Weeb Ewbank

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Weeb Ewbank
Jets fan.jpg
Ewbank (in alto) in una pubblicità del 1963.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore
Ritirato 1975
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1978)
Carriera
Carriera da allenatore
1946 Stemma Brown Bears Brown Bears ass.
1949 - 1953 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns ass.
1954 - 1962 Stemma Baltimore Colts Baltimore Colts
1963 - 1973 Stemma New York Jets New York Jets
1975 Stemma Columbia Lions Columbia Lions ass.
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2013

Wilbur Charles "Weeb" Ewbank (Richmond, 6 maggio 1907Oxford, 17 novembre 1998) è stato un allenatore di football americano statunitense. Guidò i Baltimore Colts a due vittorie del campionato NFL nel 1958 e 1959 e i New York Jets alla vittoria del Super Bowl III nel 1969. È l'unico allenatore ad aver vinto un campionato sia nella National Football League (NFL) che nella American Football League (AFL).

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Durante il servizio militare, Ewbank fu l'assistente allenatore di Paul Brown nella squadra di football Naval Station Great Lakes fuori da Chicago. Terminato il servizio militare, Ewbank allenò per tre anni a livello universitario prima di riunirsi con Brown diventando assistente allenatore dei Cleveland Browns, una squadra professionistica della All-America Football Conference (AAFC). I Browns vinsero il campionato AAFC nel 1949 e il campionato NFL l'anno successivo, dopo che si furono trasferiti nella NFL.

Ewbank lasciò i Browns nel 1954 per diventare il capo-allenatore dei Baltimore Colts, una giovane franchigia della NFL che aveva faticato nella sua prima stagione. Nel 1956, Ewbank mise nel ruolo di quarterback Johnny Unitas, che in breve tempo diventò una stella e guidò un potente attacco che poteva contare sul wide receiver Raymond Berry e il fullback Alan Ameche alla vittoria del campionato NFL nel 1958[1]. I Colts si confermarono campioni nel 1959 ma dopo che le prestazioni della squadra calarono, Weeb fu licenziato nel 1963. Fu presto assunto dai New York Jets, un'altra franchigia in difficoltà della AFL. Mentre nei suoi primi anni ebbe poco successo, Ewbank contribuì a rendere i Jets una candidata al titolo dopo aver firmato il quarterback Joe Namath nel 1965. I Jets vinsero il campionato AFL 1968, qualificandosi per il Super Bowl III dove batterono proprio i Colts in una delle più grandi sorprese della storia del football professionistico[2].

Ewbank, conosciuto per essere un allenatore dal temperamento pacato che preferiva l'utilizzo di strategie di gioco semplici ma ben eseguite, si ritirò dopo la stagione 1973 stabilendosi a Oxford, Ohio. Fu indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 1978.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Baltimore Colts: 1958, 1959
New York Jets: 1968
New York Jets: Super Bowl III

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1958 Baltimore Colts Statistics & Players, Pro Football Reference. URL consultato il 15 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Super Bowl III Game Recap, NFL.com. URL consultato il 20 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]