Sam Adams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Adams
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 159 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive tackle
Squadra Ritirato
Ritirato 2007
Carriera
Giovanili
Stemma Texas A&M Aggies Texas A&M Aggies
Squadre di club
1994 - 1999 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2000 - 2001 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
2002 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2003 - 2005 Stemma Buffalo Bills Buffalo Bills
2006 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
2007 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Statistiche aggiornate al 20 giugno 2013

Samuel Aaron Adams Jr. (Houston, 13 giugno 1973) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di defensive tackle nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (8° assoluto) del Draft NFL 1994 dai Seattle Seahawks. Al college giocò a football alla Texas A&M University.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Adams fu scelto dai Seattle Seahawks come ottavo assoluto del Draft 1994[1] e vi giocò fino al 1999. Partì diverse volte come titolare nella sua stagione da rookie, dividendosi tra i ruolo di defensive tackle e defensive end. Nella sua seconda stagione, mise a segno un sack su Mark Brunell dei Jacksonville Jaguars che diede origine a una safety, segnando i primi punti della sua carriera professionistica. In una gara contro gli Arizona Cardinals invece bloccò un tentativo di field goal nei tempi supplementari. Nel 2000, Adams firmò come free agent coi Baltimore Ravens, facendo parte della miglior difesa della lega che portò la squadra a vincere il Super Bowl XXXV[2]. Quell'anno fu convocato come titolare per il suo primo Pro Bowl, una convocazione ottenuta anche nell'anno successivo.

Nel 2002 divenuto nuovamente free agent, Adams firmò con gli Oakland Raiders. Partì come titolare in 14 gare su 16. La sua squadra raggiunse il Super Bowl XXXVII, perdendo contro i Tampa Bay Buccaneers.

Nel 2003, Adams firmò come free agent con i Buffalo Bills. Nella sua prima gara con Buffalo disputò una prova memorabile: mise a segno un sack, 2 tackle e un intercetto ai danni di Tom Brady che fu ritornato in touchdown (il secondo della carriera). Fu svincolato dai Bills il 1º marzo 2006 per risparmiare sul salary cap. Un mese dopo passò ai Cincinnati Bengals prima di chiudere la carriera giocando un anno coi Denver Broncos.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite 206
Partite da titolare 177
Tackle 401
Sack 44,0
Intercetti 3

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1994 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Super Bowl XXXV Game Recap, NFL.com. URL consultato il 2 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]