UFC on Fox: Holm vs. Shevchenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC on Fox: Holm vs. Shevchenko
Holm vs. Shevchenko.png
Prodotto da Ultimate Fighting Championship
Brand UFC
Data 23 luglio 2016
Sede United Center
Città Stati Uniti Chicago, Stati Uniti
Spettatori 10.287
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: McDonald vs. Lineker UFC on Fox: Holm vs. Shevchenko UFC 201: Lawler vs. Woodley
Progetto Wrestling

UFC on Fox: Holm vs. Shevchenko è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 23 luglio 2016 all'United Center di Chicago, Stati Uniti.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Nel main event della card si affrontarono nella categoria dei pesi paglia femminili, l'ex campionessa di pugilato Holly Holm e la multi campionessa di Muay Thai Valentina Shevchenko.

L'incontro tra Anthony Johnson e Glover Teixeira doveva tenersi come co-main event della card. Tuttavia, Johnson venne rimosso dal match il 18 giugno a causa di problemi personali. La UFC decise quindi di rimuovere anche Teixeira per poter riorganizzare l'incontro quattro settimane più tardi per l'evento UFC 202.

Ryan LaFlare avrebbe dovuto affrontare Alexander Yakovlev. Tuttavia, LaFlare dovette rinunciare al match nei primi giorni di giugno per infortunio; venne sostituito da Kamaru Usman.

Tony Martin doveva vedersela con Michel Prazeres, ma il 6 luglio subì un infortunio al collo e venne rimpiazzato da J.C. Cottrell.

George Sullivan avrebbe dovuto affrontare Hector Urbina, ma venne rimosso dall'evento a causa di alcuni problemi avuti con le leggi anti-doping della UFC, affermando quindi il falso su alcune informazioni date alla USADA.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale (Fox)
Pesi Gallo (F) Kirghizistan Valentina Shevchenko batte Stati Uniti Holly Holm Decisione unanime (49-46, 49-46, 49-46) 5 5:00
Pesi Leggeri Brasile Edson Barboza batte Stati Uniti Gilbert Melendez Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Massimi Camerun Francis Ngannou batte Serbia Bojan Mihajlović KO Tecnico (pugni) 1 1:34
Pesi Paglia (F) Stati Uniti Felice Herrig batte Stati Uniti Kailin Curran Sottomissione (rear-naked choke) 1 1:59 POTN
Card Preliminare (Fox)
Pesi Gallo Stati Uniti Eddie Wineland batte Stati Uniti Frankie Saenz KO Tecnico (pugni) 3 1:54 POTN
Pesi Piuma Stati Uniti Darren Elkins batte Brasile Godofredo Pepey Decisione unanime (29-27, 29-27, 30-26) 3 5:00
Pesi Welter Nigeria Kamaru Usman batte Russia Alexander Yakovlev Decisione unanime (30-25, 30-25, 30-25) 3 5:00
Pesi Leggeri Brasile Michel Prazeres batte Stati Uniti J.C. Cottrell Decisione unanime (30-26, 30-27, 30-27) 3 5:00
Card Preliminare (UFC Fight Pass)
Pesi Welter Brasile Alex Oliveira batte Germania James Moontasri Decisione unanime (30-26, 30-26, 30-25) 3 5:00
Pesi Piuma Stati Uniti Jason Knight batte Stati Uniti Jim Alers Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00 FOTN
Pesi Massimi Brasile Luis Henrique batte Bielorussia Dmitry Smolyakov Sottomissione (rear-naked choke) 2 3:58

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Anthony Johnson contro Brasile Glover Teixeira Johnson venne rimosso dalla card
Pesi Welter Stati Uniti Ryan LaFlare contro Russia Alexander Yakovlev LaFlare subì un infortunio
Pesi Leggeri Stati Uniti Tony Martin contro Brasile Michel Prazeres Martin subì un infortunio
Pesi Welter Stati Uniti George Sullivan contro Stati Uniti Hector Urbina Sullivan ebbe problemi con le leggi anti-doping

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling