Jeff Garcia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Garcia
Jeff Garcia Eagles.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 93 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Ritirato
Ritirato 2011
Carriera
Giovanili
San Jose State
Squadre di club
1994-1998 Calgary Stampeders Calgary Stampeders
1999-2003 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
2004 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
2005 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
2006 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
2007-2008 Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
2009 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2009 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
2011 Stemma Houston Texans Houston Texans
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2013

Jeffrey Jason "Jeff" Garcia (Gilroy, 24 febbraio 1970) è un giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL). Al college giocò a football alla San Jose State University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Canadian Football League[modifica | modifica wikitesto]

Alto 1.85 Garcia venne considerato troppo basso per la NFL, non venendo scelto nel Draft NFL 1994. Disputa così 4 stagioni coi Calgary Stampeders della CFL, diventando presto il secondo quarterback nelle gerarchie della squadra dietro Doug Flutie. Diventa titolare dopo un infortunio al gomito di Flutie nel 1995, lanciando alla sua prima gara come titolare i record di franchigia per yard passate e passaggi da touchdown (6). Nel 1998 guida la squadra alla vittoria della Grey Cup.

San Francisco 49ers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la vittoria del campionato CFL, Garcia firma coi 49ers per giocare come riserva di Steve Young. All'inizio della stagione 1999, Young viene colpito duro dal cornerback degli Arizona Cardinals Aeneas Williams, venendo costretto al ritiro. Garcia viene promosso a titolare ma dopo alcune prove incolori viene messo in panchina, salvo tornare titolare nelle ultime 5 gare della stagione, in cui passa un parziale di 8 touchdown e soli 2 intercetti.

L'anno successivo e per 3 stagioni consecutive viene convocato per il Pro Bowl. A fine stagione 2003 viene rilasciato.

Cleveland Browns[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 marzo 2004 ha firmato con i Browns ma la sua esperienza dura solamente un anno.

Detroit Lions[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 marzo 2005 ha firmato con i Lions, durante la pre-stagione si rompe il perone e salta parecchie partite della stagione regolare.

A causa di questo infortunio trova pochi spazi e il suo contratto termina a fine anno.

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 marzo 2006 firma un contratto di un anno. Sceglie la maglia numero 7 e a metà stagione riesce a giocare da titolare dopo l'infortunio occorso al titolare Donovan McNabb.

A fine stagione gli Eagles decidono di non rinnovargli il contratto.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 marzo 2007 firma un contratto di due anni con i Buccaneers. Mantiene il numero di maglia 7.

In questa stagione Garcia torna a grandi livelli e viene convocato per il suo quarto Pro Bowl.

L'anno successivo purtroppo dopo vari prove incolori viene sostituito e spostato nel ruolo di riserva.

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 aprile 2009 firma un contratto di un anno con i Raiders mantenendo il numero 7. Il 5 settembre viene rilasciato, prima dell'inizio della stagione regolare.

Ritorno agli Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 settembre 2009 firma con gli Eagles un contratto di un anno. Il 29 sempre dello stesso mese viene però rilasciato.

Houston Texans[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 dicembre 2011 firma con i Texans come quarterback di riserva dopo l'infortunio del titolare Matt Schaub. A fine anno opta per il ritiro dal football professionistico.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

  • (4) Pro Bowl (2000,2001,2002, 2007).
  • (2) FedEx air player della settimana (14a settimana della stagione 2003 e 16a settimana del 2006).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 125
Partite da titolare 114
Yard lanciate 25.537
Touchdown 161
Intercetti subiti 83
Passer rating 87.5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]