Shayna Baszler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shayna Baszler
Baszler TakeOver NOLA.jpg
Shayna Baszler nel 2018
NomeShayna Baszler
Ring nameShayna Baszler
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaSioux Falls, Dakota del Sud
8 agosto 1980 (39 anni)
Altezza170 cm
Peso dichiarato62 kg
AllenatoreJosh Barnett
Mercedes Martinez
WWE Performance Center
Debutto26 settembre 2015
FederazioneWWENXT
Progetto Wrestling
Shayna Baszler
ShaynaBaszler.png
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Catch wrestling, Muay thai, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi gallo
 

Shayna Baszler (Sioux Falls, 8 agosto 1980) è una wrestler e artista marziale mista statunitense sotto contratto con la WWE, dove lotta nel territorio di sviluppo di NXT e dove è l'attuale detentrice dell'NXT Women's Championship al suo secondo regno, che è il più longevo della storia del titolo.

È stata allenata dall'ex campione dei pesi massimi UFC Josh Barnett ed è nota per la sua amicizia con l'ex campionessa dei pesi gallo UFC Ronda Rousey (le quali, assieme a Jessamyn Duke e Marina Shafir, formano il gruppo delle Four Horsewomen). Vanta un record di quindici vittorie (di cui quattordici per sottomissione) e undici sconfitte ottenuto in varie federazioni tra cui EliteXC, Strikeforce e UFC, per la quale ha anche partecipato al reality show The Ultimate Fighter.

A partire dal 2015 è entrata anche nel mondo del wrestling professionistico iniziando nel territorio indipendente per poi giungere alla WWE.

Carriera nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

WWE[modifica | modifica wikitesto]

Mae Young Classic (2017)[modifica | modifica wikitesto]

Shayna ha partecipato il 13 luglio 2017 al torneo Mae Young Classic organizzato dalla WWE eliminando nei sedicesimi di finale Zeda, negli ottavi Mia Yim, nei quarti Candice LeRae e in semifinale Mercedes Martinez. Una volta giunta in finale, però, è stata sconfitta da Kairi Sane, la quale si è aggiudicata il torneo.

NXT (2017–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Shayna ha fatto la sua prima apparizione ad NXT durante un live event del 10 agosto 2017 in un match tre contro tre schierandosi con Billie Kay e Peyton Royce contro Aliyah, Dakota Kai e Kairi Sane, venendo sconfitte. Il 12 agosto ha sconfitto nuovamente Zeda e in seguito Taynara Conti. Il 3 ottobre, la WWE ha annunciato che la Baszler ha firmato per la compagnia, che l'ha assegnata al suo territorio di sviluppo.

Nella puntata di NXT del 27 dicembre, Shayna ha fatto il suo debutto ufficiale attaccando Kairi Sane, stabilendosi come una heel. Nella puntata di NXT del 10 gennaio 2018, Shayna ha sconfitto in poco tempo Dakota Kai per decisione arbitrale dopo averle quasi rotto il braccio sinistro. Il 27 gennaio, a NXT TakeOver: Philadelphia, Shayna ha affrontato Ember Moon per l'NXT Women's Championship, ma è stata sconfitta. Nella puntata di NXT del 14 febbraio, Shayna ha affrontato nuovamente Ember Moon per l'NXT Women's Championship, ma l'ha sconfitta solo per squalifica (e senza dunque il cambio di titolo) a causa dell'intervento di Kairi Sane. Nella puntata di NXT del 28 febbraio, Shayna ha sconfitto Kairi Sane. Il 7 aprile, a NXT TakeOver: New Orleans, Shayna ha sconfitto Ember Moon conquistando così l'NXT Women's Championship per la prima volta. Nella puntata di NXT del 30 maggio, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Dakota Kai. Il 16 giugno, a NXT TakeOver: Chicago II, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Nikki Cross. Il 26 giugno, durante l'evento NXT U.K. Championship, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Toni Storm per count-out. Nella puntata di NXT del 1º agosto, Shayna ha sconfitto Candice LeRae. Il 18 agosto, a NXT TakeOver: Brooklyn IV, Shayna ha perso il titolo a favore di Kairi Sane dopo 133 giorni di regno. Nella puntata di NXT del 12 settembre, Shayna ha sconfitto la jobber Violet Payne. Nella puntata di NXT del 17 ottobre, Shayna ha sconfitto la jobber Britt Baker per decisione arbitrale.

Il 28 ottobre, a Evolution, Shayna ha sconfitto Kairi Sane riconquistando l'NXT Women's Championship per la seconda volta, grazie all'intervento di Jessamyn Duke e Marina Shafir in suo favore. Il 17 novembre, a NXT TakeOver: WarGames II, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Kairi Sane in un 2-out-of-3 Falls match per 2-1. Nella puntata di NXT del 5 dicembre, Shayna ha sconfitto Dakota Kai. Il 26 gennaio, a NXT TakeOver: Phoenix, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Bianca Belair. Nella puntata di NXT del 6 febbraio, Shayna, Jessamyn e Marina sono state sconfitte da Bianca Belair, Io Shirai e Kairi Sane. Nella puntata di NXT del 27 febbraio, Shayna ha sconfitto Mia Yim. Il 5 aprile, a NXT TakeOver: New York, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Bianca Belair, Io Shirai e Kairi Sane in un Fatal-4-Way match. Nella puntata di NXT del 17 aprile, Shayna ha difeso il titolo contro Kairi Sane per squalifica. Il 1º giugno, a NXT TakeOver: XXV, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Io Shirai. Nella puntata di NXT del 26 maggio, Shayna ha difeso il titolo contro Io Shirai in uno Steel Cage match. Nella puntata di NXT del 31 luglio, Shayna ha un confronto sul ring con Mia Yim e viene confermato un match per l'NXT Women's Championship fra le due a NXT TakeOver: Toronto II. Il 10 agosto, a NXT TakeOver: Toronto II, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Mia Yim. Nella puntata di NXT del 28 agosto, la Baszler è sul ring con Jessamyn e Marina, ma viene interrotta dall'arrivo di Rhea Ripley, che le proprone una sfida. Nella puntata di NXT dell'11 settembre, Shayna ha sconfitto Rhea Ripley per squalifica, venendo colpita da una sedia, dopo un intevento di Jessamyn Duke e Marina Shafir. Nella puntata di NXT del 2 ottobre, Shayna ha difeso con successo il titolo contro Candice LeRae. Nella puntata di NXT del 16 ottobre, interrompe la celebrazione di Tegan Nox (appena rietrnata e vittoriosa in un match) con l'amica Dakota Kai, dove si conclude con una sfida laciata dalla Nox contro la campionessa. Nella puntata di NXT del 30 ottobre, Shayna insieme alla sue scagnozze Jessamyn Duke e Marina Shafir, si presentano sul ring attaccando Dakota Kai e Tegan Nox, ma vengono fermate da Rhea Ripley; il tutto continua in una rissa generale che coinvolge anche Candice LeRae, Io Shirai e Bianca Belair, cessata dagli arbitri e dal General Manager di NXT William Regal, il quale annuncia il primo Women's WarGames match della storia. Nella puntata di SmackDown del 1º novembre, Shayna fa la sua comparsa attaccando la SmackDown Women's Champion Bayley e la sua socia Sasha Banks. Nella puntata di Raw del 4 novembre, Shayna fronteggia a viso aperto la Raw Women's Champion Becky Lynch in vista del loro Triple threat match, che comprende anche la SmackDown Women's Champion Bayley, stipulato per le Survivor Series. Nella puntata di NXT del 6 novembre, Shayna ha sconfitto Dakota Kai in un match non titolato; dopodiché insieme a Jessamyn e Marina la attaccano, e il tutto si trasforma in un ennesimo alterco che coinvolge diverse atlete, fermato dall'intervento finale di Mia Yim, la quale fa piazza pulita con un kendo stick. Successivamente, viene comunicato che a WarGames il team Baszler sarà composto dalla campionessa Shayna, Io Shirai, Bianca Belair e un'alteta ancora da definire, e affronteranno il team Ripley formato da Rhea, Candice LeRae, Tegan Nox e Mia Yim. Nella puntata di SmackDown dell'8 novembre, Shayna compare nuovamente sul ring per attaccare la SmackDown Women's Champion Bayley. Nella puntata di Raw dell'11 novembre, Shayna si presenta a bordo ring durante una contesa valevole per i WWE Women's Tag Team Championship fra Becky Lynch e Charlotte Flair contro le campionesse Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane); mentre