Bruce Irvin (giocatore di football americano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruce Irvin
Bruce Irvin in 2013.jpg
Irvin nel dicembre 2013
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 111 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Carriera
Giovanili
2010-2011 Stemma West Virginia Mountaineers West Virginia Mountaineers
Squadre di club
2012- Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 gennaio 2014

Bruce Irvin (Atlanta, 1º novembre 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per i Seattle Seahawks della National Football League. Fu scelto come quindicesimo assoluto dai Seahawks nel Draft NFL 2012 dove era considerato uno dei migliori prospetti tra gli outside linebacker / defensive end[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2012[modifica | modifica wikitesto]

Pronosticato come una scelta della metà del secondo giro, i Seahawks scioccarono la lega quando chiamarono il nome di Irvin, un giocatore dal difficile passato personale, con la quindicesima scelta assoluta nel Draft 2012[2][3][4]. Il 7 maggio, Irvin affermò di aver acconsentito alla proposta contrattuale presentatagli dalla dirigenza dei Seahawks[5][6].

Irvin nella sua stagione da rookie.

Irvin debuttò come professionista il 9 settembre nella sconfitta contro gli Arizona Cardinals senza far registrare alcuna statistica[7]. Nel turno successivo, nella vittoria contro i Dallas Cowboys, Bruce mise a segno i suoi primi 0,5 sack su Tony Romo[8].

Nella settimana 3 i Seahawks vinsero in casa contro i Green Bay Packers per 14-12 con Irvin che giocò una grande gara terminando con due sack su Aaron Rodgers[9][10]. Nella settimana 5 i Seahawks si portarono su un record di 3-2 vincendo in trasferta contro i Carolina Panthers con Irvin che giocò un'altra buona prova mettendo a referto due sack su Cam Newton e forzando un fumble decisivo nel finale di gara [11].

I Seahawks vinsero la quarta gara in casa in altrettante partite nella settimana 9 contro i Minnesota Vikings con Bruce che fece registrare 0,5 sack su Christian Ponder[12]. Nella gara successiva Seattle vinse facilmente anche contro i New York Jets e il giocatore mise a referto due sack su Mark Sanchez[13].

Nel turno 14 Seattle ottenne una vittoria di proporzioni storiche battendo i Cardinals per 58-0 stabilendo il nuovo primato di franchigia di punti segnati. Bruce fece registrare il suo sack numero 8 in stagione, stabilendo il record di franchigia per un rookie dei Seahawks[14]. La sua stagione regolare si concluse disputando 16 partite, nessuna come titolare, mettendo a segno 17 tackle e guidando tutti i rookie della lega con 8 sack.

Irvin nel training camp 2013.

Il 6 gennaio 2013, nella prima gara di playoff in carriera, Irvin mise a segno un sack nella vittoria sui Washington Redskins[15]. Nella stessa gara, il titolare Chris Clemons si ruppe il legamento crociato anteriore, aprendo le porte per Irvin alla prima gara da titolare nel turno successivo, perso contro gli Atlanta Falcons[16].

Stagione 2013[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 maggio 2013, Irvin fu sospeso dalla NFL per le prime quattro partite della stagione 2013 per abuso di sostanze vietate dalla lega senza prescrizione medica[17]. Nel mese di luglio, i Seahawks annunciarono che il giocatore sarebbe passato dal ruolo di defensive end a quello di linebacker[18]. Tornò in campo nella settimana 5 contro gli Indianapolis Colts, mettendo subito a segno un sack su Andrew Luck[19]. Nella settimana 8 contro i Rams giocò una grande partita facendo registrare 9 tackle, un sack, un fumble forzato, un passaggio deviato e il primo intercetto in carriera su Kellen Clemens[20]. La sua stagione regolare si concluse con 40 tackle e 2 sack in 12 presenze, tutte come titolare. Nei playoff i Seahawks eliminarono i New Orleans Saints e i San Francisco 49ers, qualificandosi per il Super Bowl XLVIII contro i Denver Broncos.

