Eddie LeBaron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eddie LeBaron
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Peso 76 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1963
Carriera
Giovanili
1946-1949 600px Arancio e Nero.png Pacific Tigers
Squadre di club
1952-1953 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
1954 Calgary Stampeders Calgary Stampeders
1955-1959 Stemma Washington Redskins Wash. Redskins
1960-1963 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys
Statistiche aggiornate al 18 ottobre 2013

Edward Wayne LeBaron Jr. (San Rafael, 7 gennaio 1930) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL) e nella Canadian Football League (CFL).

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

LeBaron fu scelto nel corso del decimo giro (123º assoluto) del Draft NFL 1950 dai Washington Redskins[1] dove giocò fino al 1959, eccetto nel 1954 in cui giocò nella Canadian Football League. Firmò coi Calgary Stampeders per la presenza del suo allenatore al college, Larry Siemering del College of the Pacific, trasferitosi ad allenare lì. In sette stagioni con i Redskins partì come titolare in 55 gare su 70 presenze (delle 72 possibili), venendo convocato per quattro Pro Bowl.

Nel 1960, LeBaron fu scelto dalla neonata franchigia dei Dallas Cowboys nel loro expansion draft, diventando il primo quarterback della loro storia. Rimase il titolare fino alla stagione 1962, dopo di che fu superato in quel ruolo di Don Meredith. Ritiratosi dopo la stagione 1963, LeBaron rimane il quarterback più basso ad essere mai stato selezionato per il Pro Bowl.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1955, 1957, 1958, 1962

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Yard passate 13.399
Touchdown 104
Intercetti 141
Passer rating 61,4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1950, Pro Football Hall of Fame. URL consultato l'11 luglio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]