Watertown (Dakota del Sud)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Watertown
city
(EN) City of Watertown
Watertown – Veduta
Il Redlin Art Center
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of South Dakota.svg Dakota del Sud
ConteaCodington
Amministrazione
SindacoSarah Caron
Territorio
Coordinate44°54′12″N 97°07′14″W / 44.903333°N 97.120556°W44.903333; -97.120556 (Watertown)Coordinate: 44°54′12″N 97°07′14″W / 44.903333°N 97.120556°W44.903333; -97.120556 (Watertown)
Altitudine529 m s.l.m.
Superficie64,84 km²
Abitanti21 482 (2010)
Densità331,31 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale57201
Prefisso605
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Watertown
Watertown
Watertown – Mappa
Sito istituzionale

Watertown è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Codington nello Stato del Dakota del Sud. La popolazione era di 21.482 abitanti al censimento del 2010, il che la rende la quinta città più popolosa dello stato. È anche la città principale dell'area micropolitana di Watertown, che comprende le contee di Codington e Hamlin.

Watertown è la sede del Redlin Art Center che ospita molte delle opere d'arte originali prodotte da Terry Redlin, uno dei più famosi artisti della fauna selvatica d'America. Watertown è anche la sede del Bramble Park Zoo e della Watertown Regional Library. Il Watertown Public Opinion è un quotidiano di sei giorni pubblicato a Watertown.

Gli immobili residenziali di Watertown sono considerati i più cari nel Dakota del Sud per città delle sue dimensioni; il prezzo medio per una casa a Watertown è di circa 200,000$.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Watertown è situata a 44°54′12″N 97°07′14″W / 44.903333°N 97.120556°W44.903333; -97.120556 (44.903433, -97.120437)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 64,84 km², dei quali 45,18 km² di territorio e 19,66 km² di acque interne (30,31% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un'illustrazione d'uccello del 1883 di Watertown

Watertown fu fondata nel 1879 come capolinea ferroviario quando la Chicago and North Western Railway riattivò parte di una linea che aveva costruito sul lago Kampeska.[2][3] Nonostante la presenza di fiumi e laghi nella zona, prende il nome dall'omonima città nello stato di New York, la città natale dei fratelli John E. Kemp e Oscar P. Kemp, due dei fondatori della città. Il nome della città fu originariamente progettato per essere chiamato Kampeska.[2]

Durante gli anni 1880, Watertown prosperò come centro di trasporto dopo che le ferrovie si erano estese più a ovest. Insieme a molte altre città, Watertown era stata candidata come capitale del nuovo stato del Dakota del Sud,[2] sebbene avesse perso a causa della posizione più centrale di Pierre. L'attuale giornale della città, il Watertown Public Opinion, ha iniziato a pubblicare nel 1887.[2]

Verso la metà del XX secolo, la Interstate 29 fu costruita attraverso la parte orientale del Dakota del Sud.[4] Il percorso prevedeva una leggera curva per avvicinare l'interstatale a Watertown.[4] La costruzione dell'interstatale è stata un importante vantaggio economico per le comunità più grandi lungo il suo percorso, tra cui Watertown.[4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[5] del 2010, la popolazione era di 21.482 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 94,78% di bianchi, lo 0,38% di afroamericani, il 2,37% di nativi americani, lo 0,5% di asiatici, lo 0% di oceanici, lo 0,55% di altre razze, e l'1,42% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano l'1,61% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ US Gazetteer files: 2010, 2000, and 1990, United States Census Bureau. URL consultato il 3 aprile 2018.
  2. ^ a b c d Hasselstrom, p. 29.
  3. ^ Thompson (ed.), p. 173.
  4. ^ a b c Schell, p. 333.
  5. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 3 aprile 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Dakota del Sud Portale Dakota del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Dakota del Sud