Sam Mills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Mills
Dati biografici
Nome Samuel Davis Mills Jr.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Ritirato 1997
Carriera
Giovanili
1977-1980 Rosso e Bianco.svg Montclair State Red Hawks
Squadre di club
1983-1985 600px Bianco Rosso e Oro.png Phil./Baltimore Stars
1986-1994 Stemma New Orleans Saints New Orleans Saints
1995-1997 Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 5
All-Pro 4
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Samuel Davis "Sam" Mills Jr. (Neptune City, 3 giugno 1959Charlotte, 18 aprile 2005) è stato un giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di linebacker nella United States Football League (USFL) e nella National Football League (NFL).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia/Baltimore Stars[modifica | modifica wikitesto]

Fred Hill, che aveva allenato Mills alla Montclair State University, affermò che molti osservatori tra i professionisti avevano avuto un'ottima impressione dai filmati di Mills, ma dopo essere venuti a conoscenza della sua scarsa altezza, 179 cm, avevano perso il loro interesse. Proprio come accaduto al termine delle scuole superiori, il giocatore fu rallentato dalla sua taglia. Dopo il college, il suo allenatore Thomas Bevacqui Jr. riuscì a farlo ammettere al training camp dei Cleveland Browns dopo un incontro con l'allenatore della squadra Sam Rutigliano. Bevacqui disse a Rutigliano che Mills era il miglior linebacker che avesse mai visto. Mills fece un provino coi Cleveland Browns ma fu svincolato dopo che Rutigliano ebbe ritenuto che avesse le capacità ma non la stazza per giocare nella NFL. Fece anche un provino nella Canadian Football League coi Toronto Argonauts ma non entrò nella squadra.

Mills trovò un lavoro come insegnante di fotografia e come assistente allenatore alla East Orange (N.J.) High School. Fu durante quel periodo che fece un provino ed entrò nel roster dei Philadelphia Stars della USFL. Mills vi giocò per tre anni indossando il numero 54, divenendo noto nella lega per la sua tenacia in campo e per le sue qualità di leader al di fuori di esso. La sua velocità, sorprendente per un atleta della sua taglia, gli fece guadagnare il soprannome di "Field Mouse." Sam guidò gli Stars a due titoli USFL, venendo sempre inserito nella formazione ideale della stagione e anche nella formazione ideale di tutti i tempi della lega dopo il suo scioglimento.

New Orleans Saints[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la vittoria del titolo del 1985 da parte degli Stars, il loro capo-allenatore Jim Mora firmò coi New Orleans Saints e Mills seguì il suo mentore. Mills divenne il punto di forza della difesa dei Saints, soprannominata "Dome Patrol", che divenne una delle migliori della lega. Mills fu convocato per quattro Pro Bowl coi Saints nel 1987, 1988, 1991 e 1992. Il suo allenatore Mora, che allenò 15 stagioni nella NFL, lo definì "il miglior giocatore che abbia mai allenato."

Carolina Panthers[modifica | modifica wikitesto]

Mills divenne free agent dopo la stagione 1994 e firmò con i neonati Carolina Panthers. Mills divenne il leader veterano di una squadra giocane, l'unico ad essere partito come titolare in tutte le gare delle prime tre stagioni della franchigia. Un suo intercetto in una gara del 1995 sigillò la prima vittoria della storia della squadra, contro i New York Jets. All'età di 37 anni nel 1996 fu convocato per il suo quinto e ultimo Pro Bowl. Mills detiene ancora il record NFL come più vecchio giocatore ad avere ritornato un fumble in touchdown (37 anni, 174 giorni).

Terminati i suoi giorni da giocatore, Mills divenne assistente allenatore dei Panthers. Nel 2003 gli fu diagnosticato un cancro all'intestino ma, malgrado gli fossero stati diagnosticati pochi mesi di vita, si sottopose alla chemioterapia e continuò ad allenare[1], tenendo un intenso discorso alla squadra prima della gara contro i Dallas Cowboys e fungendo da forza ispiratrice durante la corsa della squadra verso il Super Bowl XXXVIII. Morì il 18 aprile 2005 all'età di 45 anni. Il suo numero 51 è l'unico ritirato nella storia della franchigia dei Panthers.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione USFL: 2
Philadelphia Stars: 1984
Baltimore Stars: 1985

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1987, 1988, 1991, 1992, 1996
1991, 1992, 1995, 1996

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tackle 1.319
Sack 20,5
Intercetti 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sam Mills lives on in 'keep pounding', ESPN. URL consultato il 29 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]