Sioux Falls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sioux Falls
city
(EN) City of Sioux Falls
Sioux Falls – Bandiera
Sioux Falls – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of South Dakota.svg Dakota del Sud
ConteaMinnehaha
Lincoln
Amministrazione
SindacoPaul Ten Haken
Territorio
Coordinate43°32′11″N 96°43′54″W / 43.536389°N 96.731667°W43.536389; -96.731667 (Sioux Falls)Coordinate: 43°32′11″N 96°43′54″W / 43.536389°N 96.731667°W43.536389; -96.731667 (Sioux Falls)
Altitudine449 m s.l.m.
Superficie190,29 km²
Abitanti153 888 (2010)
Densità808,7 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale57101, 57103-57110, 57117-57118, 57186, 57188-57189, 57192-57193, 57197-57198
Prefisso605
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Sioux Falls
Sioux Falls
Sioux Falls – Mappa
Sito istituzionale

Sioux Falls (lakota: Íŋyaŋ Okábleča Otȟúŋwahe;[1] "città di sassi di pietra") è la città più popolosa dello Stato del Dakota del Sud e la 145ª città più popolosa degli Stati Uniti. È il capoluogo della contea di Minnehaha[2] e si estende anche nella contea di Lincoln a sud. È la 47ª città in più rapida crescita negli Stati Uniti[3] e l'area metropolitana in più rapida crescita nel Dakota del Sud, con un aumento della popolazione del 22% tra il 2000 e il 2010.[4]

Al 2018, Sioux Falls aveva una popolazione stimata di 183.200 abitanti.[5] La popolazione metropolitana di 251.854 abitanti rappresenta il 29% della popolazione del Dakota del Sud. È anche la città principale della Sioux Falls-Sioux City Designated Market Area (DMA), una più grande regione del mercato dei media che copre parti di quattro stati e ha una popolazione di 1.043.450 abitanti.[6] Fondata nel 1856 sulle rive del fiume Big Sioux, la città è situata sulle dolci colline all'incrocio tra la Interstate 90 e la Interstate 29.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, ha un'area totale di 73,47 mi² (190,29 km²).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli indiani Sioux occuparono l'area quando il sito della città, che prese il nome dalle cascate del fiume, fu fondato nel 1857 da speculatori di terre. Nel 1862 il conflitto tra i Sioux e i coloni nel Minnesota sud-occidentale si riversò a Sioux Falls, e la città fu abbandonata e bruciata. Il Fort Dakota fu fondato sul sito tre anni dopo e i coloni iniziarono a tornare. L'arrivo della ferrovia nel 1878 contribuì notevolmente alla crescita della popolazione; oggi la città è sede della Dakota, Minnesota & Eastern Railroad e della Iowa, Chicago & Eastern Railroad. L'estrazione e la lucidatura della quarzite rosa, diffusa in tutta la regione e utilizzata per monumenti e costruzioni, fu un importante industria negli anni 1880. I problemi finanziari e la piaga delle cavallette causarono una crisi economica negli anni 1890, ma i miglioramenti iniziarono all'inizio del XX secolo, con l'apertura di un impianto per il confezionamento della carne nel 1909. A causa del lassismo delle leggi sul divorzio del Dakota del Sud, Sioux Falls era famosa (tra il 1890 e il 1910) come luogo per ottenere un divorzio facile e veloce. Una delle prime centrali nucleari commerciali nel mondo operò nell'area tra il 1966 e il 1967.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[7] del 2010, la popolazione era di 153.888 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'86,8% di bianchi, il 4,2% di afroamericani, il 2,7% di nativi americani, l'1,8% di asiatici, lo 0,1% di oceanici, il 2,0% di altre razze, e il 2,5% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 4,4% della popolazione.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jan F. Ullrich, New Lakota Dictionary, 2nd, Bloomington, Indiana, Lakota Language Consortium, 2014, ISBN 978-0-9761082-9-0.
  2. ^ Find a County, National Association of Counties. URL consultato il 3 agosto 2018.
  3. ^ The 258 fastest growing U.S. cities, money.cnn.com, 27 giugno 2007. URL consultato il 3 agosto 2018.
  4. ^ America's Fastest-Growing Cities 2010, businessweek.com. URL consultato il 3 agosto 2018.
  5. ^ (EN) Sioux Falls population: City grows 4,700 to reach 183,200, in Argus Leader. URL consultato il 3 agosto 2018.
  6. ^ Archived copy, su viamediatv.com. URL consultato il 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2013).
  7. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 3 agosto 2018.
  8. ^ (DE) Die Partnerstädte der Landeshauptstadt Potsdam, in www.potsdam.de. URL consultato il 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2010).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN136046926 · GND (DE4442891-1
Dakota del Sud Portale Dakota del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Dakota del Sud