Michael Chiesa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Chiesa
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 70 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Lotta libera, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi leggeri
Pesi welter
Squadra Stati Uniti Sik Jitsu Fighting Systems
Carriera
Soprannome Maverick
Combatte da Stati Uniti Aurora, Colorado
Vittorie
Sconfitte
 

Michael Keith Chiesa (Aurora, 7 dicembre 1987) è un lottatore di arti marziali miste statunitense di origini italiane. I suoi nonni paterni sono originari di Camogli in Liguria[1].

Combatte nella divisione dei pesi welter per l'organizzazione statunitense UFC. Nel 2012 è stato il vincitore del torneo dei pesi leggeri nella quindicesima edizione del reality show The Ultimate Fighter.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'ottima carriera scolastica alla Shadle Park High School nella lotta, Chiesa compie il suo debutto nelle MMA professionistiche nel 2008; nell'arco di circa tre anni ottiene sette vittorie consecutive, attirando l'attenzione della UFC.

The Ultimate Fighter[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 Chiesa viene scelto come uno dei trentadue pesi leggeri che prenderanno parte alla quindicesima stagione del reality show The Ultimate Fighter: nel corso della serie ottiene quattro vittorie consecutive su Johnavan Vistante, Jeremy Larsen, Justin Lawrence e James Vick, che gli danno quindi accesso alla finalissima.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa debutta ufficialmente in UFC nella finale del torneo dei pesi leggeri sfidando il primo giugno 2012 Al Iaquinta: alla metà del primo round Chiesa riesce a mettere a segno una rear-naked choke con cui si aggiudica la vittoria del torneo e un contratto con la federazione, ottenendo anche il riconoscimento Submission of the Night; si ripete il 23 febbraio con la vittoria su Anton Kuivanen.

Il 27 luglio 2013 subisce la prima sconfitta in carriera perdendo per sottomissione contro l'ex street fighter Jorge Masvidal per poi inanellare due vittorie consecutive contro Colton Smith il 6 novembre (Submission of the Night) e Francisco Trinaldo il 24 maggio 2014. Il 5 settembre viene sconfitto da Joe Lauzon per KO tecnico dovuto allo stop dei medici, ma entrambi gli atleti vengono premiati con il riconoscimento Fight of the Night.

Mette quindi insieme tre vittorie consecutive contro Mitch Clark il 4 aprile 2015[2], contro il veterano Jim Miller il 10 dicembre 2015 (Fight of the Night)[3][4][5] e Beneil Dariush il 16 aprile 2016 (Performance of the Night)[6][7][8].

A luglio avrebbe dovuto affrontare il vincitore della tredicesima stagione del reality show The Ultimate Fighter Tony Ferguson, ma il 27 giugno Chiesa subì un infortunio e venne sostituito da Landon Vannata; torna a combattere il 25 giugno 2017 contro Kevin Lee: i due, durante la conferenza stampa prima del combattimento, avevano dato luogo ad una rissa e anche il combattimento termina in modo controverso, in quanto Lee viene dichiarato vincitore per sottomissione nonostante Chiesa non avesse ceduto o perso conoscenza e fosse stato colpito con delle gomitate discendenti illegali.

Il 7 aprile 2018 avrebbe dovuto affrontare l'ex campione dei pesi leggeri Anthony Pettis, ma il 5 aprile rimane ferito nell'assalto perpetrato da Conor McGregor al bus che ospitava gli atleti UFC nel parcheggio sotterraneo del Barclays Center e pertanto viene esonerato dal match. L'incontro con Pettis ha comunque luogo il 6 luglio e vede la vittoria dell'ex campione: Chiesa, che aveva superato il limite di peso, decide quindi di salire di categoria passando dai pesi leggeri ai pesi welter.

