National Football League 2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione NFL 2004
Logo NFL
Stagione regolare
Sport American football pictogram.svg Football americano
Competizione National Football League
Edizione 85ª
Inizio 9 settembre 2004
Fine 2 gennaio 2005
Play-off
Inizio 8 gennaio 2005
Campione AFC New England Patriots
Campione NFC Philadelphia Eagles
Super Bowl XXXIX
Data 6 febbraio 2005
Stadio ALLTEL Stadium
Campione NFL New England Patriots
Pro Bowl 2005
Data 13 febbraio 2005
Stadio Aloha Stadium
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003 2005 Right arrow.svg

La stagione NFL 2004 fu la 85ª stagione sportiva della National Football League, la massima lega professionistica statunitense di football americano. La finale del campionato, il Super Bowl XXXIX, si disputò il 6 febbraio 2005 al ALLTEL Stadium di Jacksonville, in Florida e si concluse con la vittoria dei New England Patriots sui Philadelphia Eagles per 24 a 21. La stagione iniziò il 9 settembre 2004 e si concluse con il Pro Bowl 2005 che si tenne il 13 febbraio 2005 a Honolulu.

Modifiche alle regole[modifica | modifica sorgente]

Durante la stagione vennero introdotte le seguenti modifiche al regolamento:

  • A causa del verificarsi di diversi infortuni occorsi nella stagione precedente, vennero dichiarati punibili i festeggiamenti dopo un'azione qualora vengano considerati eccessivi dagli arbitri. La penalità per comportamento antisportivo viene comminata con 15 iarde a partire dall'azione successiva; se la penalità viene assegnata dopo una segnatura si deve scontare sul kickoff successivo. Gli arbitri possono inoltre espellere il giocatore che ha commesso l'infrazione.
  • Vennero rese più severe le norme sui contatti illegali, pass interference e holding difensivi.
  • Venne reso possibile ai capi allenatori di chiamare time-out.
  • Venne consentito ai wide receiver di indossare le maglie con numeri da 10 a 19 oltre che quelle coi numeri da 80 a 89.
  • Venne stabilito che un'azione di punt o di field goal fallito in cui la palla tocca terra in end zone, oppure tocca un giocatore della squadra che ha calciato, senza che prima venga toccata da un giocatore della squadra ricevente è dichiarata terminata. In precedenza, nella stessa situazione, la palla poteva essere raccolta da un giocatore della squadra ricevente ed essere ritornata.
  • Venne stabilito di concedere ad una squadra che abbia già usufruito di due instant replay una terza possibilità di richiesta nel caso in cui le due precedenti siano andate a buon fine. In precedenza ogni squadra aveva solo due possibilità di richiesta, indipendentemente dal loro esito.

Stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

La stagione regolare iniziò il 9 settembre 2004 e terminò il 2 gennaio 2005, si svolse in 17 giornate durante le quali ogni squadra disputò 16 partite secondo le regole del calendario della NFL.

Gli accoppiamenti Intraconference e Interconference tra Division furono i seguenti

