UFC Fight Night: Rockhold vs. Bisping

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC Fight Night: Rockhold vs. Bisping
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data8 novembre 2014
SedeAllphones Arena
CittàAustralia Sydney, Australia
Spettatori9.904
Cronologia pay-per-view
UFC 179: Aldo vs. Mendes 2UFC Fight Night: Rockhold vs. BispingUFC Fight Night: Shogun vs. St. Preux
Progetto Wrestling

UFC Fight Night: Rockhold vs. Bisping è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto l'8 novembre 2014 all'Allphones Arena di Sydney, Australia.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo fu il quarto evento organizzato dalla UFC a Sydney e il sesto in Australia. L'ultimo evento tenutosi a Sydeny fu UFC on FX: Alves vs. Kampmann il 3 marzo 2012.

Ray Borg doveva affrontare Richie Vaculik. Tuttavia, Borg subì un infortunio e venne sostituito da Neil Seery.[2]

Patrick Williams, che doveva affrontare Jumabieke Tuerxun, si infortunò e venne sostituito da Marcus Brimage.[3]

L'incontro dei pesi piuma tra Mike Eddiva e Mike De La Torre venne cancellato dopo l'infortunio da parte di entrambi i lottatori.[4]

Daniel Omielańczuk doveva affrontare Soa Palelei. Tuttavia, Omielańczuk dovette rinunciare al match per infortunio, venendo in seguito sostituito da Walt Harris.[5]

Aljamain Sterling doveva inizialmente sfidare Frankie Saenz, ma successivamente la UFC lo sostituì con il nuovo arrivato Michael Imperato. Tuttavia il contratto con quest'ultimo venne rescisso e Sterling venne rimosso totalmente dalla card.[6]

L'evento ottenne il record con più finalizzazioni (11) nella storia della UFC.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Pesi Medi Stati Uniti Luke Rockhold batte Regno Unito Michael Bisping Sottomissione (ghigliottina) 2 0:57 POTN
Pesi Leggeri Stati Uniti Al Iaquinta batte Regno Unito Ross Pearson KO Tecnico (pugni) 2 1:39
Pesi Medi Nuova Zelanda Robert Whittaker batte Stati Uniti Clint Hester KO Tecnico (ginocchiata e pugni) 2 2:43 FOTN
Pesi Massimi Australia Soa Palelei batte Stati Uniti Walt Harris KO Tecnico (pugni) 2 4:49
Card preliminare
Pesi Leggeri Australia Jake Matthews batte Brasile Vagner Rocha Sottomissione Tecnica (rear-naked choke) 2 1:59
Pesi Mediomassimi Australia Anthony Perosh batte Brasile Guto Inocente Sottomissione (rear-naked choke) 1 3:46
Pesi Welter Stati Uniti Sam Alvey batte Nuova Zelanda Dylan Andrews KO (pugni) 1 2:16
Pesi Mosca Stati Uniti Louis Smolka batte Australia Richie Vaculik KO Tecnico (calcio in testa e pugni) 3 0:18 POTN
Pesi Welter Canada Chris Clements batte Australia Vik Grujic KO Tecnico (pugni) 1 4:06
Pesi Medi Australia Dan Kelly batte Stati Uniti Luke Zachrich Sottomissione (kimura) 1 4:27
Pesi Gallo Stati Uniti Marcus Brimage batte Cina Jumabieke Tuerxun KO (calcio in testa) 1 2:58

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Mosca Stati Uniti Ray Borg contro Australia Richie Vaculik Borg subì un infortunio
Pesi Gallo Cina Jumabieke Tuerxun contro Stati Uniti Patrick Williams Williams subì un infortunio
Pesi Piuma Filippine Mike Eddiva contro Stati Uniti Mike De La Torre Entrambi si infortunarono
Pesi Massimi Australia Soa Palelei contro Polonia Daniel Omielańczuk Omielańczuk subì un infortunio
Pesi Mosca Australia Richie Vaculik contro Irlanda Neil Seery Seery subì un infortunio
Pesi Gallo Stati Uniti Aljamain Sterling contro Stati Uniti Frankie Saenz Saenz venne rimosso dalla card
Pesi Gallo Stati Uniti Aljamain Sterling contro Canada Michael Imperato La UFC rescisse il contratto con Imperato

Note[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport