Il postino Pat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Postman Pat" rimanda qui. Se stai cercando il videogioco, vedi Postman Pat (videogioco).
Il postino Pat
serie TV d'animazione
Titolo orig.Postman Pat
Lingua orig.inglese
PaeseRegno Unito
AutoreJohn Cunliffe
RegiaIvor Wood
MusicheBryan Daly (compositore del tema musicale di apertura: Postman Pat and his Black and White Cat), Simon Woodgate
ReteBBC One (1981-1985), BBC Two, CBBC (1986-2002), CBeebies (2003-oggi)
1ª TV1981
Episodi141 (in corso)
Aspect ratio4:3 576i (1981-1997)
16:9 576i (2004-oggi)
Durata ep.15 min.
(25 min. per gli episodi "speciali")
Rete it.Rai 3, Rai YoYo, RaiSat Ragazzi [1]
Statuetta raffigurante il Postino Pat in una strada della cittadina di Whitby

Il postino Pat (Postman Pat nell'originale inglese) è un serie d'animazione britannica realizzata con la tecnica del passo uno; la serie è rivolta a un pubblico di bambini in età pre-scolare e racconta le avventure di Pat, un postino dell'immaginario paese di Greendale, quest'ultimo ispirato alla vallata inglese di Longsleddale nella Cumbria.

I primi 13 episodi della serie furono trasmessi nel 1981 dalla BBC. John Cunliffe scrisse i soggetti mentre la regia fu affidata a Ivor Woods. Nel 1996 fu prodotta una seconda serie di 13 episodi, nella quale compare, per la prima volta, la famiglia di Pat. Nel 2004 una nuova versione della serie fu prodotta dalla Cosgrove Hall; stavolta però Pat è addetto a un fittizio Servizio Consegne Speciali, dato che nel 2000 la Royal Mail, il servizio postale inglese, non aveva rinnovato la concessione per l'utilizzo della sua immagine.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ogni episodio segue le vicende di Pat, un "amichevole postino di campagna", e del suo gatto Jess nella consegna della posta a Greendale. Ricevuta inizialmente la corrispondenza egli inizia le sue consegne ma viene distratto da queste a seguito di qualche richiesta particolare degli abitanti e così si deve adoperare per rimettere a posto la situazione ingarbugliata che si viene a creare.

Nella nuova serie "Servizio consegne speciali" la scena si sposta nel paese di Pencaster e Pat deve recapitare, anziché lettere, pacchi speciali contenenti gli oggetti più disparati (una torta di compleanno, un blocco di ghiaccio ecc.); come nelle altre serie il trasporto si rivelerà più difficile del previsto ma, anche grazie ai nuovi mezzi di cui dispone (un elicottero, un furgone più grande e una motocicletta col sidecar) riesce sempre a portare il pacco a destinazione.

Luoghi e personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I luoghi dove si svolgono le storie del Postino Pat sono inventati anche se, data la nazionalità della casa di produzione, sono situati in Inghilterra, in particolare tra la Cumbria ed il North Yorkshire.

Greendale è un animato paese situato in collina con tutte le strutture tipiche: l'ufficio postale della signora Goggins, dove Pat prende la posta da recapitare,, la stazione ferroviaria, la chiesa parrocchiale, la scuola, i ristoranti ed i pub. Nelle prime due serie le strade della contea sono spesso ventose o ricoperte di neve, fattori questi che provocano dei problemi per Pat nella consegna della corrispondenza.

Pencaster, il paese dove è ambientata la serie moderna "Consegne speciali" è invece una moderna cittadina che si trova a poca distanza da Greendale. Situata sul lungomare, Pencaster ha una piazza del mercato nel centro circondata da negozi, case, una grande stazione ferroviaria e un molo.

Il simbolo della Royal Mail

Il protagonista della serie è Patrick Clifton (per gli amici Pat), postino di Greendale e, in seguito, addetto alle consegne speciali. È sempre accompagnato dal gatto bianco e nero Jess che spesso lo aiuta a togliersi dai guai anche se, in alcuni episodi, capita che invece sia lo stesso "Jess" a combinare qualche guaio. Pat vive a Greendale con la moglie Sara e il figlio Julian di sei anni.

Attorno a Pat si muovono tutta una serie di personaggi che, con modi stereotipati, riproducono varie categorie sociali: il curato di campagna, il meccanico-inventore, il fattore sempliciotto e sua moglie, il poliziotto integerrimo ma un po' imbranato, il ferroviere immigrato indiano, ecc.

