Etnico (onomastica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

In onomastica, l'etnico[1], demotico[2], patrionimico[1] o antropotoponimo[3] è il nome o aggettivo che descrive come vengono chiamati gli abitanti di una nazione, di un'area geografica, di un insediamento urbano come frazioni, comuni o città.

Talvolta si usa, allo stesso scopo, gentilizio (nome gentilizio, specie in riferimento alla classicità) che però, a rigore, è una famiglia o di una stirpe.[4] Lo ctetico in greco e latino era l'aggettivo etnico, per esempio Gallicus e Germānicus;[5] oggi questa distinzione non è usata, se non per indicare l'aggettivo riferito a cose, come romanesco invece di romano.[1]

Formazione degli etnici in italiano[modifica | modifica sorgente]

Il suffisso più usato negli etnici è -ese come in portoghese, pugliese, milanese, dal latino volgare -e(n)se.[6] Molto comune è anche -anus come in americano, emiliano, napoletano. Nell'epoca classica dall'etnico derivava spesso quello del luogo che il popolo abitava, per esempio Gallia da Galli; altre volte accadeva l'opposto, in particolare con gli etnici come Romani, da Roma. Da etnici usati nell'età antica provengono nomi locali e coronimi medievali come TrumpliniVal Trompia, CamunniVal Camonica, VenostesVal Venosta, Anauni o AnaunesVal di Non, così come dall'etnonimo Sardi (Σαρδοί, Sardói) → toponimo Sardinia (Σαρδονία, Sardonía) → etnico Sardegnoli, popolare e oggi considerato offensivo.[6]

Suffisso[modifica | modifica sorgente]

Per gli etnici che derivano dal toponimo non vi è regola fissa per il suffisso, che deriva per lo più dall'uso più frequente che si è avuto nella storia. Vi sono peraltro luoghi i cui abitanti hanno due o più etnici.

I suffissi più comuni per formare gli etnici nelle parlate popolari sono:[6]

  • -aceus come in glemonàsGemona, forse dal gallico -asiu;
  • -aeus, tipico di etnici dotti come partenopeo, dal greco antico -αῖος, -âios;
  • -anós (greco -ανός) come in korianòCorigliano d'Otranto;
  • ans, antis, contarinanteContarina;
  • -anus come in padovan(o)Padova che è semidotto perché l'esito popolare è pavanPava e quello dotto è patavino ← *PatavaPadua;
  • -anus + -arius come in zentanèrCenta San Nicolò;
  • -anus + -ensis come in (a) ustanìsiAugusta;
  • -anus + -iscus come in romanescoRoma;
  • -arius come in abetonareAbetone;
  • -arius + anus come in arcuarànArquà Petrarca;
  • -ascus come in bergamàsc(o)Bergamo (d'origine preromana);
  • -as -atis come in urbinät (urbinate) ← Urbino;
  • -átēs (greco -ατης) come in khoriatuGhorio;
  • -attus come in caprolattoCaprarola;
  • -ellus come in buranèloBurano;
  • -ēnós (greco -ηνός) come in nissenoCaltanissetta;
  • -hart (germanico) come in nizzardoNizza;
  • -iccus come in bustìcBusto Garolfo;
  • *-incus come in airuléncuAirole;
  • -inós (greco -ινός) come in derentinòOtranto;
  • *-īnus come in aretinoArezzo;
  • -iscus come in parèscParre;
  • -itānus come in anconitano ← Ancona e palermitanuPalermo (diffuso nel Mediterraneo);
  • , -ōnis come in cavargnoneCavargna;
  • -ōsus come in stilusuStilo;
  • -ōttus come in adriòtoAdria;
  • -ūttus, (tipico del friulano) nimisùtNimis ma presente anche in Valle d'Aosta come in senvenscenùtSaint-Vincent.

Etnici irregolari o curiosi[modifica | modifica sorgente]

Etnici nazionali[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di etnici nazionali.

Di seguito, una lista di etnici nazionali irregolari o non immediati.[7]

Nome Etnico Osservazioni
Azerbaigian azero
Bangladesh bengalese
Barbados barbadiano
Burkina Faso burkinabé
Cipro cipriota
Costa d'Avorio ivoriano
Dominica dominicese
Ecuador ecuadoriano o ecuadoregno[8]
El Salvador salvadoregno
Germania tedesco
Guatemala guatemalteco
Laos laotiano
Lesotho sesotho
Madagascar malgascio
Monaco monegasco
Myanmar birmano Il nome della nazione è conosciuto in italiano con entrambi i nomi Birmania e Myanmar, ma l'etnico è solo birmano
Nuova Zelanda neozelandese
Paesi Bassi neerlandese
San Marino sammarinese
Seychelles seicellese

Etnici geografici[modifica | modifica sorgente]

Di seguito, una lista di etnici geografici irregolari o non immediati.[7]

Nome Tipo Etnico Osservazioni
Garda limnonimo gardesano
Po idronimo padano dal latino Padus
Río de la Plata idronimo rioplatense
Congo idronimo congolese
Pantelleria nesonimo pantesco
Fiandra coronimo fiammingo
Monferrato coronimo monferrino

Etnici di città[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di etnici italiani.

Spesso il nome degli abitanti di un determinato luogo deriva dal toponimo attuale della città stessa (poleonimo), ma può derivare anche direttamente da un antico nome del luogo. Per l'Italia sono riportati solo gli etnici che hanno un etimo differente da quello attuale della città; per quelli fuori d'Italia s'includono anche etnici corrispondenti al poleonimo attuale ma con suffissi o altre caratteristiche poco consueti.[7]

Stato Città Etnico Osservazioni
Italia Abano apontini e aponensi dal latino Aponus[9]
Italia Apice marcopiani dal fondatore Marco Apicio
Italia Chieti teatini dal latino Teāte[9]
Italia Città di Castello tifernati dal latino Tīfernum (Tiberīnum)[9]
Italia Gubbio eugubini dal latino Iguvium[9]
Italia Ivrea eporediesi dal latino Eporedia di prob. origine gallica[9]
Italia Lonigo leoniceni dal latino medievale Leunicus[9]
Italia Nardò neretini da Neretum[9]
Italia Mel zumellesi da Zumelle e questo dal latino Gemellus[9]
Italia Mondovì monregalesi dal latino Mōns Rēgālis; in epoca più tarda Mons de Vicis, Mons de Vico, Mons Vici[9]
Italia Oderzo opitergini da Opitergium, nome latino della città
Italia Peschiera del Garda arilicensi oggi più comune peschierani o peschierotti, l'etnico tradizionale viene dal latino oppidum Arilica[10]
Italia Poggibonsi bonizesi oggi più comune poggibonsesi, l'etnico tradizionale viene dal latino medievale Poggibonizi[9]
Italia Salò salodiani dal latino medievale Salude, Salaude o Salodium[9]
Italia Santhià santagatini oggi più comune santhiesi, l'etnico tradizionale viene dal latino medievale Sancta Agatha[9]
Italia Susa segusini dal latino Segūsium[9]
Italia Tivoli tiburtini dal latino Tībur[9]
Italia Palestrina prenestini dal latino Praeneste[9]
Italia Todi tudertini dal latino Tuder[9]
Belgio Liegi leodiesi
Brasile Rio de Janeiro carioca (inv.)
Brasile San Paolo paulista attestato in italiano l'uso del plurale paulisti[11]
Croazia Ragusa ragusei e ragusini cfr. gli abitanti di Ragusa in Sicilia: ragusani
Croazia Zara zaratini
Ecuador Quito quiteni
El Salvador San Salvador salvadoregni
Francia Nizza nizzardi cfr. gli abitanti di Nizza Monferrato: nizzesi
Giappone Tokyo edochiani obsoleto, da Edo, antico nome della città
Germania Monaco di Baviera monacensi anche bavaresi (in riferimento alla Baviera, stato federato della quale è capitale)
Grecia Corfù corfioti (sing. corfiota e corfioto) anche corciresi
Grecia Zante zacintii (sing. zacintio)
Israele Gerusalemme gerosolimitani dal greco antico Hierosólyma
Polonia Danzica gedanesi e danzicani
Portogallo Oporto portuensi
Principato di Monaco Monaco monegaschi
Spagna Cadice gaditani
Spagna Madrid madrileni
Regno Unito Londra londinesi
Russia Mosca moscoviti
Stati Uniti New York novaiorchesi obsoleto
Turchia Ankara ancirani letterario, dal greco Áncyra
Turchia Costantinopoli (İstanbul) costantinopolitani perlopiù in riferimento alla città bizantina ed ottomana
Ucraina Odessa odessiti
Venezuela Caracas carachegni

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Carla Marcato, Nomi di persona, nomi di luogo, Bologna, il Mulino, 2009, p. 191.
  2. ^ Gian Luigi Beccaria, Dizionario di linguistica, Torino, Einaudi, 1996, p. 204.
  3. ^ Europei? E io pure - Repubblica.it
  4. ^ Giacomo Devoto, Gian Carlo Oli, Dizionario della lingua italiana, Firenze, Le Monnier, 1971, p. 991.
  5. ^ Grazia Crocco Galeas, Gli etnici italiani - Studio di morfologia naturale, Padova, Unipress, 1991, p. 12.
  6. ^ a b c Giovan Battista Pellegrini, Toponomastica italiana, Milano, Hoepli, 1990, p. 416-423.
  7. ^ a b c Aldo Gabrielli, Come parlare e scrivere meglio, Milano, Selezione dal Readers's Digest, 1974.
  8. ^ ecuadoregno in Treccani.it - Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Nomi d'Italia, Novara, Istituto geografico De Agostini, 2009.
  10. ^ Dizionario di toponomastica, Torino, UTET, 1990.
  11. ^ Dizionario d'ortografia e di pronunzia. URL consultato il 21 giugno 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]