Ndamukong Suh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ndamukong Suh
Ndamukong Suh NFL.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 139 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive tackle
Squadra Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Carriera
Giovanili
Stemma Nebraska Cornhuskers Nebraska Cornhuskers
Squadre di club
2010- Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 3
All-Pro 4
Difensore rookie dell'anno
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2013

Ndamukong Suh (Portland, 6 gennaio 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive tackle per i Detroit Lions della National Football League (NFL). Fu scelto come secondo assoluto del Draft NFL 2010 dai Lions. Al college ha giocato a football all'Università del Nebraska-Lincoln.


Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Detroit Lions[modifica | modifica sorgente]

Considerato uno dei migliori prospetti disponibili nel Draft NFL 2010[1][2][3][4][5], Suh fu selezionato come 2a scelta assoluta dai Detroit Lions[6]. Il 3 agosto 2010, il giocatore firmò un contratto di 5 anni del valore di 68 milioni di dollari, 40 milioni dei quali garantiti.

Suh nel 2012 contro i Green Bay Packers.

Il debutto da professionista avvenne 12 settembre 2010 nella prima gara della stagione contro i Chicago Bears, in cui mise a segno il suo primo sack su Jay Cutler[7]. Il 10 ottobre, durante la gara contro i St. Louis Rams, egli mise a segno il suo primo intercetto in carriera ai danni di Sam Bradford, la prima scelta assoluta del Draft 2010[8]. Suh segnò il primo touchdown nella NFL contro i Washington Redskins il 31 ottobre 2010, dopo aver recuperato un fumble di Rex Grossman.

Il 7 novembre 2010, dopo l'infortunio occorso al kicker della squadra Jason Hanson, Suh tentò di convertire un extra point, colpendo il palo destro[9].

Nella sua stagione di debutto, Suh fu al primo posto tra i Lions, i rookie e tutti i defensive tackle in sack con 10[10]. Il giocatore fu selezionato come titolare al Pro Bowl, diventando il primo rookie dei Lions dai tempi di Barry Sanders ad essere nominato titolare nella manifestazione nella stagione di debutto[11]. Egli dovette tuttavia rinunciare alla partita a causa di un'operazione alla spalla[12]. Il 2 gennaio 2011, Suh fu inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro[13] oltre ad essere nominato miglior rookie dell'anno da Sporting News[14], Pro Football Weekly, dalla Pro Football Writers of America Rookie of the Year[15], Pepsi NFL Rookie of the Year[16] e rookie difensive dell'anno dall'Associated Press[17].

Durante la gara del Giorno del Ringraziamento dei Lions contro i Green Bay Packers il 24 novembre 2011, Suh colpì tre volte la testa dell'offensive lineman dei Packers Evan Dietrich-Smith mentre questi si trovava a terra, dopo di che gli calpestò un braccio. Suh ricevette una penalità per eccessiva violenza e fu espulso dalla partita. Per questo episodio fu sospeso per due partite dalla lega senza stipendio[18].

Nella gara del Giorno del Ringraziamento dell'anno successivo, il 2 novembre, Suh fu coinvolto in una giocata in cui colpì il quarterback degli Houston Texans Matt Schaub all'inguine, venendo multato di 30.000 dollari[19]. Il 12 gennaio 2013 Suh fu inserito nel Second-team All-Pro[20] e il 21 gennaio fu convocato per il Pro Bowl in sostituzione di Justin Smith impegnato coi San Francisco 49ers nel Super Bowl XLVII[21]. A fine anno fu posizionato al numero 40 nella classifica dei migliori cento giocatori della stagione[22].

Il 10 settembre 2013, Suh fu multato di 100.000 dollari dalla lega per un blocco irregolare sul centro dei Minnesota Vikings John Sullivan nella prima gara della stagione regolare[23]. I primi due sack stagionali li mise a segno nella vittoria della settimana 4 sui Bears, di cui uno che forzò un fumble recuperato da Nick Fairley che lo ritornò in touchdown[24]. Nella settimana 13 contribuì alla prima vittoria dei Lions nella gara del Giorno del Ringraziamento dal 2003 facendo registrare un sack su Matt Flynn che diede origine ad una safety[25]. La sua annata terminò con 49 tackle e 5.5 sack, venendo premiato con la terza convocazione al Pro Bowl[26] e inserito nuovamente nel First-team All-Pro[27]. Fu inoltre votato al 40º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi, la stessa posizione dell'anno precedente[28].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

  • Defensive lineman dell'anno: 1
2010
  • Pepsi NFL Rookie della settimana: 1
8ª settimana della stagione 2010)

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 46
Partite totali da titolare 46
Tackle totali 137
Sack 22,0
Intercetti 1
Fumble forzati 1

Statistiche aggiornate alla stagione 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Who's next? Looking ahead to the best of the 2010 draft class".
  2. ^ (EN) "Prisco's 2010 draft preview: QB will land No. 1 spot".
  3. ^ (EN) "Top 32 seniors: Top heavy with the heftier prospects".
  4. ^ (EN) "OSU's Okung top prospect, Texas' McCoy top QB for next year's draft".
  5. ^ (EN) "2010 NFL Draft: Top 50 prospects".
  6. ^ (EN) 2010 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  7. ^ (EN) "Lions defensive line must growl now".
  8. ^ (EN) "Ndamukong Suh's interception adds to Detroit Lions' 44-6 rout of St. Louis".
  9. ^ (EN) "New York Jets vs. Detroit Lions - Recap".
  10. ^ (EN) "NFL.com Rookie of the Week".
  11. ^ (EN) Johnson, Suh Named Pro Bowl Starters.
  12. ^ (EN) "Lions' Martin Mayhew: Ndamukong Suh will have surgery, miss Pro Bowl".
  13. ^ (EN) "Ndamukong Suh named to NFL All-Pro team".
  14. ^ (EN) "Lions' Ndamukong Suh wins rookie of the year award".
  15. ^ (EN) "Lions' Ndamukong Suh: Another rookie of the year".
  16. ^ (EN) "Suh Voted 2010 Pepsi NFL Rookie of the Year".
  17. ^ (EN) "Detroit Lions' Ndamukong Suh wins AP Defensive Rookie of the Year award".
  18. ^ (EN) Case closed on Ndamukong Suh, ESPN, 24 novembre 2011. URL consultato il 23 agosto 2013.
  19. ^ (EN) NFL fines Ndamukong Suh $30,000 for kick to Matt Schaub’s groin, Yahoo Sports, 28 novembre 2012. URL consultato il 23 agosto 2013.
  20. ^ (EN) All-Pro Team headlined by Adrian Peterson, J.J. Watt, NFL.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  21. ^ (EN) 2013 Pro Bowl rosters: AFC, NFC, NFL.com, 21 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2013.
  22. ^ (EN) Top 100 Players of 2013, NFL.com, 6 giugno 2013. URL consultato il 7 giugno 2013.
  23. ^ (EN) Lions' Ndamukong Suh fined $100K for illegal block, NFL.com, 10 settembre 2013. URL consultato il 10 settembre 2013.
  24. ^ (EN) Game Center: Chicago 32 Detroit 40, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 30 settembre 2013.
  25. ^ (EN) Game Center: Green Bay 10 Detroit 40, NFL.com, 28 novembre 2013. URL consultato il 28 novembre 2013.
  26. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  27. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  28. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 18 giugno 2014. URL consultato il 19 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]