cerca di disturbare la Lynch, viene fermata dalla SmackDown Women's Champion Bayley, riuscendo a schivare l'attacco e contrattaccare, distraendo comunque Becky che viene schienata da Asuka con un roll-up; a fine match, la Raw Women's Champion cerca di vendicarsi sulla Baszler (che fugge fra il pubblico), ma subisce un'aggressione da parte di Bayley. Nella puntata di NXT del 13 novembre, Shayna si congratula con Io Shirai (vincente dal suo match contro Mia Yim) e la NXT UK Women's Champion Kay Lee Ray, la quale aiuta la stessa Shirai rivelandosi essere il quarto ed ultimo membro del Team Baszler, prima di essere colpita alle spalle da Bayley con una sedia e la sua finisher. Nella puntata di SmackDown del 15 novembre, Shayna interviene nuovamente durante un match di Bayley, contrapposta a Nikki Cross. Nella puntata di Raw del 18 novembre, Shayna e le sue alleate Marina e Jessamyn, aggrediscono le IIconics (Billie Kay e Peyton Royce) dopo il loro match perso contro Becky Lynch e Charlotte Flair, le quali cercano di fermarle, invano. Nella puntata di NXT del 20 novembre, Shayna interviene insieme alle sue socie Marina Shafir e Jassamyn Duke, durante un match che vede contrapposte Becky Lynch e Rhea Ripley, attaccando entrambe, venendo poi messe alla fuga. Nella puntata di SmackDown del 22 novembre, Shayna e Bayley hanno un ennesimo alterco fisico sul ring, terminato con Bayley che fugge dalla grinfie della Baszler. Il 23 novembre, ad NXT TakeOver: WarGames III, Shayna prende parte al Women's WarGames match nel Team Baszler (Shayna, Io Shirai, Bianca Belair e Kay Lee Ray) contro il Team Ripley (Rhea Ripley, Candice LeRae, Tegan Nox e Dakota Kai, la quale sostituisce Mia Yim colpita precedentemente nel backstage), dove ne escono sconfitte. Il 24 novembre, alle Survivor Series, Shayna prende parte al Triple threat match opposta alla Raw Women's Champion Becky Lynch (Raw) e alla SmackDown Women's Champion Bayley (SmackDown), vincendo la contesa sottomettendo Bayley e portando il proprio roster alla vittoria. Nella puntata di NXT del 27 novembre, Shayna insieme a Jessamyn e Marina, mettono fuori gioco Xia Li, e successivamente viene raggiunta sul ring da Rhea Ripley, la quale sfida la campionessa in un match valevole per la cintura. Nella puntata di NXT del 4 dicembre, Shayna ha sconfitto Xia Li in un match non titolato; successivamente, compare per mettere fuori gioco Rhea Ripley, facendosi aiutare da Jessamyn Duke e Marina Shafir, e conferma il match contro la Ripley valevole per l'NXT Women's Championship, stipulato fra due settimane.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha origini tedesche da parte del padre e cinesi da parte della madre. Prima di dedicarsi alle MMA ha ottenuto una laurea in religione alla MidAmerica Nazarene University nel Kansas.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Wrestler di cui è stata manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Queen of Spades"
  • "The Submission Magician"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Shayna con l'NXT Women's Championship, titolo che ha detenuto per un record di 2 volte

Arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

  • Freestyle Cage Fighting
    • FCF Women's Bantamweight Grand Prix Championship (1)
  • Invicta FC
    • Fight of the Night (2) vs. Sara McMann, Alexis Davis
  • The Cage Inc.
    • TCI Women's 140 lbs Championship (1)

Wrestling professionistico[modifica | modifica wikitesto]

  • DDT Pro-Wrestling
    • Ironman Heavymetalweight Championship (1)
  • New Horizon Pro Wrestling
    • IndyGurlz Australian Championship (1)
    • Global Conflict Shield Tournament (2017)
  • Premier Wrestling
    • Premier Women's Championship (1)
  • Quintessential Pro Wrestling
    • QPW Women's Championship (1)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]