Art Shell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Art Shell
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Ritirato
Ritirato 2006 (allenatore)
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1989)
Carriera
Giovanili
Maryland Eastern Shore University
Squadre di club
1968 - 1982 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Carriera da allenatore
1989 - 1994 Stemma Los Angeles Raiders L.A. Raiders
2006 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Statistiche aggiornate all'08/12/2012

Arthur "Art" Shell (Charleston, 26 novembre 1946) è un ex giocatore di football americano e allenatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di offensive tackle e allenato gli Oakland/Los Angeles Raiders della National Football League (NFL). Nel 1989 è stato indotto nella Pro Football Hall of Fame.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Shell fu scelto dagli Oakland Raiders della American Football League dal Maryland State College nel Draft NFL 1968[1]. Nell'anno successivo la squadra si trasferì nella NFL dopo la fusione tra le due leghe. Shell disputò tutte 207 gare della sua carriera professionistica come offensive tackle dei Raiders, prendendo parte a 24 gare dei playoff e vincendo per tre volte il Super Bowl. Art si ritirò dopo la stagione 1982 e nel 1989 fu indotto nella Pro Football Hall of Fame[2]. Nel 1999, The Sporting News lo classificò al 55º posto nella sua classifica dei migliori cento giocatori di tutti i tempi mentre nella stessa graduatoria stilata da NFL Network dieci anni dopo fu inserito al 76º posto.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Come giocatore:

Come allenatore:

  • Allenatore dell'anno (1990)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 207
Partite da titolare 155
Record da allenatore 56-52

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1968 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 18 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Member Profile, Pro Football Hall of Fame. URL consultato l'8 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]