Simeon Rice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simeon Rice
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 122 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
Stemma Illinois Fighting Illini Illinois Fighting Illini
Squadre di club
1996 - 2000 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
2001 - 2006 Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
2007 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
2007 Stemma Indianapolis Colts Indianapolis Colts
2009 New York Sentinels (UFL)
Statistiche aggiornate al 28/10/2012

Simeon Rice (Chicago, 24 febbraio 1974) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di defensive end per dodici stagioni nella National Football League (NFL). Fu scelto come terzo assoluto nel Draft NFL 1996 dagli Arizona Cardinals. Al college ha giocato a football all’Università dell'Illinois.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Arizona Cardinals[modifica | modifica sorgente]

Rice fu scelto come terzo assoluto nel Draft 1996 dagli Arizona Cardinals[1]. Nella sua stagione da rookie mise a segno 12,5 sack vincendo il premio di miglior difensore rookie dell'anno, coi Cardinals che raggiunsero i playoff.

Simeon rimase in Arizona per cinque stagioni, con un primato in carriera di 16,5 sack nella stagione 1999.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica sorgente]

Rice firmò coi Tampa Bay in qualità di free agent prima della stagione 2001. Coi Bucs vinse il Super Bowl XXXVII nel 2002[2], venendo superato Dexter Jackson per il premio di MVP solo grazie ai voti dei fan via internet. Nelle sue prime cinque stagioni ai Buccaneers, Rice andò sempre in doppia cifra coi sack, con un massimo di 15,5 nella stagione 2002. A metà della stagione 2006 fu inserito in lista riserve a causa di un problema alla spalla, venendo rilasciato da Tampa Bay a fine stagione.

Denver Broncos[modifica | modifica sorgente]

Il 3 settembre 2007, Rice firmò coi Denver Broncos un contratto annuale ma fu svincolato dopo aver disputato solo 6 partite.

Indianapolis Colts[modifica | modifica sorgente]

Il 9 novembre 2007, Rice firmò con gli Indianapolis Colts, il giorno dopo che Dwight Freeney aveva sofferto un infortunio che l'avrebbe tenuto fuori per tutto il resto della stagione. Rice giocò due gare con Indianapolis prima di essere rilasciato il 27 novembre, dopo aver messo a segno un tackle e un sack coi Colts.

Rice lasciò la NFL come leader tra i giocatori attivi nei sack con 122, che lo pongono al trdicesimo posto di tutti i tempi. Rice fu inoltre il secondo giocatore più veloce della storia a raggiungere quota cento sack dopo la leggenda Reggie White.

New York Sentinels[modifica | modifica sorgente]

Dopo essere rimasto fermo per tutta la stagione 2008, Rice firmò coi New York Sentinels della United Football League il 27 agosto 2009[3]. Con la squadra disputò una sola stagione mettendo a segno 5,5 tackle e un sack.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 174
Tackle totali 475
Sack fatti 122,0
Fumble forzati 25
Fumble recuperati 8

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1996 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Super Bowl XXXVII Recap, NFL.com. URL consultato il 25 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) United Football League's New York Sentinels add 17 to roster, UFL-Football.com, 27 agosto 2009. URL consultato il 27 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 63394537 LCCN: n2004010424