Mike Horan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Horan
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Punter
Squadra Ritirato
Carriera
Squadre di club
1984 - 1985 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
1986 - 1992 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
1993 - 1996 Stemma New York Giants New York Giants
1997, 1999 Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
1998 Stemma Chicago Bears Chicago Bears
Statistiche aggiornate al 29/10/2012

Michael William Horan (Orange, 1 febbraio 1959) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di punter per quindici stagioni nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del nono giro (235° assoluto) del Draft NFL 1982 dagli Atlanta Falcons. Al college ha giocato a football alla Long Beach State.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Horan fu scelto nel corso del non giro del Draft 1982 dagli Atlanta Falcons ma debuttò nella NFL solo due anni dopo coi Philadelphia Eagles.

Anche se giocò per cinque diverse squadre nel corso della sua carriera, Horan è noto soprattutto per essere stato il punter dei Denver Broncos che raggiunsero tre volte il Super Bowl negli anni 80 e dei St. Louis Rams nella loro vittoria del Super Bowl XXXIV nel 1999[1], gara che fu anche l'ultima in carriera per il giocatore. Mike condivide il record per il maggior numero di punt calciati nel Super Bowl con 17 complessivi. Horan fu selezionato per il Pro Bowl dopo la stagione 1988, in cui fece registrare una media di 39,9 yard nette per punt.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Punt 1.003
Yard 42.286
Media 42,2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Super Bowl XXXIV Game Recap, NFL.com, 31 gennaio 2000. URL consultato il 29 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]