Atari Bigby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atari Bigby
Atari Bigby Signing Autographs.jpg
Dati biografici
Nazionalità Giamaica Giamaica
Altezza 180 cm
Peso 97 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Safety
Squadra Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Carriera
Giovanili
Stemma UCF Knights UCF Knights
Squadre di club
2005* Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
2005* Stemma New York Jets New York Jets * solo pre-stagione
2005 - 2010 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
2011 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2012 - presente Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Statistiche aggiornate al 30/06/2012

Atari David Bigby (Trelawny, 19 settembre 1981) è un giocatore di football americano giamaicano che gioca nel ruolo di safety per i San Diego Chargers della National Football League (NFL). Dopo non essere stato selezionato nel Draft NFL 2005 firmò coi Miami Dolphins. Al college ha giocato a football all'Università della Florida Centrale.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Miami Dolphins[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto nel Draft 2005, Bigby giunse in qualità di free agent a un accordo coi Miami Dolphins il 16 maggio 2005. Fu tagliato dai Dolphins il 25 luglio, prima dell'inizio della pre-stagione[1].

New York Jets[modifica | modifica wikitesto]

Bigby firmò coi New York Jets l'11 agosto 2005 ma fu nuovamente rilasciato durante i tagli finali del roster il 3 settembre.

Green Bay Packers[modifica | modifica wikitesto]

Atari inizialmente firmò per unirsi alla squadra di allenamento dei Packers il 1º novembre 2005. Il 22 dicembre, il giocatore fu promosso nel roster attivo e il 25 dicembre disputò il suo debutto professionistico contro i Chicago Bears. Nell'ultima gara stagionale coi Seattle Seahawks non scese in campo.

Bigby fu rilasciato dai Packers alla fine della pre-stagione 2006 ma rifirmò due giorni dopo ancora per essere parte della squadra di allenamento. Dopo avere lì trascorso le prime dieci settimane della stagione, Bigby fu nuovamente promosso al roster attivo il 25 novembre 2006. Al termine della stagione totalizzò due tackle.

Dopo un training camp e una pre-stagione 2007 molto positivi, Bigby sosotituì la precedente strong safety titolare Marquand Manuel, il quale venne rilasciato prima dell'inizio della stagione regolare. Bigby mise in mostra notevoli progressi, tanto da venire nominato miglior difensore del mese della NFC nel dicembre 2007[2]. Bigby nel corso del mese guidò a pari merito la NFL con quattro intercetti messi a segno in altrettante partite. I Packers compliarono un record parziale di 3-1 durante quel periodo e si assicurarono la vittoria della NFC North nonché il secondo posto nella griglia dei playoff della NFC. I quattro intercetti di Bigby giunsero in tre gare: uno da 22 yard nella settimana 14, due (record in carriera) contro i St. Louis Rams la settimana successiva e l'ultimo nella gara contro i Detroit Lions.

Il 12 gennaio, Bigby giocò da titolare la prima gara di playoff in carriera contro i Seattle Seahawks. Egli terminò la sfida con 7 tackle, un fumble forzato e un passaggio deviato. Bigby contribuì anche al fumble di Marcus Pollard che fu recuperato dal defensive end di Green Bay Aaron Kampman. Grazie a quell'azione, Green Bay si portò in vantaggio e lo conservò fino al termine della gara.

Tornato free agent nell'estate 2008, Bigby firmò un prolungamento contrattuale annuale coi Packers[3].

Bigby mise a segnò il primo intercetto della stagione dei Packers nel 2008 nella partita di debutto coi Minnesota Vikings nel Monday Night Football, azione avvenuta ai danni del quarterback Tarvaris Jackson nel corso del quarto periodo. A causa di vari infortuni, Atari giocò solamente sette partite nell'annata, venendo posto definitivamente in lista infortunati il 18 dicembre a causa di un problema alla spalla. Bigby terminò la syagione 2008 con 21 tackle, due passaggi deviati e un intercetto.

Il 26 febbraio 2009, Bigby ricevette una nuova offerta del valore di 1,545 milioni di dollari dai Green Bay Packers. Dal giorno successivo, il giocatore sarebbe stato libero di firmare per qualsiasi altra squadra in qualità di free agent, ma i Packers riuscirono a giungere ad un nuovo accordo.

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Dopo sei stagioni trascorse nel Wisconsin, Bigby firmò coi Seattle Seahawks il 16 agosto 2011. Con la nuova franchigia, Atari giocò 15 gare di stagione regolare, due delle quali come titolare, totalizzando 18 tackle, un sack e due passaggi deviati.

San Diego Chargers[modifica | modifica wikitesto]

Bigby firmò per i San Diego Chargers il 16 marzo 2012.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare

Anno Squadra P PT Tackle Int Sack FF
2005 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 1 0 0 0 0 0
2006 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 5 0 2 0 0 0
2007 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 16 14 86 5 0 0
2008 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 7 7 21 1 0 0
2009 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 13 11 49 4 0 0
2010 Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers 4 0 6 0 0 0
2011 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks 15 2 18 0 1 0

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Green Bay Packers: Super Bowl XLV
Green Bay Packers: 2010

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Difensore del mese della NFC (dicembre 2007)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tackle totali 182
Intercetti fatti 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Atari Bigby.
  2. ^ (EN) "Atari Bigby Voted Defensive Player Of The Week".
  3. ^ (EN) "Packers re-sign Bigby".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]