UFC 170

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 170: Rousey vs. McMann
Rousey vs. McMann.png
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data22 febbraio 2014
SedeMandalay Bay Events Center
CittàStati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Spettatori10.217
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Machida vs. MousasiUFC 170: Rousey vs. McMannUFC Fight Night: Kim vs. Hathaway
Progetto Wrestling

UFC 170: Rousey vs. McMann è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 22 febbraio 2014 al Mandalay Bay Events Center di Las Vegas, Stati Uniti.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Per la seconda volta dopo UFC 169 anche per questo evento era inizialmente programmato l'incontro per il titolo dei pesi mediomassimi tra Jon Jones e Glover Teixeira, il quale venne nuovamente posticipato.

I due incontri principali della serata videro nella gabbia ben tre ex atleti olimpici statunitensi: Daniel Cormier arrivò quarto alle Olimpiadi di Atene 2004 nella lotta libera, Ronda Rousey vinse una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Pechino 2008 nel judo e Sara McMann ottenne un argento alle Olimpiadi di Atene 2004 nella lotta libera.

L'evento vide l'introduzione del premio Performance of the Night atto a coronare le migliori prestazioni della serata, il quale andò a sostituire i precedenti Knockout of the Night e Submission of the Night.

Ronda Rousey difese con successo il proprio titolo contro Sara McMann a soli 56 giorni di distanza dal precedente incontro titolato avvenuto con l'evento UFC 168: Weidman vs. Silva 2, un record nella storia dell'UFC; in precedenza Matt Hughes nel 2006 fu chiamato a difendere la cintura sempre a 56 giorni dal match precedente ma non ebbe successo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Gallo Femmine Stati Uniti Ronda Rousey (c) batte Stati Uniti Sara McMann KO (ginocchiata al corpo) 1 1:06 POTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Daniel Cormier batte Stati Uniti Patrick Cummins KO Tecnico (pugni) 1 1:19
Pesi Welter Canada Rory MacDonald batte Brasile Demian Maia Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00 FOTN
Pesi Welter Stati Uniti Mike Pyle batte Stati Uniti TJ Waldburger KO Tecnico (pugni e gomitate) 3 4:03
Pesi Welter Stati Uniti Stephen Thompson batte Nuova Zelanda Robert Whittaker KO Tecnico (pugni) 1 3:43 POTN
Card preliminare
Pesi Gallo Femmine Canada Alexis Davis batte Stati Uniti Jessica Eye Decisione non unanime (28-29, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Gallo Brasile Raphael Assunção batte Brasile Pedro Munhoz Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Gallo Stati Uniti Aljamain Sterling batte Stati Uniti Cody Gibson Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Mosca Stati Uniti Zach Makovsky batte Stati Uniti Josh Sampo Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28) 3 5:00
Pesi Leggeri Stati Uniti Erik Koch batte Brasile Rafaello Oliveira KO Tecnico (pugni) 1 1:24
Pesi Leggeri Stati Uniti Ernest Chavez batte Cuba Yosdenis Cedeno Decisione non unanime (28-29, 29-28, 30-27) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari[1].

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Mediomassimi Stati Uniti Jon Jones (c) contro Brasile Glover Teixeira Posticipato
Pesi Leggeri Stati Uniti Gilbert Melendez contro Russia Khabib Nurmagomedov Inizialmente senza alcuna motivazione, poi Melendez ebbe una disputa contrattuale
Pesi Gallo Brasile Lucas Martins contro Stati Uniti Bryan Caraway Entrambi gli atleti si infortunarono
Pesi Gallo Brasile Raphael Assunção contro Stati Uniti Francisco Rivera Rivera infortunato
Pesi Leggeri Brasile Rafael dos Anjos contro Russia Khabib Nurmagomedov Entrambi gli atleti si infortunarono
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Daniel Cormier contro Stati Uniti Rashad Evans Evans infortunato

Note[modifica | modifica wikitesto]