UFC on Fox: Teixeira vs. Evans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC on Fox: Teixeira vs. Evans
Teixeira vs. Evans.png
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data16 aprile 2016
SedeAmalie Arena
CittàStati Uniti Tampa, Stati Uniti
Spettatori11.273
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Rothwell vs. dos SantosUFC on Fox: Teixeira vs. EvansUFC 197: Jones vs. Saint Preux
Progetto Wrestling

UFC on Fox: Teixeira vs. Evans è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 16 aprile 2016 all'Amalie Arena di Tampa, Stati Uniti.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questo è stato il secondo evento organizzato dalla UFC a Tampa, il primo dopo UFC Fight Night: Lauzon vs. Stephens del febbraio 2009.

In questo evento doveva tenersi l'eliminatoria per il titolo dei pesi leggeri UFC tra l'imbattuto Khabib Nurmagomedov e il vincitore della tredicesima stagione del reality show The Ultimate Fighter Tony Ferguson. Inizialmente l'incontro doveva svolgersi all'evento The Ultimate Fighter: Team McGregor vs. Team Faber Finale, ma Nurmagomedov dovette rinunciare per un infortunio alle costole e il match fu spostato per questo evento. Il 5 aprile, venne annunciato che Ferguson non poteva prendere parte all'incontro per un problema al polmone. Quindi venne scelto come main event della card l'incontro tra Glover Teixeira e Rashad Evans. Due giorni dopo, venne annunciato Darrell Horcher come nuovo avversario di Nurmagomedov, in un match valido per la categoria Catchweight al limite dei 72,6 kg.

Mauricio Rua avrebbe dovuto affrontare Rashad Evans, in un incontro tra due ex campione dei pesi mediomassimi UFC. Questo match doveva svolgersi alla prima difesa titolata di Rua, a marzo del 2011 all'evento UFC 128, tuttavia Evans dovette rinunciare per un infortunio al ginocchio. Ancora una volta l'incontro saltò a causa di infortunio da parte di Rua, che venne sostituito da Glover Teixeira.

Caio Magalhaes doveva vedersela con Cézar Ferreira. Tuttavia, Magalhaes venne rimosso dalla card una settimana prima dell'evento a causa di un infortunio alla caviglia; al suo posto venne inserito Oluwale Bamgbose.

Il rematch tra l'ex campione dei pesi mediomassimi Lyoto Machida e l'ex campione Pride dei pesi welter e medi, nonché l'ex campione dei pesi mediomassimi Strikeforce Dan Henderson doveva tenersi per questo evento. Il primo incontro finì con una vittoria non unanime da parte di Machida all'evento UFC 157 del febbraio 2013. Il 13 aprile, però, la UFC annunciò che Machida dichiarò di aver usato delle sostanza illegali al di fuori delle competizioni di MMA, e che non era a conoscenza che tali sostanza erano illegali. In accordo con la commissione anti-doping della UFC, la sua spontanea dichiarazione dell'utilizzo di sostanza illegali verrà presa in considerazione in un potenziale processo disciplinare. Successivamente, venne rimosso dalla card e il match con Henderson saltò temporaneamente. In seguito si scoprì che le sostanza illegali assunte da Machida contenevano 7-keto-DHEA, un agente anabolizzante.

Dopo la cerimonia del peso, la UFC annunciò che il lottatore Islam Makhackev venne segnalato dalla USADA, per una potenziale violazione delle regole anti-doping, a causa dell'utilizzo di mildronato. Successivamente, venne provvisoriamente sospeso e rimosso dal match contro Drew Dober.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale (Fox)
Pesi Mediomassimi Brasile Glover Teixeira batte Stati Uniti Rashad Evans KO (pugni) 1 1:48 POTN
Pesi Paglia (F) Stati Uniti Rose Namajunas batte Stati Uniti Tecia Torres Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Catchweight (72,6 kg) Russia Khabib Nurmagomedov batte Stati Uniti Darrell Horcher KO Tecnico (pugni) 2 3:38
Pesi Piuma Stati Uniti Cub Swanson batte Brasile Hacran Dias Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Card Preliminare (Fox)
Pesi Leggeri Stati Uniti Michael Chiesa batte Iran Beneil Dariush Sottomissione (rear-naked choke) 2 1:20 POTN
Pesi Gallo (F) Stati Uniti Raquel Pennington batte Brasile Bethe Correia Decisione non unanime (29-28, 28-29, 29-28) 3 5:00
Pesi Welter Argentina Santiago Ponzinibbio batte Stati Uniti Court McGee KO Tecnico (pugni) 1 4:15
Pesi Welter Stati Uniti Michael Graves batte Giamaica Randy Brown Sottomissione (rear-naked choke) 2 2:31
Card Preliminare (UFC Fight Pass)
Pesi Gallo Stati Uniti John Dodson batte Armenia Manvel Gamburyan KO Tecnico (pugni) 1 0:47
Pesi Medi Brasile Cézar Ferreira batte Stati Uniti Oluwale Bamgbose Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-27) 3 5:00
Pesi Welter Brasile Elizeu Zaleski dos Santos batte Russia Omari Akhmedov KO Tecnico (pugni e ginocchiate) 3 3:03 FOTN

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Leggeri Russia Khabib Nurmagomedov contro Stati Uniti Tony Ferguson Ferguson ebbe un problema al polmone
Pesi Mediomassimi Brasile Mauricio Rua contro Stati Uniti Rashad Evans Rua subì un infortunio
Pesi Medi Brasile Caio Magalhaes contro Brasile Cézar Ferreira Magalhaes subì un infortunio
Pesi Medi Brasile Lyoto Machida contro Stati Uniti Dan Henderson Machida venne rimosso dalla card per l'utilizzo di sostanze illegali
Pesi Leggeri Brasile Drew Dober contro Russia Islam Makhachev Makhachev venne rimosso dalla card per probabile violazioni delle regole anti-doping

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling