Eugene Robinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eugene Robinson
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Safety
Squadra Ritirato
Ritirato 2000
Carriera
Giovanili
Rosso e Bianco.svg Colgate Raiders
Squadre di club
1985 - 1995 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
1996 - 1997 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
1998 - 1999 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons
2000 Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2013

Eugene Keefe Robinson (Hartford, 28 maggio 1963) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di free safety nella National Football League (NFL). Al college giocò a football alla Colgate University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 1985, Robinson firmò coi Seattle Seahawks. Con essi disputò undici stagioni con un massimo di 9 intercetti nel 1993 e venne convocato per i Pro Bowl del 1992 e 1993.

Green Bay Packers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la stagione 1995, Robinson firmò con i Packers. Quell'anno mise a segno 55 tackle e guidò Green Bay con 8 intercetti. Nel 1996 vinse disputò il Super Bowl XXXI vinto contro i New England Patriots 35–21, conquistando il primo anello della carriera[1]. L'anno successivo, Robinson e the Packers raggiunsero nuovamente il Super Bowl XXXII, perdendo però 31–24 contro i Denver Broncos. Con la sua squadra in svantaggio 24–17 nel terzo quarto, Robinson intercettò un passaggio del quarterback dei Broncos John Elway nella end zone, impedendo a Denver di aumentare il proprio vantaggio, mentre i Packers segnarono un touchdown nel drive successivo. Un settimana prima aveva messo a segno un intercetto anche ai danni di Steve Young nella vittoria sui San Francisco 49ers nella finale della NFC.

Atlanta Falcons[modifica | modifica wikitesto]

Robinson si unì agli Atlanta Falcons nel 1998. Nella finale della NFC di quell'anno operò il salvataggio decisivo deviando il passaggio diretto a Randy Moss dei Minnesota Vikings che altrimenti avrebbe certamente segnato il touchdown della vittoria. Raggiunse così il suo terzo Super Bowl consecutivo, il primo nella storia dei Falcons, perso ancora contro i Denver Broncos.

Atlanta Falcons[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato i Falcons, Robinson disputò una stagione con i Carolina Panthers, dopo la quale si ritirò. I suoi 57 intercetti in carriera sono il dodicesimo risultato di tutti i tempi.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tackle 1.415
Intercetti 57
Sack 7,5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Super Bowl XXXI Game Recap, NFL.com. URL consultato il 21 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]