Rai YoYo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da RaiSat Yoyo)
Rai YoYo
RAI YoYo 2010 Logo.svg
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target dai 0 agli 8 anni
Slogan Il tuo mondo cartonizzato
Versioni Rai YoYo 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º novembre 2006)
Nomi precedenti RaiSat YoYo (2006-2010)
Sostituisce RaiSat Ragazzi
Editore RAI
Direttore Massimo Liofredi (dal 2011)
Sito raiyoyo.rai.it
Diffusione
Terrestre
RAI
RAI Mux 3
Rai YoYo (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 43 SD
Satellite
Tivùsat
Hot Bird 13C
13° Est
Rai YoYo (DVB-S - FTV)
11.766 V - 27500 - 2/3
Canale 43 SD
Streaming
RAI Rai YoYo Rai Play

Rai YoYo è un canale televisivo per bambini tematico italiano appartenente alla Rai.

Dal 2011 il direttore di Rai YoYo è Massimo Liofredi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Rai YoYo nasce il 1º novembre 2006 su Sky Italia, dopo la chiusura di RaiSat Ragazzi, dividendosi in due ed originando Rai YoYo (per bambini in età prescolare) e RaiSat Smash (per ragazzi fino ai 19 anni). Dal 31 luglio 2009, quando non viene rinnovato il contratto tra RaiSat e Sky Italia, RaiSat YOYO inizia a trasmettere gratuitamente sul digitale terrestre nelle zone coperte dal RAI Mux 3, via satellite con il bouquet Tivùsat e in streaming su Rai.tv.

Dal 27 aprile 2010 il canale, insieme a Rai Gulp, è coordinato della struttura Rai Ragazzi.

Il 18 maggio 2010 il canale subisce un restyling grafico diventando Rai YoYo.[1] Con la nuova denominazione il logo, un tempo animato, diventa statico (anche se fino all'inizio del 2011 la scritta Rai si alternava alla farfalla).

Dal 1º maggio 2016 il canale è senza pubblicità e, quindi, è finanziato soltanto dal canone.[2]

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

RAI Sat Yoyo Logo.svg RAI YoYo 2010 Logo.svg
1º novembre 2006 – 17 maggio 2010 18 maggio 2010 – oggi

Ascolti di Rai YoYo[modifica | modifica wikitesto]

Share 24h di Rai YoYo[modifica | modifica wikitesto]

Dati Auditel relativi al giorno medio mensile sul target individui 4+[3].

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media anno
2010 0,36% 0,39% 0,38% 0,38% 0,33% 0,45% 0,43% 0,39% 0,46% 0,40% 0,39% 0,69% 0,39%
2011 0,71% 0,69% 0,70% 0,65% 0,58% 0,70% 0,81% 0,87% 0,68% 0,62% 0,60% 0,74% 0,69%
2012 0,74% 0,76% 0,69% 0,64% 0,63% 0,87% 1,10% 1,08% 1,06% 1,01% 1,03% 1,16% 0,88%
2013 1,12% 1,18% 1,24% 1,21% 1,20% 1,46% 1,56% 1,41% 1,49% 1,41% 1,37% 1,40% 1,34%
2014 1,32% 1,36% 1,38% 1,38% 1,29% 1,50% 1,61% 1,57% 1,43% 1,30% 1,22% 1,24% 1,38%
2015 1,28% 1,35% 1,52% 1,50% 1,39% 1,52% 1,67% 1,61% 1,39% 1,29% 1,30% 1,37% 1,43%
2016 1,29% 1,20% 1,20% 1,15% 1,26% 1,27% 1,43% 1,43% 1,43% 1,35%

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Rai YoYo trasmette programmi per bambini da 0 a 8 anni prodotti sia dalla Rai che da produzioni esterne. Rai YoYo manda in onda per tutto il giorno cartoni animati, fiction, favole e produzioni originali caratterizzati da una grafica molto curata per dare molto spazio all'apprendimento. Inoltre, Rai YoYo ha prodotto, insieme a Rai 2, la nuova edizione quotidiana del L'albero azzurro, che andrà in onda nel pomeriggio, mentre al mattino (8.30 e 11.30) va in onda la Melevisione, il programma cult di Rai 3.

Da segnalare la rivalutazione della collaborazione della Rai con l'Antoniano di Bologna, con le varie produzione-eventi come Nonni... d'Oro Zecchino, Natale con YoYo, Festa del Papà e il ritorno in nuova veste de La Festa della Mamma oltre alla messa in onda dei cartoni dello Zecchino e degli speciali Aspettando lo Zecchino in occasione della 55ª edizione del programma, dal 2013 ma vengono trasmessi anche programmi in lingua inglese.

Attualmente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Precedentemente in onda[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione