National Football League 1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione NFL 1998
Logo NFL
Stagione regolare
Sport American football pictogram.svg Football americano
Competizione National Football League
Edizione 79ª
Inizio 6 settembre 1998
Fine 28 dicembre 1998
Play-off
Inizio 2 gennaio 1999
Campione AFC Denver Broncos
Campione NFC Atlanta Falcons
Super Bowl XXXIII
Data 31 gennaio 1999
Stadio Pro Player Stadium
Campione NFL Denver Broncos
Pro Bowl 1999
Data 7 febbraio 1999
Stadio Aloha Stadium
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997 1999 Right arrow.svg

La stagione NFL 1998 fu la 79ª stagione sportiva della National Football League, la massima lega professionistica statunitense di football americano. La finale del campionato, il Super Bowl XXXIII, si disputò il 31 gennaio 1999 al Pro Player Stadium di Miami, in Florida e si concluse con la vittoria dei Denver Broncos sugli Atlanta Falcons per 34 a 19. La stagione iniziò il 6 settembre 1998 e si concluse con il Pro Bowl 1999 che si tenne il 7 febbraio 1999 a Honolulu.

La stagione vide i Tennessee Oilers spostare il proprio campo di casa dal Liberty Bowl Memorial Stadium di Memphis al Vanderbilt Stadium di Nashville.

Modifiche alle regole[modifica | modifica wikitesto]

  • Vennero vietati i visori oscurati davanti ai caschi, tranne quando necessari per ragioni mediche.
  • Venne vietato ai giocatori della difesa di effettuare delle finte per indurre movimenti illegali da parte degli offensive lineman.
  • Venne introdotta una penalità nel caso che una squadra, prima di un'azione formasse un raggruppamento di 12 o più giocatori, anche se prima dell'inizio dell'azione i giocatori in eccesso fossero usciti dal campo.
  • Venne stabilito che la scelta per il lancio della moneta fosse effettuato prima del lancio e non con la moneta in volo. Questa modifica venne introdotta a stagione iniziata in seguito a una controversia sorta durante la partita Detroit Lions-Pittsburgh Steelers in cui le scelte durante il lancio della monetina per l'assegnazione della palla nei tempi supplementari furono confuse e conflittuali ed in cui la decisione dell'arbitro finì per condizionare indirettamente l'esito dell'incontro.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare iniziò il 6 settembre e terminò il 28 dicembre 1998, si svolse in 17 giornate durante le quali ogni squadra disputò 16 partite.

Risultati della stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

  • V = Vittorie, S = Sconfitte, P = Pareggi, PCT = Percentuale di vittorie, PF = Punti Fatti, PS = Punti Subiti
  • La qualificazione ai play-off è indicata in verde (tra parentesi il seed)
AFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(2) New York Jets 12 4 0 750 416 266
(4) Miami Dolphins[1] 10 6 0 625 321 265
(5) Buffalo Bills 10 6 0 625 400 333
(6) New England Patriots 9 7 0 563 337 329
Indianapolis Colts 3 13 0 188 310 444
NFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Dallas Cowboys 10 6 0 625 381 275
(6) Arizona Cardinals 9 7 0 563 325 378
New York Giants 8 8 0 500 287 309
Washington Redskins 6 10 0 375 319 421
Philadelphia Eagles 3 13 0 188 161 344
AFC Central
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Jacksonville Jaguars 11 5 0 688 392 338
Tennessee Oilers 8 8 0 500 330 320
Pittsburgh Steelers 7 9 0 438 263 303
Baltimore Ravens 6 10 0 375 269 335
Cincinnati Bengals 3 13 0 188 268 452
NFC Central
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Minnesota Vikings 15 1 0 938 556 296
(5) Green Bay Packers 11 5 0 688 408 319
Tampa Bay Buccaneers 8 8 0 500 314 295
Detroit Lions 5 11 0 313 306 378
Chicago Bears 4 12 0 250 276 368
AFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Denver Broncos 14 2 0 875 501 309
Oakland Raiders[2] 8 8 0 500 288 356
Seattle Seahawks 8 8 0 500 372 310
Kansas City Chiefs 7 9 0 438 327 363
San Diego Chargers 5 11 0 313 241 342
NFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(2) Atlanta Falcons 14 2 0 875 442 289
(4) San Francisco 49ers 12 4 0 750 479 328
New Orleans Saints 6 10 0 375 305 359
Carolina Panthers[3] 4 12 0 250 336 413
Saint Louis Rams 4 12 0 250 285 378

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

I play-off iniziarono con il Wild Card Weekend il 2 e 3 gennaio 1999. I Divisional Playoff si giocarono il 9 e 10 gennaio e i Conference Championship Game il 17 gennaio. Il Super Bowl XXXIII si disputò il 31 gennaio al Pro Player Stadium di Miami.

Seeding[modifica | modifica wikitesto]

Seed American Football Conference National Football Conference
1 Denver Broncos (vincitori AFC West) Minnesota Vikings (vincitori NFC Central)
2 New York Jets (vincitori AFC East) Atlanta Falcons (vincitori NFC West)
3 Jacksonville Jaguars (vincitori AFC Central) Dallas Cowboys (vincitori NFC East)
4 Miami Dolphins San Francisco 49ers
5 Buffalo Bills Green Bay Packers
6 New England Patriots Arizona Cardinals

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Wild Card Game Divisional Play-off Conference Championship Super Bowl XXXIII
                                   
3 gennaio - ALLTEL Stadium   10 gennaio - Giants Stadium          
 6  New England  10
 3  Jacksonville  24
 3  Jacksonville  25     17 gennaio - Mile High Stadium
 2  N.Y. Jets  34  
2 gennaio - Pro Player Stadium  2  N.Y. Jets  10
9 gennaio - Mile High Stadium
   1  Denver  23  
 5  Buffalo  17
 4  Miami  3
 4  Miami  24   31 gennaio - Pro Player Stadium
 1  Denver  38  
 
3 gennaio - 3Com Park  A1  Denver  34
9 gennaio - Georgia Dome
   N2  Atlanta  19
 5  Green Bay  27
 4  San Francisco  18
 4  San Francisco  30     17 gennaio - Metrodome
 2  Atlanta  20  
2 gennaio - Texas Stadium  2  Atlanta  30
10 gennaio - Metrodome
   1  Minnesota  27  
 6  Arizona  20
 6  Arizona  21
 3  Dallas  7  
 1  Minnesota  41  

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Miami finì davanti a Buffalo in base alla migliore differenza punti nella Division (6 contro 0 dei Bills).
  2. ^ Oakland finì davanti a Seattle in base ai risultati negli scontri diretti (2–0).
  3. ^ Carolina finì davanti a Saint Louis in base ai risultati negli scontri diretti (2–0).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]