Glenn Carano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Glenn Carano
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 90 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1984
Carriera
Giovanili
600px Grigio e Rosso.png UNLV Rebels
Squadre di club
1977-1983 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys
1984 600px Viola Nero Arancione e Bianco.png Pittsburgh Maulers
Statistiche aggiornate al 24 ottobre 2013

Glenn Carano (San Pedro, 18 novembre 1955) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL) e nella United States Football League (USFL). Al college giocò a football alla University of Nevada, Las Vegas.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Dallas Cowboys[modifica | modifica sorgente]

Carano fu scelto dai Dallas Cowboys nel corso del secondo giro del Draft NFL 1977[1]. Nel corso della sua carriera fu la riserva dell'hall of famer Roger Staubach e poi del Pro Bowler Danny White. È ricordato per aver sostituito l'infortunato White nella gara del Giorno del Ringraziamento del 1981 contro i Chicago Bears portando i Cowboys alla vittoria in rimonta per 10-9. La settimana successiva disputò la sua unica gara come titolare nei Cowboys, completando 7 passaggi su 18 per 51 yard nella vittoria per 37-17 sui Baltimore Colts.

Pittsburgh Maulers (USFL)[modifica | modifica sorgente]

Nel 1984 Carano firmò coi Pittsburgh Maulers della United States Football League, dove completò il 53,7% dei suoi passaggi per 2.368 yard, 13 touchdown e 19 intercetti subiti. L'anno successivo Edward J. DeBartolo Sr. dismise la squadra dopo che la USFL annunciò che avrebbe iniziato a giocare in autunno nel 1986.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Dallas Cowboys: Super Bowl XII
Dallas Cowboys: 1977

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

NFL

Partite 36
Yard passate 304
Touchdown 3
Intercetti 1
Passer rating 65,2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1977 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 22 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]