UFC 26

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UFC 26: Ultimate Field Of Dreams
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand UFC
Data 9 giugno 2000
Sede Five Seasons Events Center
Città Stati Uniti Cedar Rapids, Stati Uniti
Cronologia pay-per-view
UFC 25: Ultimate Japan 3 UFC 26: Ultimate Field Of Dreams UFC 27: Ultimate Bad Boyz
Progetto Wrestling

UFC 26: Ultimate Field Of Dreams è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 9 giugno 2000 al Five Seasons Events Center di Cedar Rapids, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

L'incontro per il titolo dei pesi massimi tra Kevin Randleman e Pedro Rizzo avrebbe dovuto svolgersi con l'evento UFC 24, ma un incidente nel pre-gara che vide Randleman scivolare e cadere malamente sul cemento del suolo fece sì che tale sfida venisse spostata.

Quella tra Jens Pulver e Joao Roque fu la prima gara in assoluto nella storia dell'UFC per la categoria dei pesi gallo, poi rinominati in "pesi leggeri".

Alex Andrade perse il proprio incontro Amaury Bitetti per squalifica, in quanto le regole delle arti marziali miste nello stato dello Iowa vietavano espressamente l'utilizzo dei calci nel caso in cui il lottatore fosse munito di scarpe: Andrade vestiva delle scarpe da lotta libera e calciò l'avversario per ben tre volte.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Carter sconfisse Serrano per decisione unanime.
Freeman sconfisse Schroeder per sottomissione (colpi) a 2:13 del secondo round.

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Pulver sconfisse Roque per decisione unanime.
Hughes sconfisse Aguiar per KO Tecnico (ferita) a 4:34 del primo round.
Bitetti vinse l'incontro per squalifica di Andrade (calci illegali) a 0:43 del secondo round.
Miletich sconfisse Alessio per sottomissione (armbar) a 1:43 del secondo round e mantenne il titolo dei pesi leggeri, poi rinominati in "pesi welter".
Roberts sconfisse Dodd per decisione unanime.
Randleman sconfisse Rizzo per decisione unanime e mantenne il titolo dei pesi massimi.

Note[modifica | modifica wikitesto]