UFC Fight Night: Maia vs. LaFlare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UFC Fight Night: Maia vs. LaFlare
Maia vs. LaFlare.png
Prodotto da{{{Prodotto da}}}
BrandUFC
Data21 marzo 2015
SedeGinásio do Maracanãzinho
CittàBrasile Rio de Janeiro, Brasile
Spettatori7.707
Cronologia pay-per-view
UFC 185: Pettis vs. dos AnjosUFC Fight Night: Maia vs. LaFlareUFC Fight Night: Mendes vs. Lamas
Progetto Wrestling

UFC Fight Night: Maia vs. LaFlare è stato un evento di arti marziali miste tenuto dalla Ultimate Fighting Championship svolto il 21 marzo 2015 al Ginásio do Maracanãzinho di Rio de Janeiro, Brasile.[1]

Retroscena[modifica | modifica wikitesto]

Questp fu il primo evento "Fight Night" organizzato dalla UFC a Rio de Janeiro.

L'incontro principale della card vedeva contrapporsi Urijah Faber e Raphael Assunção, in un rematch valido per la categoria dei pesi gallo. Tuttavia, il 2 febbraio, Assuncao non riuscì a recuperare dall'infortunio alla caviglia subito a metà dicembre del 2014. La UFC, quindi, rimosse Faber dalla card e inserì come main event lo scontro tra Demian Maia e Ryan LaFlare.

Matt Wiman doveva affrontare Leonardo Santos ma, l'11 febbraio, Wiman venne rimosso dalla card a causa di un infortunio alla schiena, al suo posto venne inserito Tony Martin.

Josh Thomson doveva vedersela con Gilbert Burs. Tuttavia, il 26 febbraio, Thomson subì un infortunio e venne rimpiazzato da Alex Oliveira.

L'incontro tra Ben Saunders e Erick Silva venne cancellato, a causa di un infortunio subito da Saunders; al suo posto venne inserito Josh Koscheck.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Metodo Round Tempo Premio
Card Principale
Pesi Welter Brasile Demian Maia batte Stati Uniti Ryan LaFlare Decisione unanime (48-46, 48-46, 48-46) 5 5:00
Pesi Welter Brasile Erick Silva batte Stati Uniti Josh Koscheck Sottomissione (ghigliottina) 1 4:21
Pesi Leggeri Brasile Leonardo Santos batte Stati Uniti Tony Martin Sottomissione (rear-naked choke) 2 2:29
Pesi Gallo (F) Brasile Amanda Nunes batte Stati Uniti Shayna Baszler KO Tecnico (calcio alla gamba e pugni) 1 1:56
Pesi Leggeri Brasile Gilbert Burns batte Brasile Alex Oliveira Sottomissione (armbar) 3 4:14 POTN
Pesi Piuma Brasile Godofredo Castro batte Stati Uniti Andre Fili Sottomissione (triangolo di braccio) 1 3:14 POTN
Card Preliminare
Pesi Leggeri Brasile Francisco Trinaldo batte Messico Akbarh Arreola Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Piuma Brasile Kevin Souza batte Giappone Katsunori kikuno KO (pugno) 1 1:31 POTN
Pesi Leggeri Brasile Leandro Silva batte Stati Uniti Drew Dober Sottomissione tecnica (ghigliottina) 2 2:45
Pesi Leggeri Brasile Leonardo Mafra batte Stati Uniti Cain Carrizosa Decisione unanime (30-26, 30-27, 30-27) 3 5:00
Pesi Leggeri Stati Uniti Christos Giagos batte Brasile Jorge de Oliveira Sottomissione (rear-naked choke) 1 3:12
Pesi Mosca Colombia Fredy Serrano batte Bolivia Bentley Syler KO (pugno) 3 1:34 POTN
  • Maia venne penalizzato di 1 punto nel quinto round, per essersi buttato più volte al suolo per la stanchezza.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

I lottatori premiati ricevettero un bonus di 50.000 dollari.

Legenda:

  • POTN: Performance of the Night (viene premiato il vincitore per la migliore performance dell'evento)

Incontri Annullati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Motivo
Pesi Gallo Stati Uniti Urijah Faber contro Brasile Raphael Assunção Assuncao non recuperò dall'infortunio
Pesi Leggeri Stati Uniti Matt Wiman contro Brasile Leonardo Santos Wiman subì un infortunio
Pesi Leggeri Stati Uniti Josh Thomson contro Brasile Gilbert Burns Thomson subì un infortunio
Pesi Welter Stati Uniti Ben Saunders contro Brasile Erick Silva Saunders subì un infortunio

Note[modifica | modifica wikitesto]