Antonio Freeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Freeman
Antonio Freeman 2010.jpg
Freeman nel 2010
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Ritirato
Ritirato 2007
Carriera
Giovanili
1991 - 1994 Stemma Virginia Tech Hokies Virginia Tech Hokies
Squadre di club
1995 - 2001 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
2002 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
2003 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
2004* Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins *pre-stagione
Statistiche aggiornate al 17 luglio 2013

Antonio Michael Freeman (Baltimora, 27 maggio 1972) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di wide receiver nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del terzo giro (90° assoluto) del Draft NFL 1995 dai Green Bay Packers. Al college giocò a football al Virginia Polytechnic Institute and State University.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Freeman fu scelto nel corso del terzo giro del Draft 1995 dai Green Bay Packers[1]. Nella sua stagione da rookie ritornò un punt per 76 yard in touchdown durante la vittoria nei playoff contro gli Atlanta Falcons. Guidò i Packers in ricezioni dal 1996 al 1999 e la NFL in yard ricevute nel 1998.

Il punto più alto della carriera di Freeman fu la vittoria del Super Bowl XXXI nel 1997 contro i New England Patriots. Durante quel Super Bowl Freeman ricevette un passaggio da touchdown da record (successivamente superato) da 81 yard da Brett Favre. Quella giocata portò in vantaggio i Packers che vinsero 35–21. Freeman terminò la gara gara con 3 ricezioni per 105 yard[2]. L'anno successivo, Freeman guadagnò oltre 1.200 yard e i Green Bay avanzarono fino al secondo Super Bowl consecutivo, dove ricevette 9 passaggi per 126 yard e 2 touchdown nella sconfitta contro i Denver Broncos 31-24[3]. Le sue 230 yard totali sono il terzo risultato nella storia del Super Bowl.

Nel 1998, Freeman disputò la sua miglior stagione da professionista, ricevendo 84 passaggi e guidando la lega con 1.424 yard ricevute, venendo convocato per il suo unico Pro Bowl.

Dopo la stagione 2001, in contrasto con l'allenatore Mike Sherman, Freeman passò ai Philadelphia Eagles, con cui rimase una stagione, prima di fare ritorno a Green Bay. Disputò la pre-stagione 2004 coi Miami Dolphins, dopo la quale si ritirò.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Green Bay Packers: XXXI
Green Bay Packers: 1996, 1997

Indidivuale[modifica | modifica wikitesto]

1998
1998
  • Green Bay Packers Hall of Fame

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Ricezioni 477
Yard ricevute 7.251
Touchdown 61

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1995 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Super Bowl XXXI Game Recap, NFL.com. URL consultato il 17 luglio 2013.
  3. ^ (EN) Super Bowl XXXII Game Recap, NFL.com. URL consultato il 17 luglio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]