Germasino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Germasino
frazione
Germasino – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Como-Stemma.png Como
Comune Gravedona ed Uniti
Territorio
Coordinate 46°08′00″N 9°16′00″E / 46.133333°N 9.266667°E46.133333; 9.266667 (Germasino)Coordinate: 46°08′00″N 9°16′00″E / 46.133333°N 9.266667°E46.133333; 9.266667 (Germasino)
Altitudine 570 m s.l.m.
Superficie 18 km²
Abitanti 245[1] (31-12-2010)
Densità 13,61 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 22010
Prefisso 0344
Fuso orario UTC+1
Targa CO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti germasinesi
Patrono SS. Donato e Clemente
Giorno festivo 23 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Germasino

Germasino (Germasen in dialetto laghée[2], pronuncia fonetica IPA: /ʒɛrˈmaːziŋ/) è un ex comune italiano di 255 abitanti della provincia di Como in Lombardia. Posto in Valle Albano, all'interno del suo territorio ricade il Parco della Valle Albano.

Nel febbraio 2011 viene approvata in via legislativa l'aggregazione a Gravedona e Consiglio di Rumo costituendo il comune di Gravedona ed Uniti.

Nella serata del 27 aprile 1945, Benito Mussolini fu trasferito nella caserma della Guardia di Finanza di Germasino, dove rimase fino alle prime ore del giorno successivo, e dove scrisse la sua ultima lettera.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 302.