I Veicoli della serie[modifica | modifica wikitesto]

Il furgone della prima serie è una specie di "scatola rossa" basata sul modello di un veicolo Bedford HA con la targa Pat 1. Nella prima puntata il simbolo sul furgone è una corona generica ispirata a quella della Royal Mail, in seguito con la concessione dei diritti da parte di quest'ultima, il simbolo ricalca quello originale delle poste inglesi. Negli ultimi episodi Pat utilizza un pulmino che può trasportare anche dei passeggeri e che viene dipinto di giallo per utilizzarlo come scuolabus.

Nella serie "Servizio consegne speciali" Pat utilizza un furgone rosso con una striscia gialla senza indicazione della Royal Mail (che non ne aveva più concesso l'autorizzazione), più grande di quello utilizzato nelle prime serie. Dispone inoltre di un furgone più piccolo, simile a quello delle prime serie, di una motocicletta con sidecar e di un elicottero.

Ideazione[modifica | modifica wikitesto]

Cunliffe, intervistato sulla serie, ha detto di aver scelto il personaggio di un postino poiché voleva un personaggio che potesse visitare la campagna e interagire con molte persone diverse. L'ispirazione per l'ufficio postale proviene da quello che si trova sulla strada Kendal dove viveva Cunliffe quando stava scrivendo il soggetto originale. L'ufficio postale, al numero 10 di Greenside, è stato chiuso nel 2003. [3]

Mentre Cunliffe visitava gli uffici postali del Regno Unito per l'ispirazione, ha sempre ribadito che il personaggio e il villaggio non erano basati su nessun luogo o persona in particolare. Nel 2015 ha affermato che "l'anno scorso ho conosciuto circa mezza dozzina di persone che sostenevano di esserel'ispirazione per il personaggio di Pat." [4]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Pat Clifton Ken Barrie Gianluca Tusco
Sara Clifton Carole Boyd Claudia Balboni
Julian Clifton Janet James Ilaria Stagni
Rev. Timms Oreste Lionello
Zed Oreste Baldini
Sig. Ra Goggins Carole Boyd Alessandra Korompay
Nonna Dryden Ken Barrie Cristina Grado
Ben Luca Lionello
Selby Angelo Nicotra
Lauren Cristiana Lionello
Charlie Tatiana Dessi
Lucy Perla Liberatori
Tom Patrizia Salerno
Bill Alessandro Vanni
Meera Alessia Lionello
Sara G. Eliana Lupo
Lizzie Francesca Zavaglia
Voce narrante Ken Barrie

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Il Longleat Safari Park, un parco tematico situato tra Bath e Salisbury, aveva una riproduzione all'aperto del villaggio di Greendale, tra cui l'ufficio postale, la casa di Pat e la stazione ferroviaria. Aveva anche un modello in miniatura di Greendale. È stato installato durante gli anni '90, e trasferito nel 2008 in preparazione di una nuova area per gli animali ed è stato rinnovato una terza volta per il 2013. L'attrazione è stata chiusa alla fine del 2015 e rimossa definitivamente nel 2016.

Sono stati creati dei videogiochi basati ufficialmente sul postino Pat[5]:

Schermata di un videogioco ispirato al Postino Pat per Amiga e Amstrad

Il film[modifica | modifica wikitesto]

Il film di animazione computerizzata in 3D Postino Pat - Il film (Postman Pat: The Movie - You Know You're the One) è uscito nel 2014. Nella versione originale in lingua inglese Pat è doppiato da Stephen Mangan; al doppiaggio parteciparono anche David Tennant, Rupert Grint e Jim Broadbent[6][7][8]. Nella versione italiana, uscita il 1º gennaio 2015, la voce di Pat è di Max Tortora[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ canale cessato
  2. ^ Royal Mail drops Postman Pat. URL consultato il 1º settembre 2018.
  3. ^ (EN) Kendal Beast Banks - Visit Cumbria, su www.visitcumbria.com. URL consultato il 1º settembre 2018.
  4. ^ Record Reporter, Author kills legend that Highland mailman was inspiration for Postman Pat, in dailyrecord, 24 gennaio 2015. URL consultato il 1º settembre 2018.
  5. ^ (EN) Gruppo di videogiochi: Postman Pat games, su MobyGames, Blue Flame Labs.
  6. ^ Andrea Francesco Berni, Il postino Pat diventa un film in animazione CGI, BadTaste.it, 17 settembre 2011. URL consultato il 29 novembre 2011.
  7. ^ Rupert Grint e Jim Broadbent saranno i doppiatori del film “Il postino Pat: The Movie”, lumos.it, 18 settembre 2011. URL consultato il 29 novembre 2011.
  8. ^ (EN) Adam Chitwood, Stephen Mangan, Rupert Grint, Jim Broadbent and David Tennant to Voice POSTMAN PAT: THE MOVIE – YOU KNOW YOU’RE THE ONE, Collider.com, 16 settembre 2011. URL consultato il 29 novembre 2011.
  9. ^ Postino Pat - Il film, su mymovies.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]