UFC 239

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC 239: Jones vs. Santos
Prodotto daUltimate Fighting Championship
BrandUFC
Data6 luglio 2019
SedeT-Mobile Arena
CittàStati Uniti Paradise
Spettatori18 358[1]
Cronologia pay-per-view
UFC on ESPN: Ngannou vs. dos SantosUFC 239: Jones vs. SantosUFC Fight Night: de Randamie vs. Ladd
Progetto Wrestling

UFC 239: Jones vs. Santos è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship il 6 luglio 2019 alla T-Mobile Arena di Paradise negli Stati Uniti.[2]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Sfida valida per il titolo di campione Pesi mediomassimi Stati Uniti Jon Jones (c) batte Brasile Thiago Santos Decisione non unanime (47–48, 48–47, 48–47) 5 5:00
Sfida valida per il titolo di campionessa Pesi gallo femminili Brasile Amanda Nunes (c) batte Stati Uniti Holly Holm KO tecnico (calcio alla testa e pugni) 1 4:10 POTN
Pesi welter Stati Uniti Jorge Masvidal batte Stati Uniti Ben Askren KO (ginocchiata volante) 1 0:05 [3] POTN
Pesi mediomassimi Polonia Jan Błachowicz batte Stati Uniti Luke Rockhold KO (pugni) 2 1:39 POTN
Pesi welter Stati Uniti Michael Chiesa batte Stati Uniti Diego Sanchez Decisione unanime (30–26, 30–26, 30–26) 3 5:00
Card Preliminare (ESPN)
Pesi piuma Inghilterra Arnold Allen batte Stati Uniti Gilbert Melendez Decisione unanime (30–27, 30–27, 30–27) 3 5:00
Pesi gallo Ecuador Marlon Vera batte Stati Uniti Nohelin Hernandez Sottomissione (rear-naked choke) 2 3:25
Pesi paglia femminili Brasile Cláudia Gadelha batte Canada Randa Markos Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi gallo Cina Yadong Song batte Messico Alejandro Pérez KO (pugno) 1 2:04 POTN
Card Preliminare (UFC Fight Pass)
Pesi medi Stati Uniti Edmen Shahbazyan batte Galles Jack Marshman Sottomissione (rear-naked choke) 1 1:12
Pesi welter Stati Uniti Chance Rencountre batte Austria Ismail Naurdiev Decisione unanime (29–27, 29–28, 30–27) 3 5:00
Pesi gallo femminile Stati Uniti Julia Avila batte Svezia Pannie Kianzad Decisione unanime (30–27, 30–26, 30–26) 3 5:00

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.[1]

Legenda:

  • FOTN: Fight of the Night (vengono premiati entrambi gli atleti per il miglior incontro dell'evento)
  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Note[modifica | modifica wikitesto]