Rai Notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo

Rai Notte è stata una struttura della RAI che dava il nome al palinsesto notturno di Rai 1, Rai 2 e Rai 3.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nascita[modifica | modifica wikitesto]

Rai Notte nacque nel 1996 come progetto di "televisione notturna", cioè con una programmazione dai ritmi lenti e con una particolare attenzione alla cultura e alla riflessione sull'attualità. La direzione viene affidata a Gabriele La Porta.

Nacquero così una serie di autoproduzioni (specialmente su Rai 2): Medicina per voi, Inconscio, Magia e Psiche (programma di poesia e filosofia), Anima Good News, L'avvocato risponde (dedicato alle questioni legali inviate dai telespettatori) e Quasi le sette (incentrato sulla politica). Alcune di queste trasmissioni erano condotte dallo stesso direttore.[1]

Chiusura[modifica | modifica wikitesto]

L'omonima struttura è esistita fino al 5 maggio 2010, data di pensionamento del direttore.[2] Nell'ottica di un taglio dei costi, la struttura è stata smantellata e le autoproduzioni non vengono più trasmesse.[3]

Rai Notte si trasformò così in un contenitore televisivo con vari programmi d'archivio, trasmesso per l'ultima volta nella notte tra il 23 e il 24 giugno 2012.[4][5]

Programmazione[modifica | modifica wikitesto]

Orario di inizio[modifica | modifica wikitesto]

Rai Notte andava in onda tutte le notti, ad eccezione dei giorni in cui vi erano le prove tecniche di trasmissione o se erano trasmessi eventi sportivi (come ad esempio le Olimpiadi). La programmazione iniziava approssimativamente nei seguenti orari:

  • Rai 1: ore 02:30 circa
  • Rai 2: ore 02:15 circa
  • Rai 3: ore 01:10 circa (a volte alle ore 02:10)

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Venivano trasmessi specialmente programmi di videoframmenti, produzioni Rai del passato e film (in particolare il venerdì, il sabato e la domenica all'interno di Fuori orario. Cose (mai) viste)[6].

Rai Notte trasmetteva in diretta Rai News fino alle ore 7:00 su Rai 3, mentre su Rai 1 trasmetteva dalle 5:45 alle 6:10 il canale Euronews. Si dava spazio anche alle lezioni universitare di Rai Nettuno Sat Uno su Rai 2 ad orario variabile.

Alcuni dei programmi che venivano trasmessi erano:

  • Medicina per voi
  • Quasi le sette
  • Rai News (collegamento)
  • Scanzonatissima
  • Spensieratissima
  • Superstar
  • TG2 Costume & Società (replica)
  • TG2 Medicina 33 (replica)
  • Videocomic
  • Almanacco

Alcuni programmi sono ancora in onda nella programmazione notturna attuale.

La programmazione notturna dopo Rai Notte[modifica | modifica wikitesto]

Il palinsesto notturno dei tre canali generalisti Rai, fatti salvi alcuni appuntamenti come il simulcast dei canali Rai News (su Rai 3), è stato radicalmente modificato.

Rai 1 ospita pertanto trasmissioni culturali come Sottovoce, vari programmi di Rai Educational, riproposte di vecchi varietà televisivi e il programma di videoframmenti Da Da Da, inoltre il simulcast del canale Euronews è stato rimpiazzato da un altro simulcast di Rai News per la prima mattina. Su Rai 2 le autoproduzioni giornalistiche e culturali sono state sostituite da film e TV movie affiancate a programmi di videoframmenti (Videocomic). Su Rai 3, invece, continua ad andare in onda Fuori orario. Cose (mai) viste, in particolare nel palinsesto notturno del weekend.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ::: RAI - Bilancio 2008:::
  2. ^ Welcome to GABRIELELAPORTA.COM
  3. ^ Rai.it - Guida programmi
  4. ^ Programmi TV martedì 21 settembre - WebTelevideo Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive.
  5. ^ Programmi TV lunedì 20 settembre - WebTelevideo[collegamento interrotto]
  6. ^ Va ricordato che Fuori orario. Cose (mai) viste rientrava nella programmazione notturna solo il venerdì, il sabato e la domenica. Durante la settimana il programma precedeva Rai Notte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione