UFC 179

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 179: Aldo vs. Mendes 2
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data25 ottobre 2014
SedeGinásio do Maracanãzinho
CittàBrasile Rio de Janeiro, Brasile
Spettatori11.415
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: MacDonald vs. SaffiedineUFC 179: Aldo vs. Mendes 2UFC Fight Night: Rockhold vs. Bisping
Progetto Wrestling

UFC 179: Aldo vs. Mendes 2 è un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship che si svolgerà il 25 ottobre 2014 al Ginásio do Maracanãzinho di Rio de Janeiro, Brasile.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Il Main Event prevede il rematch per il titolo dei pesi piuma della UFC, tra il campione José Aldo e il contendente numero uno Chad Mendes. Il primo incontro tenutosi ad UFC 142, venne vinto da Aldo per KO al primo round. Questo rematch doveva inizialmente svolgersi il 2 agosto ad UFC 176 ma, a causa di un infortunio subito da Aldo, venne spostato per questo evento.

Jeremy Stephens doveva affrontare Lucas Martins. Tuttavia, il manager di Stephens decise di non farlo combattere e quindi venne sostituito da Darren Elkins.[2][3]

Fabricio Camoes doveva vedersela contro Josh Shocklet. Successivamente Shockley subì un infortunio e venne rimpiazzato da Tony Martin.[4]

Beneil Dariush doveva affrontare Alan Patrick. Tuttavia, Patrick fu costretto a rinunciare all'incontro a causa di una frattura alla mascella subita durante l'allenamento.[5] Dariush dovrà quindi affrontare Carlos Diego Ferreira.[6]

Durante la verifica del peso, tre lottatori non rientrarono nei limiti: Scott Jorgensen, Fabricio Camoes e Tony Martin. A nessuno dei tre venne dato del tempo extra per poter perdere peso, quindi i loro incontri divennero dei catchweight match con un ulteriore riduzione dello stipendio del 20%.

Con la vittoria in questo evento Neil Magny eguagliò il record di Roger Huerta del 2007, ovvero il record del maggior numero di vittorie nell'arco di un anno solare in UFC dell'era Zuffa con 5 vittorie nel solo 2014.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card principale
Sfida valida per il titolo di campione indiscusso Pesi Piuma Brasile José Aldo (c) batte Stati Uniti Chad Mendes Decisione unanime (49-46, 49-46, 49-46) 5 5:00 FOTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Phil Davis batte Brasile Glover Teixeira Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Mediomassimi Brasile Fábio Maldonado batte Paesi Bassi Hans Stringer KO Tecnico (pugni) 2 4:06 POTN
Pesi Piuma Stati Uniti Darren Elkins batte Brasile Lucas Martins Decisione non unanime (27-30, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Leggeri Iran Beneil Dariush batte Brasile Carlos Diego Ferreira Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Card preliminare
Pesi Welter Stati Uniti Neil Magny batte Brasile William Macario KO Tecnico (pugni) 3 2:40
Pesi Leggeri Brasile Yan Cabral batte Giappone Naoyuki Kotani Sottomissione (rear naked choke) 2 3:06
Catchweight (58 kg) Brasile Wilson Reis batte Stati Uniti Scott Jorgensen Sottomissione (triangolo di braccio) 1 3:28
Pesi Piuma Stati Uniti Andre Fili batte Brasile Felipe Arantes Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) 3 5:00
Pesi Leggeri Brasile Gilbert Burns batte Stati Uniti Christos Giagos Sottomissione (armbar) 1 4:57 POTN
Catchweight (71,7 kg) Stati Uniti Tony Martin batte Brasile Fabrício Camões Sottomissione (kimura) 1 4:16

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.[7]

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Piuma Stati Uniti Jeremy Stephens contro Brasile Lucas Martins Il manager di Stephens decise di non farlo competere
Pesi Leggeri Brasile Fabrício Camões contro Stati Uniti Josh Shockley Shockley subì un infortunio
Pesi Leggeri Iran Beneil Dariush contro Brasile Alan Patrick Patrick subì un infortunio

Note[modifica | modifica wikitesto]