Marshall Faulk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marshall Faulk
Marshall Faulk Crop.jpg
Faulk nel 2006.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 96 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Ritirato 2006
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (2011)
Carriera
Giovanili
San Diego State
Squadre di club
1994 - 1998 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts
1999 - 2006 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
Palmarès
Super Bowl 1
MVP della NFL 1
Selezioni al Pro Bowl 7
All-Pro 6
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2014

Marshall William Faulk (New Orleans, 26 febbraio 1973) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di running back nella National Football League per gli Indianapolis Colts e i St. Louis Rams. Attualmente lavora come analista per NFL Total Access, Thursday Night Football e NFL GameDay Morning su NFL Network. Faulk ha giocato a football al college per la San Diego State University, prima di essere scelto dagli Indianapolis Colts nel Draft NFL 1994. Dopo la stagione 1998, Faulk fu scambiato coi St. Louis Rams. La stagione successiva vinse il Super Bowl XXXIV e nel 2000 vinse il premio di miglior giocatore della lega.

Marshall è uno dei tre soli giocatori (con Marcus Allen e Tiki Barber) ad aver corso almeno 10.000 yard e ad averne ricevute altre 5.000 su passaggio in carriera e l'unico ad avere oltre 12.000 yard corse e 6.000 yard ricevute[1]. Le sue sette conversioni da due punti sono un record NFL[2]. Le sue 5 gare con più di 250 yard dalla linea di scrimmage e le 14 gare con più di 200+ yard dalla linea di scrimmage sono anch'essi di record NFL. Marshall Faulk è inoltre l'unico giocatore ad aver segnato più di 70 TD su corsa e più di 30 su ricezione.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Faulk fu scelto dagli Indianapolis Colts come secondo assoluto nel Draft 1994[3]. Dopo aver giocato 5 stagioni di alto livello coi Colts fu scambiato coi St. Louis Rams nel 1999. Marshall con la nuova squadra mise a referto alcune delle migliori statistiche nelle yard totali della storia della NFL. Quell'anno Indianapolis terminò con un record di 13-3 ma uscì al primo turno dei playoff mentre i Rams alla fine vinsero il Super Bowl XXXIV[4]. Faulk guidò l'attacco dei Rams guadagnando un totale di 2.429 yard dalla linea di scrimmage, eclissando il record di Barry Sanders di 2.358 yards stabilito nel 1997. Con 1.381 yard corse (a una superba media di 5,5 yard a portata) e 1.048 yard ricevute, Faulk si unì a Roger Craig come gli unici uomini ad aver superato le mille yard stagionali in entrambe le categorie. Per queste prestazioni fu nominato miglior giocatore offensivo dell'anno e convocato per il Pro Bowl del 2000.

Faulk fu nominato MVP della NFL nel 2000 e per la seconda volta giocatore offensivo dell'anno. Egli corse 1.359 yard in 14 gare e stabilì un nuovo record NFL con 26 touchdown totali, un record che sarebbe però presto stato battuto prima da Priest Holmes, poi da Shaun Alexander e infine da LaDainian Tomlinson nel 2006 (anche se è degno di nota che Faulk saltò due gare nel 2000). Faulk segnò 18 touchdown su, stabilendo un nuovo record di franchigia, e 8 su ricezione. Inoltre superò ancora le 5 yard di media a portate, questa volta con 5,4.

Dal 1999 al 2001 Marshall Faulk ebbe forse le migliori stagioni consecutive della storia della NFL. In quell'arco di tempo segnò 59 touchdown totali, con 6.765 yard guadagnate in attacco (4.122 su corsa e 2.643 su ricezione) venendo premiato per tre volte consecutive come miglior giocatore offensivo dell'anno. Fu inoltre convocato per il Pro Bowl e inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro in ognuno di quegli anni.

A causa di un infortunio al ginocchio, Faulk non giocò la stagione 2006. Durante quella stagione divenne un analista per NFL Network. Faulk annunciò il 26 marzo 2007 che si sarebbe ritirato dal football all'annuale meeting dei proprietari NFL[5]. Il numero 28 di Faulk venne ritirato dai St. Louis Rams il 20 dicembre 2007. Fu indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 2011.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

St. Louis Rams: Vincitore del Super Bowl XXXIV
St. Louis Rams: 1999, 2001

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2000
1994
1999, 2000, 2001
1994, 1995, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002
1999, 2000, 2001
1994, 1995, 1998

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Stagione regolare

Statistiche sulle corse
Anno
Squadra
P
PT
Ten
Yard
Media
Max
TD
20+
FD
1994 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts 16 16 314 1282 4.1 52 11 12 58
1995 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts 16 16 289 1078 3.7 40 11 6 68
1996 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts 13 13 198 587 3.0 43 7 1 41
1997 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts 16 16 264 1054 4.0 45 7 7 65
1998 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts 16 15 324 1319 4.1 68 6 5 62
1999 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 16 16 253 1381 5.5 58 7 9 65
2000 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 14 14 253 1359 5.4 36 18 6 78
2001 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 14 14 260 1382 5.3 71 12 8 70
2002 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 14 10 212 953 4.5 44 8 5 51
2003 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 11 11 209 818 3.9 52 10 5 49
2004 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 14 14 195 774 4.0 40 3 2 45
2005 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 16 1 65 292 4.5 20 0 1 15
2006 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams 0 0 0 0 0.0 0 0 0 0
TOTALE 176 156 2.836 12.279 4.3 71 100 67 667

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Top 10: Best No. 2 picks of all-time".
  2. ^ (EN) NFL History: Individual Records.
  3. ^ (EN) 1994 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Super Bowl XXXIV Game Recap, NFL.com, 31 gennaio 2000. URL consultato il 29 novembre 2012.
  5. ^ (EN) "Marshall Faulk officially announces retirement".

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 11078974 LCCN: n00049361