Ryan Kalil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ryan Kalil
Ryan Kalil.jpg
Kalil nel 2007.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 134 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Squadra Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Carriera
Giovanili
Stemma USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
2007- Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 4
All-Pro 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2014

Ryan Kalil (Tucson, 29 marzo 1989) è un giocatore di football americano, di nazionalità statunitense, che gioca nel ruolo di centro per i Carolina Panthers della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del secondo giro (59°assoluto) del Draft NFL 2007 dai Panthers. Al college ha giocato a football alla University of Southern California. È il fratello maggiore di Matt Kalil, defensive tackle dei Minnesota Vikings.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Carolina Panthers[modifica | modifica wikitesto]

Kalil fu scelto nel secondo giro del draft 2007 dai Carolina Panthers. Fu il primo centro chiamato nel 2007 e si unì all'ex compagno degli USC Trojans, Dwayne Jarrett, scelto anch'egli dai Panthers al secondo giro.

Nella sua stagione da rookie nel 2007, Kalil partì come titolare solamente in tre partite. Nella stagione successiva fu nominato centro titolare a tempo pieno, partendo come titolare nelle 12 gare disputate e perdendone 4 per infortunio.

Nel 2009, per la prima volta Ryan giocò come titolare tutte le 16 gare della stagione regolare, venendo convocato per il suo primo Pro Bowl.

Anche nella stagione 2010, Kalil giocò sempre come titolare, venendo convocato per il secondo Pro Bowl. Alla fine della stagione, i Carolina Panthers applicarono su di lui la franchise tag. Il 19 agosto 2011, il giocatore firmò un contratto di sei anni del valore di 49 milioni di dollari, che lo rese il centro più pagato della storia della NFL[1].

Nella stagione 2011, Matt giocò le 16 partite della stagione dei Panthers come titolare. La squadra, che nell'annata precedente aveva terminato col peggior record della lega, si risollevò concludendo con un record di 6-10 grazie all'innesto del quarterback rookie Cam Newton. Kalil fu convocato per il terzo Pro Bowl consecutivo come titolare della NFC, fu inserito nel Second-Team All-Pro e votato al 99º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[2].

Dopo aver disputato solo cinque gare per infortunio nella stagione 2012, nel 2013 Kalil tornò a disputare tutte le 16 partite della stagione regolare come titolare, venendo premiato con la quarta convocazione al Pro Bowl in carriera[3] e inserito nel First-team All-Pro[4], mentre i Panthers tornarono ai playoff per la prima volta dal 2008. A fine anno fu votato al 93º posto nella NFL Top 100[5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2009, 2010, 2011, 2013
2013
2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 87
Partite totali da titolare 84

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2011 Highest Paid NFL Center.
  2. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  3. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  5. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 11 maggio 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]