Giorno festivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per giorno festivo si intende un giorno in cui le attività lavorative di uno stato, regione o di un comune vengono per la maggior parte sospese. Si oppone al termine di giorno feriale.

Una tale festività si può ripetere seguendo un ciclo settimanale. Questo è il caso del sabato per la religione ebraica, quindi il cosiddetto Shabbat.[1] e della domenica per quella cristiana. Similmente, anche il ritmo annuale può segnare giorni festivi.

In culture non cristiane, il ritmo può variare: nel calendario rivoluzionario francese, le festività si ripetevano ogni dieci giorni in alternativa alla domenica, il che contribuì al fallimento del calendario.[2]

Per quanto riguarda l'Italia, alcune festività come il Corpus Domini vennero soppresse nel 1977[3] per poter essere recuperate singolarmente dai lavoratori; il senso di questa misura era di aumentare il PIL tenendo aperte le aziende e quindi contribuendo ad una maggiore produttività non già del lavoro, ma delle infrastrutture.

Giorni festivi in Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la domenica è sempre giorno festivo. In aggiunta, il calendario italiano prevede le seguenti festività[4][5]:

Si noti che i giorni di Pasqua e Pentecoste sono già automaticamente festivi, in quanto cadono sempre di domenica.

Le seguenti celebrazioni invece, pur facenti parte della tradizione nazionale, non costituiscono ufficialmente giorni festivi, e sono pertanto da ritenersi giorni lavorativi (o feriali)[5]:

Giorni festivi nella Città del Vaticano[modifica | modifica wikitesto]

Per tutti gli uffici del Vaticano e della Santa Sede la domenica è sempre giorno festivo. In aggiunta, il calendario vaticano prevede le seguenti festività che sono anche osservate delle ambasciate presso la Santa Sede[6][5]:

Giorno Ricorrenza Note
1º gennaio Maria Santissima Madre di Dio
6 gennaio Epifania
11 febbraio Anniversario della istituzione dello Stato della Città del Vaticano
Variabile Anniversario della elezione del Sommo Pontefice Nel 2014: 13 marzo
19 marzo San Giuseppe
Variabile Giovedì Santo Nel 2014: 17 aprile
Variabile Venerdì Santo Nel 2014: 18 aprile
Variabile Sabato Santo Nel 2014: 19 aprile
Variabile Pasqua Nel 2014: 20 aprile
Variabile Lunedì dell'Angelo Nel 2014: 21 aprile
Variabile Martedì dopo la Pasqua Nel 2014: 22 aprile
Variabile Onomastico del Sommo Pontefice Nel 2014: 23 aprile
1º maggio San Giuseppe artigiano
Variabile Ascensione Nel 2014: 1º giugno
Variabile Corpus Domini Nel 2014: 19 giugno
29 giugno Santi Pietro e Paolo
14 agosto Vigilia dell'Assunzione di Maria Santissima
15 agosto Assunzione di Maria Santissima
16 agosto Giorno dopo l'Assunzione di Maria Santissima
1º novembre Ognissanti
2 novembre Commemorazione dei defunti
8 dicembre Immacolata Concezione
24 dicembre Vigilia di Natale
25 dicembre Natale
26 dicembre Santo Stefano
27 dicembre San Giovanni
31 dicembre Ultimo giorno dell'anno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ drviscardo
  2. ^ walkingitaly
  3. ^ ilserrasanta
  4. ^ Utelio
  5. ^ a b c Marbaro
  6. ^ Codice di Diritto Canonico - IntraText

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]