UFC 109

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 109: Relentless
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data6 febbraio 2010
SedeMandalay Bay Events Center
CittàStati Uniti Las Vegas, Stati Uniti d'America
Spettatori10.753
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Maynard vs. DiazUFC 109: RelentlessUFC 110: Nogueira vs. Velasquez
Progetto Wrestling

UFC 109: Relentless è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 6 febbraio 2010 al Mandalay Bay Events Center di Las Vegas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Matt Hughes e Renzo Gracie avrebbero dovuto combattere in questo evento, ma l'incontro venne posticipato all'evento UFC 112: Invincible.

Dana White annunciò che l'evento avrebbe ospitato il match per il titolo dei pesi medi tra Anderson Silva e Vítor Belfort, ma Silva non riuscì a recuperare dall'intervento al gomito e l'incontro saltò.

Antônio Rogério Nogueira e Brandon Vera dovevano affrontarsi in questo evento ma il primo dei due lottatori si infortunò e l'intero match saltò.

Paulo Thiago avrebbe dovuto affrontare Josh Koscheck, ma quest'ultimo si infortunò e venne rimpiazzato da Mike Swick.

Rolles Gracie avrebbe dovuto confrontarsi con l'anglo-libanese Mostapha Al-turk, ma a causa di problemi di visto di quest'ultimo per poter volare a Las Vegas Gracie affrontò Joey Beltran.

Dana White annunciò che il vincitore del confronto Chael Sonnen-Nate Marquardt avrebbe affrontato per il titolo il vincitore della sfida Anderson Silva-Vítor Belfort dell'evento UFC 112: Invincible.

La sfida tra Randy Couture e Mark Coleman fu la prima tra due lottatori già in precedenza inseriti nella Hall of Fame dell'UFC.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Card preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Beltran sconfisse Gracie per KO Tecnico (pugni) a 1:31 del secondo round.
Tuchscherer sconfisse Hague per decisione di maggioranza (29–28, 29–28, 28–28).
Davis sconfisse Stann per decisione unanime (30–26, 30–26, 30–27).
Emerson sconfisse Nover per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).
Guillard sconfisse Torres per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).
Danzig sconfisse Buchholz per decisione unanime (29–28, 29–28, 29–28).

Card principale[modifica | modifica wikitesto]

Serra sconfisse Trigg per KO (pugni) a 2:23 del primo round.
Maia sconfisse Miller per decisione unanime (30–27, 29–28, 29–28).
Thiago sconfisse Swick per sottomissione (strangolamento D'Arce) a 1:54 del secondo round.
Sonnen sconfisse Marquardt per decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27).
Couture sconfisse Coleman per sottomissione (strangolamento da dietro) a 1:09 del secondo round.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Ai vincitori sono stati assegnati 60.000$ per i seguenti premi:

Note[modifica | modifica wikitesto]