UFC 202

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 202: Diaz vs. McGregor 2
Diaz vs. McGregor 2.png
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data20 agosto 2016
SedeT-Mobile Arena
CittàStati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Spettatori15.539
Cronologia pay-per-view
UFC Fight Night: Rodriguez vs. CaceresUFC 202: Diaz vs. McGregor 2UFC on Fox: Maia vs. Condit
Progetto Wrestling

UFC 202: Diaz vs. McGregor 2 è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 20 agosto 2016 al T-Mobile Arena di Las Vegas, Stati Uniti.[1]

Questo è stato il primo evento sotto il pieno controllo della WME-IMG, il nuovo proprietario dell'organizzazione.

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Nel main event della card si affrontarono in un rematch nella categoria dei pesi welter, Nate Diaz e il campione dei pesi piuma UFC Conor McGregor.

Il primo incontro tra i due lottatori avvenne all'inizio dell'anno all'evento UFC 196. McGregor doveva inizialmente affrontare il campione dei pesi leggeri UFC Rafael dos Anjos, ma quest'ultimo venne rimosso dalla card per la rottura di un piede a 11 giorni dall'inizio dell'evento. Al suo posto venne inserito Diaz e l'intero incontro venne spostato nella categoria dei pesi welter. Nate vinse il match con una rear-naked choke al secondo round. Il loro rematch doveva svolgersi all'evento UFC 200 ma, a metà aprile, a causa di alcuni disaccordi avuti tra McGregor e la UFC il match venne cancellato.

L'incontro tra Anthony Johnson e Glover Teixeira doveva essere il co-main evento della card UFC on Fox: Holm vs. Shevchenko. Tuttavia, Johnson venne rimosso un mese prima dall'evento a causa di problemi personali, ed in seguito anche il brasiliano venne rimosso e l'incontro venne infine organizzato per questo evento.

Dong Hyun Kim avrebbe dovuto affrontare Neil Magny, ma subì un infortunio il 12 luglio e venne sostituito da Lorenz Larkin.

L'incontro di pesi leggeri tra Al Iaquinta e Thiago Alves doveva tenersi in questo evento, ma successivamente la UFC decise di spostarlo per UFC 205.

Il match tra l'ex campione dei pesi welter WEC ed ex campione dei pesi welter UFC ad interim Carlos Condit e Demian Maia, doveva svolgersi per questo evento ma in seguito venne spostato in un evento futuro.

Sultan Aliev doveva affrontare Hyun Gyu Lim. Tuttavia, Aliev venne rimosso dalla card nei primo giorni di agosto a causa di un infortunio al polso. Al suo posto venne inserito Mike Perry.

Il 5 agosto, Sean Strickland venne rimosso dal suo incontro con Tim Means a causa di un infortunio al ginocchio. Venne rimpiazzato da Sabah Homasi.

Il vincitore del reality show The Ultimate Fighter: China Ning Guangyou venne trovato positivo al clenbuterolo, ma la USADA decise di assolverlo per assenza di colpa. Infatti dopo aver esaminato affondo il caso, fu determinato che molto probabilmente la causa di ingerimento di tale sostanza era dovuta a della carne contaminata. Guangyou doveva affrontare Marlo Vera, ma a causa di questo avvenimento l'intero incontro venne spostato per UFC on Fox: Maia vs. Condit.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Pesi Welter Irlanda Conor McGregor batte Stati Uniti Nate Diaz Decisione di maggioranza (48-47, 47-47, 48-47) 5 5:00 FOTN
Pesi Mediomassimi Stati Uniti Anthony Johnson batte Brasile Glover Teixeira KO (pugno) 1 0:13 POTN
Pesi Welter Stati Uniti Donald Cerrone batte Stati Uniti Rick Story KO Tecnico (calcio alla testa e pugni) 2 2:02 POTN
Pesi Welter Stati Uniti Mike Perry batte Corea del Sud Hyun Gyu Lim KO Tecnico (pugni) 1 3:38
Pesi Welter Stati Uniti Tim Means batte Stati Uniti Sabah Homasi KO Tecnico (pugni) 2 2:56
Card Preliminare (Fox Sports 1)
Pesi Gallo Stati Uniti Cody Garbrandt batte Giappone Takeya Mizugaki KO Tecnico (pugni) 1 0:48
Pesi Gallo (F) Stati Uniti Raquel Pennington batte Stati Uniti Elizabeth Phillips Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Piuma Russia Artem Lobov batte Stati Uniti Chris Avila Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Paglia (F) Stati Uniti Cortney Casey batte Iraq Randa Markos Sottomissione verbale (armbar) 1 4:34
Card Preliminare (UFC Fight Pass)
Pesi Welter Stati Uniti Lorenz Larkin batte Stati Uniti Neil Magny KO Tecnico (gomitate) 1 4:08
Pesi Welter Stati Uniti Colby Covington batte Stati Uniti Max Griffin KO Tecnico (pugni) 3 2:18
Pesi Medi Italia Marvin Vettori batte Brasile Alberto Uda Sottomissione (ghigliottina) 1 4:30

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Welter Stati Uniti Neil Magny contro Corea del Sud Dong Hyun Kim Kim subì un infortunio
Pesi Leggeri Stati Uniti Al Iaquinta contro Brasile Thiago Alves Il match venne spostato in un evento futuro
Pesi Welter Brasile Demian Maia contro Stati Uniti Carlos Condit Il match venne spostato in un evento futuro
Pesi Welter Corea del Sud Hyun Gyu Lim contro Russia Sultan Aliev Aliev subì un infortunio
Pesi Welter Stati Uniti Tim Means contro Stati Uniti Sean Strickland Kim subì un infortunio
Pesi Gallo Cina Ning Guangyou contro Ecuador Marlon Vera Guangyou ebbe problemi di doping

Note[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling