Mascioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la località italiana frazione di Campotosto in provincia dell'Aquila, vedi Mascioni (Campotosto).
Fabbrica d'organi Mascioni
Stato Italia Italia
Fondazione 1829 a Cuvio
Fondata da Giacomo Mascioni
Sede principale Azzio
Settore Musicale
Prodotti organi a canne
Sito web www.mascioni-organs.com/

La Fabbrica d'organi Mascioni è una ditta che produce e restaura organi a canne con sede ad Azzio (VA).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nata da una famiglia di lunga tradizione organaria, l'azienda fu fondata da Giacomo Mascioni nel 1829, ma trasse origine dall'esperienza di due fratelli conventuali, Pasquale e Giuseppe Mascioni, che si trasferirono a Cuvio, in Valcuvia, dopo la soppressione napoleonica degli ordini religiosi, avvenuta nel 1803. I due religiosi suggerirono al nipote Giacomo di costruire organi: dopo un periodo da apprendista a Varese, Giacomo fondò l'azienda a Comacchio di Cuvio e iniziò a lavorare su committenze provenienti dalla provincia di Varese e dal Canton Ticino, in Svizzera.[1]

Sotto la guida di Vincenzo, nipote di Giacomo, e del figlio Ernesto, nei primi decenni del Novecento, la Ditta cresce d'importanza raggiungendo livelli tecnici d'avanguardia e notorietà mondiale.

Attualmente la ditta è condotta dai figli di Ernesto (Eugenio, Enrico e Mario) e dai nipoti (Andrea, Giorgio e Maria Teresa).

Dal 1829 l'azienda ha realizzato oltre 1100 organi.

Principali realizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'organo del Duomo di Milano[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Organo del Duomo di Milano.
Corpi di destra dell'organo

Da notare in particolare la realizzazione del grandioso organo del Duomo di Milano, costruito con la Tamburini di Crema nel 1937-38 su commissione di Benito Mussolini. Nel chiederne la costruzione per donarlo al Duomo, Mussolini chiese che l'organo fosse realizzato con materiali autarchici e dai principali "organari" italiani. All'impresa parteciparono da principio tre aziende, le due citate e Balbiani-Vegezzi-Bossi di Milano. Questi ultimi, tuttavia, rinunciarono all'incarico ritenendo poco professionale che su un organo così imponente fossero utilizzate tecniche eterogenee.[2] L'organo, ospitato dal transetto del Duomo, era dotato di 5 manuali, 2 consolle, 180 registri sonori, 15.350 canne e sette corpi. Nel 1970, nel corso del restauro del Duomo, l'organo fu smontato e fra il 1984 e il 1986 fu rimontato dalla sola ditta Tamburini che lo ha raggruppato in quattro corpi nell'abside e unendo l'organo corale utilizzato durante i lavori. Attualmente l'organo è controllato da due consolle maggiori (una a 5 manuali collocata sull'altare, l'altra a 3 manuali che controlla solo l'organo corale e il grande organo (le due casse antiche). L'organo corale può essere utilizzato anche da solo in quanto dotato di consolle a trasmissione meccanica totalmente indipendente. È possibile inoltre controllare parzialmente l'organo dalle due consolle sugli organi antichi e dall'organo corale.

L'Organo maggiore dell'Abbazia di Montecassino[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1953 gli fu commissionata su progetto fonico dello stesso Mascioni, del prof. Ferruccio Vignanelli e del rev. De Sario, la realizzazione dell'organo maggiore, e la restaurazione nel 1957 dell'organo del Coro interno del Monastero.

Realizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Opus Anno Località Edificio Tastiere Registri Immagine
senza numero 1894 Argegno Chiesa Parrocchiale della Ss. Trinità II/P 9
senza numero 1897 Milano Basilica di San Simpliciano II/P 22
7330 - Milano - San Simpliciano - Transetto des. - Organo - Foto Giovanni Dall'Orto - 25-mar-2007.jpg
senza numero 1907 Cevio Chiesa di Santa Maria Assunta e di San Giovanni Battista II/P 11
209 1909 Fano Cattedrale di Santa Maria Assunta II/P 22
284[3] 1909 Venezia Basilica di San Marco II/P 12
292 1910 Lugano Cattedrale di San Lorenzo II/P 27
299[4] 1911 Milano Cattedrale di Santa Maria Nascente II/P 30
302 1911 Roma Basilica di San Lorenzo in Lucina II/P 21
303 1911 Pedemonte Chiesa della Santissima Annunziata II/P 21
307 1911 Roma Chiesa di Santa Maria in Publicolis I/P 6
308 1912 Blessagno Chiesa di Sant'Abbondio I/P 10
310 1912 Busto Arsizio Basilica di San Giovanni Battista II/P 38[5]
312 1912 Faido Chiesa di Sant'Andrea II/P 17
313 1912 Sestri Levante Chiesa di Santo Stefano del Ponte II/P 16
317 1913 Germasino Chiesa di San Donato I/P 4
320 1914 Venezia Chiesa di Santa Maria del Giglio II/P 14
Santa Maria del Giglio (Venice) Organ.jpg
332 1914 Fermo Cattedrale di Santa Maria Assunta II/P 20
333 1915 Genova Chiesa di Santa Maria di Castello II/P 30
345 1921 Trieste Cattedrale di San Giusto III/P 47[6]
346 1922 Lugano Chiesa di Santa Maria Immacolata II/P 11
365 1925 Castiglione Chiavarese Santuario di Nostra Signora della Guardia I/P 9
369 1925 Roma Basilica dei Santi XII Apostoli II/P 32[7]
370 1925 Siena Basilica di San Clemente in Santa Maria dei Servi II/P 17[8]
379 1926 Agno Chiesa dei Santi Giovanni Battista e Provino II/P 18
395 1927 Canizzano Chiesa della Visitazione in Canizzano II/P 15
398 1927 Venezia Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari III/P 28
402 1928 Trento Chiesa di Santa Maria Maggiore III/P 57
OrganoSantaMariaTrento.jpg
413 1929 Milano Chiesa di Santa Maria presso San Satiro III/P 33
417 1929 Padova Basilica di Sant'Antonio di Padova III/P 59
425 1930 Martellago Chiesa di Santo Stefano II/P 23
436[9] 1931 Padova Basilica di Sant'Antonio di Padova II/P 23
Al Grand'organo Mascioni della Basilica del Santo di Padova.jpg
438 1931 Roma Pontificio Istituto di Musica Sacra V/P 110
439 1931 Napoli Chiesa di Santa Brigida II/P 22
442 1931 Mirano Chiesa di San Michele Arcangelo II/P 28
457 1933 Firenze Chiesa dei Santi Michele e Gaetano II/P 16
Chiesa di san gaetano, organo nel coro (serliana).JPG
463 1933 Agrigento Cattedrale di San Gerlando III/P 49
465 1934 Zerman Chiesa di Sant'Elena II/P 14
466 1934 Fiesole Cattedrale di San Romolo III/P 50[10]
467 1934 Albiolo Chiesa della Santissima Annunciata II/P 17
476 1935 Savona Cattedrale dell'Assunta III/P 63 Savona Cathedral altar closeup.jpg
477 1935 Alghero Cattedrale di Santa Maria Immacolata II/P 20
478 1935 Roma Chiesa di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti II/P 16[11]
482 1935 Andria Cattedrale II/P 33
491 1936 Figline Valdarno Collegiata di Santa Maria III/P 35
494 1937 Roma Basilica di Santa Sabina II/P 38
497 1937 Mortara Basilica di san Lorenzo II/P 15[12]
506[13][14] 1937-1938 Milano Cattedrale di Santa Maria Nascente V/P 180 Duomo di Milano interior 3.jpg
514 1938 Fiesole Chiesa di San Francesco III/P 34
515 1938 Roma Chiesa di Sant'Andrea al Quirinale II/P 14
516 1938 Predappio Chiesa di Sant'Antonio II/P 15
523 1939 Mortara Basilica di san Lorenzo II/P 30[15]
NuovoInterno.jpg
530 1940 Roma Chiesa della Natività di Nostro Signore Gesù Cristo II/P 20
557 1941 Padova Chiesa di San Nicolò II/P 16
560 1941 Como Basilica di San Fedele Martire in Como III/P 44[16]
082ComoSFedeleInside.jpg
566 1942 Parma Cattedrale di Santa Maria Assunta II/P 22
579 1943 Vicenza Santuario della Madonna di Monte Berico III/P 57
Organ in the Basilica di Monte Berico, Vicenza.jpg
599 1944 Viareggio Chiesa di Sant'Antonio III/P 51
603 1945 Busto Arsizio Chiesa di San Michele Arcangelo II/P 40
Altare della chiesa di S. mIchele Arcangelo (Busto Arsizio).jpg
609 1945-1946 Ligornetto Chiesa di San Lorenzo II/P 28
618 1946 Roma Chiesa di Santa Maria Mediatrice III/P 56
623 1947 Istanbul Basilica di Sant'Antonio di Padova III/P 34
636[17] 1948 Giubiasco Chiesa di Santa Maria Assunta II/P 13
632 1949 Novara Basilica di San Gaudenzio III/P 57
650 1949[18] Pompei Santuario della Beata Vergine del Rosario III/P 83
Santuario Pompei Organo.JPG
651 1950 Roma Chiesa di Sant'Eugenio III/P 33
652 1950 Isola di Barbana Santuario della Madonna di Barbana II/P 21
656 1950 Magadino Chiesa di San Carlo Borromeo II/P 23[19]
657 1951 Mortara Abbazia di Santa Croce II/P 25
689 1953 Roma Chiesa del Sacro Cuore Immacolato di Maria III/P 50
693 1953 Cassino Abbazia di Montecassino III/P 82
Mont Cassin Eglise1.jpg
696 1953 Roma Almo Collegio Capranica II/P 16
Almo Collegio Capranica - Cappella di Sant'Agnese - Controfacciata.JPG
712 1955 Cagliari Cattedrale di Santa Maria III/P 42[20]
InternoDuomoCA2.jpg
716 1955 Treviso Chiesa di Santa Fosca in Santa Maria Maggiore II/P 18
718 1955 Milano Santuario di Sant'Antonio di Padova III/P 36
Milano, Chiesa di Sant'Antonio di Padova, organo a canne.JPG
720 1955 Roma Basilica di Santa Maria Maggiore III/P 71
721 1955 Vicenza Cattedrale di Santa Maria Annunciata III/P 57
722 1955 Teramo Cattedrale di Santa Maria Assunta II/P 26
755 1957 Lucca Cattedrale di San Martino III/P 48
Lucca, cattedrale di San Martino, organo - Cassa di sinistra.jpgLucca, cattedrale di San Martino, organo - Cassa di destra.jpg
759 1958 Sarsina Concattedrale di San Vicinio II/P 18
760 1958 Troia Concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta in Cielo II/P 23
776 1959 Fano Chiesa di Santa Maria Nuova III/P 73
778 1959 Fabriano Cattedrale di San Venanzio II/P 25
785 1959 Fondi Chiesa di Santa Maria in Piazza II/P 21
794 1960 La Valletta Concattedrale di San Giovanni III/P 38
St-johns-co-cathedral-front.jpg
797 1960 Ravenna Basilica di San Vitale III/P 53
798 1960 Treviso Chiesa di San Francesco II/P 21
802 1961 Assisi Basilica di Santa Maria degli Angeli IV/P 72
804 1961 Livorno Cattedrale di San Francesco III/P 44
805 1961 Firenze Cattedrale di Santa Maria del Fiore IV/P 101[21] Santa Maria del Fiore 0028.JPG
809 1962 Faenza Cattedrale di San Pietro Apostolo III/P 48
825 1962 Napoli Basilica di Santa Chiara III/P 40
831 1963 Porto Santo Stefano Chiesa di Santo Stefano II/P 23 Arcipretura di Santo Stefano (Porto Santo Stefano), presbiterio.jpg
845 1964 Caslano Chiesa di San Cristoforo II/P 17
861 1965 Lugano Chiesa di Santa Maria degli Angeli II/P 36
863 1965 Lido di Ostia Chiesa di Santa Maria Regina Pacis II/P 26
870 1965 Benevento Cattedrale di Santa Maria de Episcopio III/P 60
871 1965 Roma Basilica di Santa Maria sopra Minerva II/P 20
873 1965 Gaeta Chiesa di San Giacomo II/P 20
883 1966 Santa Teresa di Riva Santuario di Santa Maria del Carmelo II/P 15
Foto organo Mascioni.JPG
887 1967 Ravenna Chiesa di Santa Maria del Suffragio II/P 13
891 1967 Ravenna Basilica di Sant'Agata Maggiore II/P 18
Ravenna, Basilica di Sant'Agata Maggiore, organo.jpg
893 1967 Firenze Chiesa di Santa Maria Maggiore II/P 18
S.m. maggiore, interno 01.JPG
898 1968 Brescia Cattedrale estiva di Santa Maria Assunta III/P 64
932 1971 Città del Vaticano Aula Paolo VI V/P 104
943 1972 Lugano Chiesa di Santa Teresa di Lisieux II/P 29
961 1973 Roma Chiesa di Sant'Achille II/P 29 Roma (Q. Monte Sacro Alto) - S. Achille 14.JPG
962 1973 Roma Chiesa di Santa Marcella II/P 15
964 1973 Torino Teatro Regio II/P 13
968 1974 Ravenna Chiesa di San Giovanni Evangelista II/P 8
Ravenna, chiesa di San Giovanni Evangelista, organo Mascioni.JPG
980 1975 Bibano Chiesa di San Martino nuova II/P 13
988 1975 Lugano Chiesa di Sant'Antonio Abate II/P 27
1002 1976 Pellio Inferiore Chiesa di San Michele II/P 21
1007 1977 Milano Basilica di San Nazaro in Brolo II/P 23
1008 1977 Monza Chiesa di San Giuseppe II/P 19
1010 1977 Santiago di Compostela Cattedrale di San Giacomo di Compostela III/P 58
Cathedral organ. Santiago de Compostela.jpg
1013 1977 Conscio Chiesa della Madonna II/P 10
1016 1978 Barzio Chiesa di Sant'Alessandrio III/P 38
1022 1978 Milano Chiesa dei Santi Angeli Custodi II/P 19
1027 1979 Pambio Noranco Chiesa di San Pietro II/P 21
1039 1980 Pisa Cattedrale di Santa Maria Assunta IV/P 69
1042 1981 Mercogliano Santuario di Montevergine III/P 64
1041 1982 Minusio Chiesa dei Santi Rocco e Quirico II/P 21
1055 1982 Campione d'Italia Chiesa Parrocchiale di S. Zenone II/P 25
1053 1982 Assisi Basilica superiore di San Francesco d'Assisi III/P 42
1057 1983 Ravecchia Chiesa di San Biagio II/P 13
1065 1984 Lugano Chiesa di San Nicolao della Flüe III/P 41 Organo Mascioni.jpg
1066 1984 Cremona Cattedrale di Santa Maria Assunta III/P 52
1068 1984 Barga Chiesa di San Cristoforo II/P 32
1074 1985 Assisi Basilica inferiore di San Francesco d'Assisi III/P 33
1085 1987 Assisi Cripta della basilica di San Francesco d'Assisi I/P 13
1099 1989 Milano Chiesa di Santa Maria presso San Satiro I/P 9
1109 1991 San Marco in Lamis Chiesa di San Matteo II/P 18
1111 1991 Longarone Chiesa di Santa Maria Immacolata II/P 17
1112 1991 Canobbio Chiesa di San Siro II/P 17
1118 1992 Arzignano Chiesa di San Giovanni Battista II/P 16
1125 1993 Lamone Chiesa di Sant'Andrea I/P 8
1126 1994 Loreto Basilica della Santa Casa III/P 75
1130 1995 Camaiore Badia di San Pietro III/P 32
Camaiore-badia san pietro-altare maggiore.jpg
1132 1995 Loreto Basilica della Santa Casa I/P 4
1136 1996 Osogna Chiesa dei Santi Felino e Gratiniano II/P 14
1144 1997 Bovolone Chiesa di San Giuseppe II/P 18
1146 1998 Milano Basilica di San Vincenzo in Prato II/P 28
1149 1999 Camorino Chiesa di San Martino II/P 18
1152[22] 2000 Parma Cattedrale di Santa Maria Assunta II/P 34
Organo della Cattedrale di Parma.jpg
1155 2001 Milano Chiesa di Santa Maria della Passione II/P 28 Santa Maria della Passione 19.JPG
1157 2001 Morbio Inferiore Santuario di Santa Maria dei Miracoli II/P 24
1165 2004 Tōkyō Cattedrale di Santa Maria III/P 46
1166 2004 Paola Santuario di San Francesco di Paola III/P 44
1170 2005 Trento Chiesa di San Lorenzo II/P 19
1174 2006 Melide Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta II/P 12
1174 2006 Melide Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta II/P 12
1178 2007 Milano Chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa II/P 14 SMACR.JPG
1181 2008 Roma Chiesa di Sant'Antonio in Campo Marzio IV/P 47 S Antonio dei Portoghesi - organo 1230653.JPG
1182 2008 Giubiasco Chiesa di Santa Maria Assunta II/P 22
1186 2010 Quartu Sant'Elena Basilica di Sant'Elena Imperatrice III/P 46
1187 2010 Roma Chiesa di Santa Silvia II/P 17
1188 2011 Isola di San Giulio Basilica di San Giulio II/P 22
1189 2011 Vairano Scalo Chiesa dei Santi Cosma e Damiano III/P 41
1192 2013 Voghera Duomo di Voghera III/P 74

Cronologia genealogica della famiglia Mascioni[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo Mascioni
1811 - 1896
Anacleto
1837 - 1893
Bernardo
1844 - 1890
Gaspare
1848 - 1893
Enrico
1867 - 1936
Tullio I
1869 - 1850
Vincenzo I
1871 - 1953
Giacomo II
1897 - 1975
Ernesto
1898 - 1980
Giovanni I
1905 - 1979
Angelo
1907 - 1969
Vincenzo II
1910 - 1975
Tullio II
1914 - 1999
Eugenio
1932
Enrico
1934
Mario
1937
Giovanni II
1946
Andrea
1965
Giorgio
1966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mascioni, La storia. URL consultato il 15 giugno 2013.
  2. ^ Emanuele Vianelli, Gli organi del Duomo di Milano dal XV secolo, Cappella Musicale del Duomo di Milano. URL consultato il 15 giugno 2013.
  3. ^ rimosso nel 1995
  4. ^ unione, modifica e ampliamento dei due organi preesistenti, integrato nel nuovo organo Mascioni-Tamburini del 1937-1938
  5. ^ ampliato negli anni cinquanta del XX secolo e portato a 49 registri su tre tastiere e pedaliera
  6. ^ originariamente a due tastiere e pedaliera e con 34 registri, ampliato negli anni settanta del Novecento.
  7. ^ ampliato nel 1955 e portato a 46 registri su tre tastiere e pedaliera
  8. ^ ampliato nel 2007 dalla ditta Vegezzi-Bossi e portato a 20 registri
  9. ^ appendice dell'organo opus 417, ad esso collegato tramite una nuova consolle a cinque tastiere
  10. ^ ampliato agli inizi del XXI secolo e portato a 63 registri
  11. ^ restaurato nel 2001 da Alessandro Giacobazzi e portato a 23 registri
  12. ^ organo provvisorio
  13. ^ insieme a Tamburini
  14. ^ restaurato ed ampliato da Tamburini della prima metà degli anni ottanta del XX secolo
  15. ^ restaurato nel 2014 dalla ditta Mascioni
  16. ^ restaurato ed ampliato nel 2000 e portato a 50 registri
  17. ^ rimosso nel 2004 e sostituito dall'opus 1182
  18. ^ inaugurato nel 1952
  19. ^ ampliato nel 1983 e portato a 41 registri su tre tastiere e pedaliera
  20. ^ ampliato nel 2007 e portato a 45 registri
  21. ^ ampliato nel 1991 e nel 2000 e portato a 107 registri
  22. ^ ricostruzione dell'organo Serassi del 1787

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Mascioni 1829-1999 : 170 years of organ building history : a catalogue of the organs built and restored by the Mascioni organ factory in Cuvio-Azzio (Varese,Italy), Azzate, Consorzio artigiano L.V.G., 2001.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]