Sonny Jurgensen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sonny Jurgensen
Sonny Jurgensen.jpg
Jurgensen nel 1975.
Dati biografici
Nome Christian Adolph "Sonny" Jurgensen III
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 92 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1974
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1983)
Carriera
Giovanili
1954-1956 Stemma Duke Blue Devils Duke Blue Devils
Squadre di club
1957-1963 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
1964-1974 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
Palmarès
Campione NFL 1
Selezioni al Pro Bowl 5
All-Pro 5
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Christian Adolph Jurgensen III, noto semplicemente come Sonny Jurgensen (Wilmington, 23 agosto 1934), è un ex giocatore di football americano statunitense, indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 1983.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Jurgensen fu scelto nel corso del quarto giro (43° assoluto) del Draft NFL 1957 dai Philadelphia Eagles[1]. Inizialmente fu il quarterback di riserva della franchigia, nel 1957 dietro a Bobby Thomason e dal 1958 al 1960, anno quest'ultimo in cui vinse il campionato NFL, alle spalle di Norm Van Brocklin. Dopo il ritiro di Van Brocklin, nel 1961 divenne il giocatore di punta della squadra avendo subito una stagione di successo in cui stabilì il record NFL con 3.723 yard passate, pareggiò quello di passaggi da touchdown con 32 e fu convocato per il Pro Bowl e inserito nel First-team All-Pro. Dopo un 1963 segnato dagli infortuni, Jurgensen fu scambiato coi Washington Redskins il 1º aprile 1964 in cambio del quarterback Norm Snead e del cornerback Claude Crabb.

Washington Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Jurgensen divenne il titolare dei Redskins nel 1964, venendo convocato per il suo secondo Pro Bowl e inserito nel Second-team All-Pro. Nella stagione successiva, una delle migliori prestazioni della sua carriera giunse contro i Dallas Cowboys, con cui Washington si era trovata in svantaggio per 21-0. Jurgensen passò 411 yard, guidando i suoi alla rimonta e vincendo per 34–31, con un touchdown segnato su corsa e uno passato.

Nel 1967, Jurgensen superò il suo stesso primato con 3.747 yard passate e stabilì i record NFL stagionali per passaggi tentati (508) e completati (288). L'anno successivo perse la maggior parte delle partite a causa di fratture alle costole e di un'operazione chirurgica al gomito. Riuscì comunque a pareggiare il record NFL per il più lungo passaggio della storia, una giocata da 99 yard per Jerry Allen il 15 settembre 1968 contro i Chicago Bears. Curiosamente, tre dei primi quattro passaggi da 99 yard della storia della lega furono da parte di quarterback di Washington (Frank Filchock per Andy Farkas nel 1939 e George Izo per Bobby Mitchell nel 1963 gli altri due). Da allora, nessun altro quarterback dei Redskins ha più completato un passaggio da 99 yard.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Eagles: 1960

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1961, 1964, 1966, 1967, 1969
1961, 1964, 1966, 1967, 1969

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Yard passate 32.224
Touchdown 255
Intercetti 189
Passer rating 82,6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1957, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 4 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 96847501 LCCN: no2009125472