UFC Fight Night: Shields vs. Ellenberger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC Fight Night: Shields vs. Ellenberger
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand UFC
Data 17 settembre 2011
Sede New Orleans Morial Convention Center
Città Stati Uniti New Orleans, Stati Uniti
Spettatori 7.112
Cronologia pay-per-view
UFC 134: Silva vs. Okami UFC Fight Night: Shields vs. Ellenberger UFC 135: Jones vs. Rampage
Progetto Wrestling

UFC Fight Night: Shields vs. Ellenberger è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 17 settembre 2011 al Morial Convention Center di New Orleans, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Fu l'ultimo evento Fight Night dell'UFC trasmesso su Spike TV.

Il main match tra Jake Shields e Jake Ellenberger doveva essere il primo incontro della storia dell'UFC nel quale si sarebbe combattuto al meglio dei cinque round ma non per un titolo di categoria; l'incontro si lottò normalmente al meglio dei tre round.

Mike Lullo avrebbe dovuto affrontare Mackens Semerzier, ma quest'ultimo venne sostituito da Roberto Peralta. Clay Harvison doveva affrontare DaMarques Johnson, ma quest'ultimo si infortunò e venne rimpiazzato da Seth Baczynski. TJ Waldburger affrontò Mike Stumpf al posto dell'infortunato Daniel Roberts.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Edwards sconfisse Lopez per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).
Peralta sconfisse Lullo per decisione unanime (30–27, 30–27, 29–28).
Waldburger sconfisse Stumpf per sottomissione (strangolamento triangolare) a 3:52 del primo round.
Baczynski sconfisse Harvison per sottomissione (strangolamento da dietro) a 1:12 del secondo round.
Stone sconfisse Walker per sottomissione (strangolamento da dietro) a 2:40 del primo round.
Benoist sconfisse Riddle per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).
Dunham sconfisse Bailey per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).
Rocha sconfisse McKenzie per sottomissione (strangolamento da dietro) a 3:49 del secondo round.

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Belcher sconfisse MacDonald per sottomissione (pugni) a 3:48 del primo round.
Koch sconfisse Brookins per decisione unanime (30–27, 29–28, 30–27).
McGee sconfisse Yang per decisione unanime (30–27, 29–28, 30–28).
Ellenberger sconfisse Shields per KO (ginocchiate e pugni) a 0:53 del primo round.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Ai vincitori sono stati assegnati 55.000$ per i seguenti premi:

Note[modifica | modifica wikitesto]