Ted Hendricks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ted Hendricks
Ted Hendricks 2-4-05 050204-N-0874H-006.jpg
Hendricks nel febbraio 2005.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Ritirato
Ritirato 1983
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1990)
Carriera
Giovanili
Stemma Miami Hurricanes Miami Hurricanes
Squadre di club
1969 - 1973 Stemma Baltimore Colts Baltimore Colts
1974 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
1975 - 1983 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Statistiche aggiornate al 15/11/2012

Theodore "Ted" Paul Hendricks (Città del Guatemala, 1 novembre 1947) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di linebacker per quindici stagioni nella National Football League (NFL) con i Baltimore Colts (1969–73), i Green Bay Packers (1974) e gli Oakland e Los Angeles Raiders (1975–83). Fu soprannominato "The Mad Stork" (la cicogna pazza) per la sua personalità eccentrica e per il suo fisico alto e magro. Vincitore di quattro Super Bowl, è stato indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 1990[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Baltimore Colts[modifica | modifica wikitesto]

Ted fu scelto nel secondo giro (33° assoluto) del Draft NFL 1969 dai Baltimore Colts[2]. Dopo essere stato cambiato da Don Shula dal ruolo di defensive end a quello di linebacker, Hendricks divenne titolare a metà della sua stagione da rookie nel 1969.

Ted giocò un ruolo chiave nella vittoria del Super Bowl del 1970 dei Colts[3]. Fu il linebacker nel lato forte titolare, facendo registrare 67 tackle con 1,5 sack e un passaggio intercettato, rendendo la difesa di Baltimore una delle più forti della lega sulla corse. Dopo tre stagioni da All-Pro coi Colts, fu sorprendentemente scambiato coi Packers.

Green Bay Packers[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua unica stagione a Green Bay, Hendricks ebbe una delle migliori stagioni della carriera con 5 intercetti, 7 calci bloccati (3 field goal, 3 punt e 1 extra point), una safety, 2 sack, 75 tackle e 2 passaggi deviati. Ted fu votato unanimente come All-Pro e contribuì a rinverdire i fasti di una difesa che una tempo era guidata da Ray Nitschke, Willie Davis, Henry Jordan e Dave Robinson nei suoi giorni di gloria.

Oakland / Los Angeles Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Le ultime nove stagioni della carriera, Hendricks la passò ai Raiders. Nel primo anno, il 1975, l'allenatore John Madden lo utilizzò sporadicamente, ma il giocatore tornò a imporsi come titolare nel finale di stagione, ruolo che conservò anche per tutta la stagione successiva. Quell'anno i Raiders vinsero il primo Super Bowl della loro storia, il primo di tre titoli nell'arco di sette anni, tutti con Ted come protagonista.

Hendricks visse probabilmente le sue migliori annate ai Raiders e si ritirò dopo la stagione 1983, concludendo dopo 15 anni la sua carriera da professionista.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite Tackle Intercetti Fumble
P Tit. Tot Sack Saf Int Yard TD Forz
215 - - 9,0 4 26 332 1 -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Member Profile, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 15 novembre 2012.
  2. ^ (EN) 1969 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 18 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) Kicker finally makes Colts winners: 16-13, The Bulletin, 18 gennaio 1971. URL consultato il 14 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]