Intraconference Interconference

Risultati della stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

  • V = Vittorie, S = Sconfitte, P = Pareggi, PCT = Percentuale di vittorie, PF = Punti Fatti, PS = Punti Subiti
  • La qualificazione ai play-off è indicata in verde (tra parentesi il seed)
AFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(2) New England Patriots 14 2 0 875 437 260
(5) New York Jets[1] 10 6 0 625 333 261
Buffalo Bills 9 7 0 563 395 284
Miami Dolphins 4 12 0 250 275 354
NFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Philadelphia Eagles 13 3 0 813 386 260
New York Giants[2] 6 10 0 375 303 347
Dallas Cowboys[3] 6 10 0 375 293 405
Washington Redskins 6 10 0 375 240 265
AFC North
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Pittsburgh Steelers 15 1 0 938 372 251
Baltimore Ravens 9 7 0 563 317 268
Cincinnati Bengals 8 8 0 500 374 372
Cleveland Browns 4 12 0 250 276 390
NFC North
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Green Bay Packers 10 6 0 625 424 380
(6) Minnesota Vikings[4] 8 8 0 500 405 395
Detroit Lions 6 10 0 375 296 350
Chicago Bears 5 11 0 313 231 331
AFC South
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Indianapolis Colts[5] 12 4 0 750 522 351
Jacksonville Jaguars 9 7 0 563 261 280
Houston Texans 7 9 0 438 309 339
Tennessee Titans 5 11 0 313 344 439
NFC South
Squadra V S P PCT PF PS
(2) Atlanta Falcons 11 5 0 688 340 337
New Orleans Saints 8 8 0 500 348 405
Carolina Panthers 7 9 0 438 355 339
Tampa Bay Buccaneers 5 11 0 313 301 304
AFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(4) San Diego Chargers 12 4 0 750 446 313
(6) Denver Broncos 10 6 0 625 381 304
Kansas City Chiefs 7 9 0 438 483 435
Oakland Raiders 5 11 0 313 320 442
NFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(4) Seattle Seahawks 9 7 0 563 371 373
(5) Saint Louis Rams 8 8 0 500 319 392
Arizona Cardinals 6 10 0 375 284 322
San Francisco 49ers 2 14 0 125 259 452

Play-off[modifica | modifica sorgente]

I play-off iniziarono con il Wild Card Weekend l'8 e 9 gennaio 2005. I Divisional Playoff si giocarono il 15 e 16 gennaio e i Conference Championship Game il 23 gennaio. Il Super Bowl XXXIX si giocò il 6 febbraio nel ALLTEL Stadium di Jacksonville.

Seeding[modifica | modifica sorgente]

Seed American Football Conference National Football Conference
1 Pittsburgh Steelers (vincitori AFC North) Philadelphia Eagles (vincitori NFC East)
2 New England Patriots (vincitori AFC East) Atlanta Falcons (vincitori NFC South)
3 Indianapolis Colts (vincitori AFC South) Green Bay Packers (vincitori NFC North)
4 San Diego Chargers (vincitori AFC West) Seattle Seahawks (vincitori NFC West)
5 New York Jets Saint Louis Rams
6 Denver Broncos Minnesota Vikings

Incontri[modifica | modifica sorgente]

Wild Card Game Divisional Play-off Conference Championship Super Bowl XXXIX
                                   
9 gennaio - RCA Dome   16 gennaio - Gillette Stadium          
 6  Denver  24
 3  Indianapolis  3
 3  Indianapolis  49     23 gennaio - Heinz Field
 2  New England  20  
8 gennaio - Qualcomm Stadium  2  New England  41
15 gennaio - Heinz Field
   1  Pittsburgh  27  
 5  N.Y. Jets  20[6]
 5  N.Y. Jets  17
 4  San Diego  17   6 febbraio - ALLTEL Stadium
 1  Pittsburgh  20[6]  
 
8 gennaio - Qwest Field  A2  New England  24
15 gennaio - Georgia Dome
   N1  Philadelphia  21
 5  Saint Louis  27
 5  St. Louis  17
 4  Seattle  20     23 gennaio - Lincoln Financial Field
 2  Atlanta  47  
9 gennaio - Lambeau Field  2  Atlanta  10
16 gennaio - Lincoln Financial Field
   1  Philadelphia  27  
 6  Minnesota  31
 6  Minnesota  14
 3  Green Bay  17  
 1  Philadelphia  27  

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I Jets ottennero il seed 5 su Denver in base ai miglior risultati contro gli avversari comuni (5-0 contro 3-2 di Denver).
  2. ^ I Giants finirono davanti a Dallas e Washington in base ai miglior risultati contro gli avversari comuni (3-1 contro 2-2 di Dallas e 1-3 di Washington).
  3. ^ Dallas finì davanti a Washington in base ai miglior risultati contro gli avversari comuni (2-2 contro 1-3 di Washington).
  4. ^ Minnesota ottenne il seed 6 su New Orleans in base ai miglior risultati contro gli avversari comuni (1-0 contro 0-1 di New Orleans).
  5. ^ Indianapolis ottenne il seed 3 su San Diego in base ai miglior risultati contro gli avversari comuni (1-0 contro 0-1 di San Diego).
  6. ^ a b Ai tempi supplementari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]