UFC 59

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 59: Reality Check
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand UFC
Data 15 aprile 2006
Sede Arrowhead Pond
Città Stati Uniti Anaheim, Stati Uniti
Spettatori 13.814
Cronologia pay-per-view
UFC Ultimate Fight Night 4 UFC 59: Reality Check UFC 60: Hughes vs Gracie
Progetto Wrestling

UFC 59: Reality Check è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 15 aprile 2006 all'Arrowhead Pond di Anaheim, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Thiago Alves avrebbe dovuto vedersela con Drew Fickett, ma causa un infortunio venne rimpiazzato con Derrick Noble. Evan Tanner avrebbe dovuto affrontare Jeremy Horn, ma quest'ultimo s'infortunò e venne sostituito con Justin Levens.

David Terrell sconfisse Scott Smith con uno strangolamento in una frazione di gara apparentemente interrotta dall'arbitro, durante la quale Smith smise di combattere; nei giorni successivi all'incontro Smith cercò in tutti i modi tramite reclami di far cambiare il risultato dell'incontro in "No Contest", senza riuscirci.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Alves sconfisse Noble per KO Tecnico (pugni) a 2:54 del primo round.
Lambert sconfisse Martin per KO Tecnico (colpi) a 2:37 del secondo round.
Terrell sconfisse Smith per sottomissione (strangolamento da dietro) a 3:08 del primo round.
Parisyan sconfisse Thompson per sottomissione (colpi) a 4:44 del primo round.

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Monson sconfisse Cruz per decisione divisa (30–27, 28–29, 29–28).
Tanner sconfisse Levens per sottomissione (strangolamento triangolare) a 3:11 del primo round.
Ortiz sconfisse Griffin per decisione divisa (30–27, 28–29, 29–27).
Sherk sconfisse Diaz per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).
Sylvia sconfisse Arlovski per KO Tecnico (pugni) a 2:43 del primo round e divenne il nuovo campione dei pesi massimi.

Note[modifica | modifica wikitesto]