Chiesa di San Gregorio VII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°53′53.29″N 12°27′00.46″E / 41.898137°N 12.450128°E41.898137; 12.450128

San Gregorio VII
Stato Italia Italia
Regione Lazio
Località Roma
Religione cattolica
Diocesi Diocesi di Roma
Completamento 1959
Sito web Sito della parrocchia

La chiesa di San Gregorio VII è una chiesa di Roma, nel quartiere Aurelio, nella via omonima.

La chiesa è parrocchia dal 1952 ed è affidata ai frati Minori francescani, che ne sono i proprietari. Dal 1969 è sede del titolo cardinalizio di San Gregorio VII.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Essa fu costruita su progetto degli architetti Mario Paniconi e Giulio Pediconi, ed ultimata nel 1959. Ai lati dell’ingresso si trovano due altorilievi di Luigi Venturini raffiguranti, a destra il Sogno di Innocenzo III, e a sinistra Onorio III concede la Regola ai Francescani: entrambi gli episodi fanno riferimento alla vita di san Francesco d'Assisi.

L'interno, a pianta rettangolare, è dominato dall’altare maggiore, ove spiccano:

  • il gruppo bronzeo pensile, opera di Pericle Fazzini, che rappresenta il Crocifisso circondato da angeli, la Madonna e san Francesco;
  • dieci affreschi policromi che circondano il presbiterio, opera di Luigi Montanarini;
  • un dipinto della Madonna del gelsomino.

Del 1995 è l'organo Mascioni, a trasmissione elettrica e due manuali.

Il soffitto rievoca quello a capriate delle chiese gotiche medievali, ma con l’utilizzo di travi di cemento armato che si intrecciano tra loro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000, 159-160

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]