Nnamdi Asomugha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nnamdi Asomugha
Mr Nnamdi Asomugha.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 95 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
2000-2002 Stemma California Golden Bears Cal. Golden Bears
Squadre di club
2003-2010 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2011-2012 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
2013 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2013

Nnamdi Asomugha (Lafayette, 6 luglio 1981) è un ex giocatore di football americano e attore statunitense che ha giocato nel ruolo di cornerback nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (31° assoluto) del Draft NFL 2003 dagli Oakland Raiders. Al college giocò a football coi California Golden Bears.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Al Ddraft NFL 2003, Asomugha stato selezionato dagli Raiders come 31a scelta assoluta[1]. Ha debuttato nella NFL il 7 settembre 2003 contro i Tennessee Titans indossando la maglia numero 21. Ha saltato solamente la prima partita perché non è stato convocato.

Nelle stagioni successive Nnamdi si è fatto temere e conoscere da tutti i quarterback della lega, costringendoli a lanciare pochissime volte dalla sua parte.

Nella stagione 2007 ha saltato la sua prima partita a causa di un infortunio non grave al ginocchio sinistro e nella stagione successiva ha saltato l'ultima per un infortunio leggero al collo. A fine stagione 2008 è stato scelto per la prima volta per il Pro Bowl.

Il 19 febbraio 2009 ha firmato un contratto faraonico di 3 anni di cui l'ultimo opzionale per un totale di 45.3 milioni di dollari di cui 28,5 garantiti. A discapito di un'altra stagione pessima dei Raiders è stato scelto per seconda volta per il Pro Bowl.

Nella stagione 2010 durante l'incontro dell'8a settimana contro i Seattle Seahawks durante una copertura su un lancio, si è distorto la caviglia destra. Questo infortunio l'ha costretto a saltare due partite e a giocare in non perfette condizioni le restanti 6. Comunque ha ricevuto la sua terza convocazione per giocare il Pro Bowl.

A fine stagione, secondo delle clausole del suo contratto, non raggiungendo degli obiettivi prefissati nelle prestazioni personali il suo ultimo anno è diventato nullo, quindi Nnamdi è diventato unrestricted free agent.

Philadelphia Eagles[modifica | modifica sorgente]

Il 29 luglio 2011 ha firmato un contratto di 5 anni con i Philadelphia Eagles. La sua prima stagione con la nuova franchigia è terminata con 3 intercetti, giocando tutte le 16 partite di cui 15, da titolare. A fine stagione, Nnamdi è stato votato al 79º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[2].

Il 12 marzo 2013 il giocatore è stato svincolato dagli Eagles[3].

San Francisco 49ers[modifica | modifica sorgente]

Il 2 aprile 2013, Asomugha ha firmato un contratto annuale di 1,35 milioni di dollari, oltre a 1,65 milioni di incentivi, coi San Francisco 49ers[4]. Il 4 novembre 2013 è stato svincolato.

Il 27 dicembre 2013, Asomugha ha firmato un contratto di un giorno con gli Oakland Raiders per ritirarsi come membro della franchigia in cui ha giocato le annate migliori della propria carriera[5].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 157
Partite da titolare 131
Tackle totali 407
Sack 2
Intercetti 15
Passaggi deviati 72

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2003 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  3. ^ (EN) Philadelphia Eagles to release Nnamdi Asomugha, NFL.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013.
  4. ^ (EN) Nnamdi Asomugha joining San Francisco 49ers, NFL.com, NFL.com. URL consultato il 2 aprile 2013.
  5. ^ (EN) Nnamdi Asomugha will retire with Oakland Raiders, NFL.com, 26 dicembre 2013. URL consultato il 27 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]