Il debutto nella nuova divisione avviene il 29 dicembre 2018 contro l'ex campione ad interim Carlos Condit, su cui Chiesa si impone di nuovo per sottomissione; il 6 luglio 2019 bissa il successo ottenendo una convincente vittoria per decisione unanime contro un altro ex vincitore di The Ultimate Fighter, Diego Sanchez.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 18-4 Stati Uniti Neil Magny Decisione (unanime) UFC on ESPN: Chiesa vs. Magny 20 gennaio 2021 3 5:00 Emirati Arabi Uniti Abu Dhabi, Emirati Arabi
Vittoria 17-4 Brasile Rafael dos Anjos Decisione (unanime) UFC Fight Night: Blaydes vs. dos Santos 25 gennaio 2020 3 5:00 Stati Uniti Raleigh, Stati Uniti
Vittoria 16-4 Stati Uniti Diego Sanchez Decisione (unanime) UFC 239: Jones vs. Santos 6 luglio 2019 3 5:00 Stati Uniti Paradise, Stati Uniti
Vittoria 15-4 Stati Uniti Carlos Condit Sottomissione (kimura) UFC 232: Jones vs. Gustaffson 2 29 dicembre 2018 2 0:56 Stati Uniti Inglewood, Stati Uniti Passa ai pesi welter
Sconfitta 14-4 Stati Uniti Anthony Pettis Sottomissione (armbar triangolare) UFC 226: Miocic vs. Cormier 6 luglio 2018 2 0:52 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Incontro catchweight (157.5 libbre)
Sconfitta 14-3 Stati Uniti Kevin Lee Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Chiesa vs. Lee 25 giugno 2017 1 4:37 Stati Uniti Oklahoma City, Stati Uniti
Vittoria 14-2 Iran Beneil Dariush Sottomissione (rear-naked choke) UFC on Fox: Teixeira vs. Evans 16 aprile 2016 2 1:20 Stati Uniti Tampa, Stati Uniti Performance of the Night
Vittoria 13-2 Stati Uniti Jim Miller Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Namajunas vs. VanZant 10 dicembre 2015 2 2:57 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Fight of the Night
Vittoria 12-2 Canada Mitch Clarke Decisione (unanime) UFC Fight Night: Mendes vs. Lamas 4 aprile 2015 3 5:00 Stati Uniti Fairfax, Stati Uniti
Sconfitta 11-2 Stati Uniti Joe Lauzon KO tecnico (stop medico) UFC Fight Night: Jacare vs. Mousasi 5 settembre 2014 2 4:59 Stati Uniti Mashantucket, Stati Uniti Fight of the Night
Vittoria 11-1 Brasile Francisco Trinaldo Decisione (unanime) UFC 173: Barao vs. Dillashaw 24 maggio 2014 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 10-1 Stati Uniti Colton Smith Sottomissione (rear-naked choke) UFC: Fight for the Troops 3 6 novembre 2013 2 1:41 Stati Uniti Fort Campbell, Stati Uniti Submission of the Night
Sconfitta 9-1 Stati Uniti Jorge Masvidal Sottomissione (D'Arce choke) UFC on Fox: Johnson vs. Moraga 27 luglio 2013 2 4:59 Stati Uniti Seattle, Stati Uniti
Vittoria 9-0 Estonia Anton Kuivanen Sottomissione (rear-naked choke) UFC 157: Rousey vs. Carmouche 23 febbraio 2013 2 2:29 Stati Uniti Anaheim, Stati Uniti
Vittoria 8-0 Stati Uniti Al Iaquinta Sottomissione (rear-naked choke) The Ultimate Fighter: Live Finale 1 giugno 2012 1 2:47 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Vince il torneo dei pesi leggeri TUF 15, debutto in UFC, Submission of the Night
Vittoria NU Stati Uniti James Vick KO tecnico (pugni) The Ultimate Fighter: Live 25 maggio 2012 2 1:55 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti The Ultimate Fighter: Live, semifinale
Vittoria NU Stati Uniti Justin Lawrence KO tecnico (pugni) The Ultimate Fighter: Live 11 maggio 2012 3 1:02 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti The Ultimate Fighter: Live, quarto di finale
Vittoria NU Stati Uniti Jeremy Larsen Decisione (unanime) The Ultimate Fighter: Live 6 aprile 2012 2 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti The Ultimate Fighter: Live, turno preliminare
Vittoria NU Johnavan Vistante Sottomissione (rear-naked choke) The Ultimate Fighter: Live 9 marzo 2012 1 2:05 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti The Ultimate Fighter: Live, turno eliminatorio
Vittoria 7-0 Darrell Fenner Sottomissione (rear-naked choke) CageSport 16 1 ottobre 2011 1 0:45 Stati Uniti Tacoma, Stati Uniti
Vittoria 6-0 Matt Coble Sottomissione (rear-naked choke) Lords of the Cage 6 16 luglio 2011 1 2:13 Stati Uniti Manson, Stati Uniti
Vittoria 5-0 Evian Rodriguez Sottomissione (rear-naked choke) Lords of the Cage 5 28 aprile 2011 1 1:03 Stati Uniti Airway Heights, Stati Uniti
Vittoria 4-0 Darcy James Sottomissione (D'Arce choke) Battlefield Fight League 7 26 marzo 2011 1 0:53 Canada Nanaimo, Canada
Vittoria 3-0 Andy Paves Decisione (unanime) Rumble on the Ridge 14 20 ottobre 2010 3 5:00 Stati Uniti Snoqualmie, Stati Uniti
Vittoria 2-0 Brian Wilson Decisione (unanime) Arnett Promotions 3 21 febbraio 2009 3 5:00 Stati Uniti Clarkston, Stati Uniti
Vittoria 1-0 Charon Spain Sottomissione (triangolo) Thunder and Lightning 16 agosto 2008 2 N/A Stati Uniti Lapwai, Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Michael Chiesa: vi racconto la mia Italia e la carriera UFC, su Fatti Marziali, 23 maggio 2020. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  2. ^ C.J. Tuttle, Michael Chiesa-Mitch Clarke added to UFC Fight Night, sherdog.com, 18 gennaio 2015. URL consultato il 18 gennaio 2015.
  3. ^ Elias Cepeda, Jim Miller vs. Michael Chiesa targeted for Dec. 10 UFC Fight Pass card, foxsports.com, 9 settembre 2015. URL consultato il 9 settembre 2015.
  4. ^ Ben Fowlkes, UFC Fight Night 80 results: Michael Chiesa submits Jim Miller with second-round choke, mmajunkie.com, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  5. ^ Staff, UFC Fight Night 80 bonuses: Namajunas earns $50,000 for domination of VanZant, mmajunkie.com, 11 dicembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  6. ^ Shaun Al-Shatti, Michael Chiesa vs. Beneil Dariush in the works for UFC on FOX 19, mmafighting.com, 27 gennaio 2016. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  7. ^ Brent Brookhouse, UFC on FOX 19 results: Michael Chiesa taps Beneil Dariush in second round, mmajunkie.com, 16 aprile 2016. URL consultato il 16 aprile 2016.
  8. ^ Staff, UFC on FOX 19 bonuses: Teixeira, Chiesa, Zaleski dos Santos, Akhmedov net $50k, mmajunkie.com, 16 aprile 2016. URL consultato il 16 aprile 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]