Mark Moseley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mark Moseley
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 92 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Kicker
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
Stemma Texas A&M Aggies Texas A&M Aggies
Squadre di club
1970 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
1971 - 1972 Stemma Houston Oilers Houston Oilers
1974 - 1986 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
1986 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
Palmarès
Super Bowl 1
MVP della NFL 1
Selezioni al Pro Bowl 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2014

Mark DeWayne Moseley (Laneville, 12 marzo 1948) è un ex giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di kicker nella National Football League per i Philadelphia Eagles (1970), gli Houston Oilers (1971–1972), i Washington Redskins (1974–1986) e i Cleveland Browns (1986). Ha vinto il premio di MVP della NFL nella stagione accorciata dallo sciopero del 1982. È l'unico giocatore nel ruolo di kicker ad aver vinto tale premio.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Col ritiro di Rick Danmeier dei Minnesota Vikings nel 1982, Moseley divenne l'unico kicker a tempo pieno nella National Football League; ce ne fu solo un altro (Dirk Borgognone, che giocò solo due gare nel 1995) da allora. Negli anni sessanta, il nuovo stile di calcio, introdotto dai fratelli ungheresi Pete e Charlie Gogolak, aumentò gradualmente la sua popolarità.

Nella vittoria dei Washington Redskins 27-17 nel Super Bowl XVII sui Miami Dolphins, Moseley calciò due field goal e segnò tutti e tre i tentativi di extra point tentati. Durante la stagione successiva, egli guidò la NFL in punti segnati con 161.

Nel 1986, il popolare trentottenne Moseley fu rilasciato dai Washington Redskins a metà stagione. Egli rimase il loro primatista di tutti i tempi con 1.207 punti segnati. Nella stessa stagione firmò coi Cleveland Browns e si ritirò alla fine della stessa, non prima di aver contribuito al passaggio del turno nel divisional round dei playoff contro i New York Jets col field goal vincente dopo il secondo supplementare.

Nella sua carriera, Mark Moseley segnò 300 field goal su 457 tentativi (65%), 482 tentativi di extra point su 512 (94%) ed un totale di 1.382 punti. Fu inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro[1] e guidò la NFL in punti segnati in 4 occasioni.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Field goal provati 457
Field goal segnati 300

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Mark Moseley.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]