Nate Burleson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nate Burleson
Nate Burleson 2014 Browns training camp.jpg
Burleson nel training camp 2014.
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 183 cm
Peso 90 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Free agent
Carriera
Giovanili
Stemma Nevada Wolf Pack Nevada Wolf Pack
Squadre di club
2003-2005 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
2006-2009 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2010-2013 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
2014 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
Statistiche aggiornate al 14 aprile 2014

Nathaniel Burleson (Calgary, 19 agosto 1981) è un giocatore di football americano canadese che gioca nel ruolo di wide receiver nella National Football League (NFL) e dal 2014 è free agent. Fu scelto nel corso del terzo giro (71° assoluto) del Draft NFL 2003 dai Minnesota Vikings. Al college ha giocato a football all’Università del Nevada-Reno.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Minnesota Vikings[modifica | modifica sorgente]

Burleson fu scelto nel terzo del draft 2003 dai Minnesota Vikings[1]. Dimostrò buone potenzialità nella sua stagione da rookie, senza tuttavia far registrare grandi statistiche. Nella sua seconda stagione, Burleson emerse dopo l'infortunio dell'altro ricevitore Randy Moss, raggiungendo per la prima volta le mille yard ricevute in carriera. Burleson fornì grandi prestazioni anche membro degli special team, divenendo l'unico giocatore della storia della NFL a ritornare tre diversi punt per oltre 90 yard l'uno.

Seattle Seahawks[modifica | modifica sorgente]

Burleson coi Seahawks nel 2009.

Il 24 marzo 2006, Burleson firmò un contratto di sette anni del valore di 49 milioni di dollari coi Seattle Seahawks, la squadra della sua città natale. Nella sua prima stagione con la nuova franchigia, Nate disputò tutte le 16 partite, 7 delle quali come titolare, ricevendo solamente 192 yard con 2 touchdown su ricezione, giocando principalmente negli special team. La stagione successiva salì a 692 yard ricevute e pareggiò il proprio primato del 2004 segnando 9 touchdown. Il 7 settembre 2008, Burleson si ruppe un legamento nella gara di debutto della stagione contro i Buffalo Bills, perdendo tutto il resto dell'annata. Tornato nella stagione successiva ricevette il secondo massimo in carriera con 812 yard e segnò 3 touchdown.

Detroit Lions[modifica | modifica sorgente]

Divenuto free agent, il 5 marzo 2010 Burleson firmò coi Detroit Lions. Nel 2010 ricevette 625 yard e 6 touchdown in 14 partite, mentre nel 2011 ne ricevette 757 con 3 touchdown, coi Lions che si qualificarono per i playoff dopo un decennio. Nella stagione 2012 disputò solamente 6 partite con 240 yard ricevute e 2 touchdown.

Il 24 settembre 2013, Burleson si ruppe un braccio in un incidente stradale. Rientrò nel match della 12ª settimana contro i Tampa Bay Buccaneers, in cui segnò l'unico TD della stagione 2013[2]. Il 13 febbraio 2014 fu svincolato dai Lions[3].

Cleveland Browns[modifica | modifica sorgente]

Il 6 aprile 2014, Burleson firmò un contratto annuale con i Browns[4]. Fu svincolato il 30 agosto, alla fine della pre-stagione[5].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 135
Partite da titolare 103
Ricezioni 457
Yard su ricezione 5.630
Touchdown su ricezione 39

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2003 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Tampa Bay 24 Detroit 21, NFL.com, 24 novembre 2013. URL consultato il 25 novembre 2013.
  3. ^ (EN) Nate Burleson released by Detroit Lions, NFL.com, 13 febbraio 2014. URL consultato il 13 febbraio 2014.
  4. ^ (EN) Nate Burleson, Cleveland Browns strike one-year deal, NFL.com, 6 aprile 2014. URL consultato il 14 aprile 2014.
  5. ^ (EN) Nate Burleson cut by Cleveland Browns, NFL.com, 30 agosto 2014. URL consultato il 30 agosto 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]