carriera.

Baltimore Ravens[modifica | modifica wikitesto]

Terminato il contratto con i Texans, il 31 luglio 2011 Leach firmò un contratto di 3 anni per un totale di 11 milioni di dollari coi Baltimore Ravens, rendendolo fullback più pagato della NFL. Al termine della prima annata coi Ravens fu convocato per il secondo Pro Bowl consecutivo e votato al 45º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[1].

Il 26 dicembre 2012, Leach fu convocato per il terzo Pro Bowl in carriera[2] e per il terzo anno consecutivo fu inserito nel First-team All-Pro[3]. Il 3 febbraio 2013, Leach partì come titolare nel Super Bowl XLVII contribuendo alla vittoria dei Ravens sui San Francisco 49ers per 34-31, laureandosi per la prima volta campione NFL[4][5].

Il 10 giugno 2013, Leach annunciò tramite il suo account su Twitter di essere stato svincolato dai Ravens dopo che le parti non erano riuscite a raggiungere un accordo per la ristrutturazione del contratto del giocatore[6]. Il 29 luglio 2013 rifirmò coi Ravens. Nella prima gara della stagione 2013, Leach segnò un touchdown su ricezione, ma i Ravens furono sconfitti nettamente dai Broncos[7].

Il 27 febbraio 2014, i Ravens svincolarono Leach.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Baltimore Ravens: Super Bowl XLVII
Baltimore Ravens: 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2010, 2011, 2012
2010, 2011, 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 146
Partite da titolare 79
Yard su corsa 93
Touchdown su corsa 3
Yard su ricezione 796
Touchdown su ricezione 5

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  2. ^ (EN) 2013 Pro Bowl rosters, NFL.com, 26 dicembre 2012. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) All-Pro Team headlined by Adrian Peterson, J.J. Watt, NFL.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Ravens defeat 49ers in Super Bowl XLVII, NFL.com, 3 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  5. ^ Super Bowl XLVII - Vincono i Ravens di Joe Flacco, NFL Italia Blog, 4 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  6. ^ (EN) Vonta Leach: My time with Baltimore Ravens is up, NFL.com, 10 giugno 2013. URL consultato il 12 giugno 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Baltimore 27 Denver 49, NFL.com, 5 settembre 2013. URL consultato il 6 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]