Il 2 febbraio 2014, nel Super Bowl XLVIII contro i Denver Broncos, Seattle dominò dall'inizio alla fine della partita, vincendo per 43-8. Irvin si laureò campione NFL mettendo a segno 2 tackle in una gara in cui la difesa di Seattle annullò l'attacco dei Broncos che nella stagione regolare aveva stabilito il record NFL per il maggior numero di punti segnati[21][22].

Stagione 2014[modifica | modifica wikitesto]

Il primo sack della stagione, Irvin lo fece registrare su Tony Romo dei Dallas Cowboys nel sesto turno. Due settimane dopo, in casa dei Panthers, coi Seahawks che avevano segnato il touchdown del sorpasso a meno di un minuto dal termine, nel successivo e ultimo drive di Carolina mise a segno due sack consecutivi su Cam Newton, preservando la vittoria della sua squadra[23]. Nel turno seguente fece registrare un intercetto su Derek Carr dei Raiders ritornandolo per 35 yard fino alla end zone, segnando il primo touchdown in carriera[24].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: Super Bowl XLVIII
Seattle Seahawks: 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • All-Rookie Team - 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 28
Partite totali da titolare 12
Tackle totali 56
Sack fatti 10,0
Intercetti fatti 1
Fumble forzati 2

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NFL Draft Scout.
  2. ^ (EN) Seahawks roll dice on pass rusher Irvin.
  3. ^ (EN) Seahawks fulfill their need for speed.
  4. ^ Riflessioni post-Draft.
  5. ^ (EN) Seattle Seahawks, draft pick Bruce Irvin agree to terms on deal.
  6. ^ (EN) Irvin, Seven Others Draft Choises Agree To Terms.
  7. ^ (EN) Gamecenter: Seahawks 16 Cardinals 20, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  8. ^ (EN) Gamecenter: Dallas 7 Seattle 27, NFL.com, 16 settembre. URL consultato il 17 settembre 2012.
  9. ^ (EN) Game Center: Green Bay 12 Seattle 14, NFL.com, 24 settembre 2012. URL consultato il 25 settembre 2012.
  10. ^ NFL 2012 Week 3 - Risultati e Commenti, NFL Italia Blog, 24 settembre 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
  11. ^ (EN) Game Center: Seattle 16 Carolina 12, NFL.com, 7 ottobre 2012. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  12. ^ (EN) Game Center: Minnesota 20 Seattle 30, NFL.com, 4 novembre 2012. URL consultato il 5 novembre 2012.
  13. ^ (EN) Game Center: New York 7 Seattle 28, NFL.com, 11 novembre 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: Arizona 0 Seattle 58, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: Seattle 24 Washington 14, NFL.com, 6 gennaio 2013. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  16. ^ (EN) Chris Clemons has torn ACL, done for Seattle Seahawks, NFL.com, 7 gennaio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2013.
  17. ^ (EN) Bruce Irvin suspended four games for PED violation, NFL.com, 17 maggio 2013. URL consultato il 17 maggio 2013.
  18. ^ (EN) Bruce Irvin moving to linebacker for Seattle Seahawks, NFL.com, 10 luglio 2013. URL consultato il 10 luglio 2013.
  19. ^ (EN) Game Center: Seattle 28 Indianapolis 34, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 6 ottobre 2013.
  20. ^ (EN) Game Center: Seattle 14 St. Louis 9, NFL.com, 28 ottobre 2013. URL consultato il 29 ottobre 2013.
  21. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  22. ^ (EN) Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  23. ^ (EN) Game Center: Seatte 13 Carolina 9, NFL.com, 26 ottobre 2014. URL consultato il 26 ottobre 2014.
  24. ^ (EN) Game Center: Oakland 24 Seattle 30, NFL.com, 2 novembre 2014. URL consultato il 3 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]