UFC 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 3: The American Dream
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data9 settembre 1994
SedeGrady Cole Center
CittàCharlotte, Stati Uniti
Spettatori3.000
Cronologia pay-per-view
UFC 2: No Way OutUFC 3: The American DreamUFC 4: Revenge of the Warriors
Progetto Wrestling

UFC 3: The American Dream è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 9 settembre 1994 al Grady Cole Center di Charlotte, nella Carolina del Nord.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Fu il primo torneo UFC non vinto da Royce Gracie, che pur superando i quarti di finale dovette ritirarsi per affaticamento e disidratazione; il torneo vide affrontarsi in finale la riserva Steve Jennum e Harold Howard che saltò a semifinale per il forfait di Gracie.

Il futuro dominatore dei pesi welter UFC Georges St-Pierre affermò che fu proprio la visione di questo torneo ad ispirarlo e ad aiutarlo nel prendere la decisione di iniziare a praticare arti marziali miste.

Fu il primo torneo nel quale l'arbitro ebbe la possibilità di fermare l'incontro, mentre nei precedenti eventi i match potevano terminare solamente per KO, sottomissione o per il lancio dell'asciugamano nella gabbia da parte di uno dei due angoli.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gracie sconfisse Leopoldo per sottomissione (armlock) a 4:40. Gracie non poté proseguire il torneo per affaticamento e disidratazione.
Howard sconfisse Payne per KO (pugno) a 0:46. Grazie al forfait di Royce Gracie Howard non disputò la semifinale ed ebbe accesso diretto alla finale del torneo.
  • Quarti di finale del torneo: Stati Uniti Ken Shamrock contro Stati Uniti Christophe Leninger
Shamrock sconfisse Leninger per sottomissione (pugni) a 4:49.
Hackney sconfisse Yarborough per KO tecnico (pugni) a 1:59. Hackney non poté proseguire il torneo per infortunio e venne sostituito da Felix Lee Mitchell.
  • Semifinale del torneo: Stati Uniti Ken Shamrock contro Stati Uniti Felix Lee Mitchell
Shamrock sconfisse Mitchell per sottomissione (strangolamento da dietro) a 4:34. Shamrock non poté proseguire il torneo per infortunio e venne sostituito da Steve Jennum.
Jennum sconfisse Howard per sottomissione (pugni) a 1:27 e vinse il torneo UFC 3.

Note[modifica | modifica wikitesto]